La confessione del Principe Carlo: "Sposare Lady D è stato un grosso errore"

Nel giorno del suo 70 compleanno fanno scalpore le rivelazioni del Principe Carlo su Lady D e la sua vita amorosa.

Non solo il royal party di compleanno organizzato dalla regina Elisabetta con tutti i reali del globo. In occasione dei 70 anni dell’erede al trono britannico, fanno scalpore le sorprendenti dichiarazioni del Principe Carlo sulla sua vita amorosa. Il principe del Galles piú longevo della storia ha infatti ammesso di essersi fortemente pentito del suo precedente matrimonio con Lady Diana. Diventata incona di stile e di eleganza, Lady D é stata peró criticata dal Principe Carlo per i suoi capricci, la sua incostanza e gli assai frequenti sbalzi di umore.

“Sposare Diana é stato un grave errore. Prima di sposarci ci siamo visti solo una dozzina di volte e non ero ancora in grado di capire se lei potesse davvero essere la donna della mia vita”, ha ammesso Carlo nella biografia Charles At Sevent: Thoughts, Hopes and Dreams (“I 70 anni di Carlo: pensieri, speranze e desideri”) redatta dalla penna di Robert Jobson. Un matrimonio obbligato, quello con Lady D, che non ha reso felice il Principe Carlo.

Fortemente voluto dal principe Filippo e dalla regina Elisabetta, il matrimonio con Lady D non é stato peró l’unico amore dell’erede al trono d’Inghilterra. Il principe ha infatti confessato di aver amato molte donne oltre a Diana e Camilla. Nella lista delle pretendenti regali ha fatto scalpore il nome di Sarah Spencer, una delle sorelle maggiori di Lady D. Nella biografia redatta appositamente per il suo 70° compleanno l’erede al trono britannico ha ammesso di essersi innamorato di almeno una ventina di donne.

Tornando agli affari di Stato, come commento alla sua futura incoronazione, il Principe Carlo ha ammesso di volersi imepgnare a mantenere una posizione neutrale e a non interferire con la poltica e i partiti, priprio come previsto dalla carta costituzionale britannica.