Conversano ancora contro Serena Enardu: "Chi nasce tondo non muore quadrato"

Giovanni Conversano commenta il falò di confronto tra Serena Enardu e Pago a Temptation Island Vip e lancia un'altra frecciata alla ex fidanzata

L’ultima puntata di Temptation Island Vip è stata seguita anche da Giovanni Conversano che, tramite Instagram story, si è scagliato ancora una volta contro Serena Enardu.

Nell’appuntamento conclusivo con il reality show di Canale 5, Pago e la Enardu hanno deciso di mettere fine alla loro storia d’amore. Lui, pur essendo innamorato, ha compreso che non si “può amare per due” e ha lasciato la fidanzata libera di proseguire la sua vita lontano da lui. Serena, affranta per quanto accaduto, è stata consolata da Alessia Marcuzzi e, rientrata nel villaggio delle fidanzate, ha chiesto di poter incontrare il single Alessandro. Un atteggiamento che non è stato compreso da molti spettatori e che ha scatenato svariate reazioni sul web.

Tra queste, spunta proprio quella di Giovanni Conversano che, già agli esordi della coppia a Temptation Island Vip, si schierò contro Serena Enardu accusandola di aver finto di essere una “santa” quando, in realtà, non si è mai comportata da tale durante la loro relazione. La fine della storia con Pago e l’incontro con il tentatore Alessandro, quindi, hanno dato a Conversano nuovi spunti per esprimere il suo parere su Serena e, attraverso una Instagram story, si è lasciato andare ad un commento molto eloquente.

Chi nasce tondo, non può morire quadrato”, ha scritto Giovanni che ha ribadito il suo pensiero sulla ex fidanzata pur non taggandola in modo esplicito per evitare ulteriori querelle con la sorella Elga o con la stessa Serena.

Commenti

rawlivic

Mar, 15/10/2019 - 10:40

e questi sono I filosofi del nostro tempo...

il sorpasso

Mer, 16/10/2019 - 08:11

Ma chi sono questi individui da meritarsi un articolo? Basta scrivete articoli su volontari, gente seria ecc ecc.