Clooney: "Amal incinta? No, abbiamo adottato un cane"

L'attore smentisce le voci di gravidanza della moglie. E attacca Donald Trump: "Idee xenofobiche e fasciste"

"Non stiamo divorziando e Amal non è incinta". In un'intervista al settimanale Oggi, George Clooney prova a mettere a tacere le voci sul suo conto e rivela che in ogni caso la famiglia si allarga.

"Abbiamo adottato Millie, una bella bassotta", dice a proposito della sua nuova Busset Hound, "I miei genitori avevano perso il loro cane, cui erano molto affezionati, un paio di mesi fa. Attraverso internet ho trovato a Cincinnati, dove abitano, un cane menomato al quale sapevo non avrebbero potuto dire no. Un povero barboncino che era stato operato e che nessuno voleva. I miei sono ritornati felici. Io e Amal siamo poi andati in un canile a San Gabriel: c’erano 200 cani in gabbia che abbaiavano e lei, Millie, che era calma e ti guardava con aria triste. Questa la portiamo subito a casa, ho detto ad Amal. E così è stato".

L'attore ha poi parlato anche del rapporto con la moglie Amal Alamuddin: "È una delle persone più buffe che abbia mai incontrato. È quello che mi ha attratto: il suo lavoro è molto più importante e serio del mio, ma sa affrontare chiunque abbia il coraggio di prenderla in giro. Credevo di sapere tutto, ma mi ha insegnato che il senso dell’umorismo risiede proprio nel non aver paura di nulla, e che se qualcuno cerca di prenderti in giro lo devi anticipare prendendo in giro te stesso".

Infine una bordata a Donald Trump: "Parliamoci chiaro: che idea è questa xenofobica teoria fascista di mettere al bando dall’America i musulmani e di rispedire 12 milioni di messicani oltre il confine, e che faremo un muro che il Messico dovrà pagare? Questo non succederà mai in America! Tra due o tre mesi, quando questa pazzia da circo finirà, inizieremo a parlare delle cose realmente valide in questo mondo"

Commenti

Pisslam

Mar, 16/02/2016 - 13:57

veramente il cane, quello musulmano, l'hai sposato....