Ora Crozza sta risparmiando Renzi. Per il comico c'è un futuro in Rai?

Nell'ultima stagione il premier è sparito dalla satira del comico. Un indizio? Il contratto è in scadenza

Potrebbe esserci una scelta precisa dietro quella linea un po' più morbida sul presidente del Consiglio che Maurizio Crozza sembra avere adottato nelle ultime puntate del suo programma televisivo. È Cavevisioni, il sito di Maurizio Caverzan, ad avanzare l'ipotesi che ci si debba leggere un indizio su quello che potrebbe essere il futuro del comico.

"Nelle prime tre serate della nuova stagione su La7 il premier dentone è desaparecido?", si legge sul sito. Mentre un Donald Trump "razzista, nazista, guerrafondaio", ha tenuto banco, come quella battuta forse passata un po' in sordina: "Con un Trump così, noi ci lamentiamo di Renzi...".

Un caso, oppure no. Secondo Caverzan, Crozza sarebbe pronto a fare le valigie e spostarsi nei confortevoli spazi di Mamma Rai a viale Mazzini, magari in cambio annacquando un po' la sua satira, che non disdegna le bacchettate al governo. A fine 2016 il contratto con La7 scade. Cosa farà allora Maurizio Crozza, è tutto da vedere.

Commenti

beale

Sab, 12/03/2016 - 15:19

La satira al servizio del potere? già visto.

goliotok

Sab, 12/03/2016 - 15:51

Un Crozza raizzato e normalizzato? Ah sarebbe proprio una delusione oltre che l'inizio della fine della sua carriera. E' comprensibile che a Renzi gli stia sulle p...e vedendosi sempre rappresentato fedelmente per quello che è: una vanitosetta macchietta da avanspettacolo.

maurizio50

Sab, 12/03/2016 - 16:01

Un altro lurido propagandista della sinistra che finirà nel carrozzone RAI pagato con i soldi dei contribuenti: gente, questo è il regime comunista!!!

Pelican 49

Sab, 12/03/2016 - 16:05

Crozza, il classico "guappo 'e cartone", come direbbero a Napoli! Fa dura ironia su Razzi che non è neanche un due di briscola, o su Trump che non può fargli male ......ma tace su Renzi e sul suo contorno ..... è il solito leccaculo cagasotto. Come la Raffaele ....che imita tutti tranne la Boschi .....paura di essere messa all'indice. Sana ironia solo contro il centrodestra, semplicemente poveracci e meschini.

kallen1

Sab, 12/03/2016 - 16:46

La satira, come la comicità, deve essere a 360° altrimenti è solo servilismo di parte. E Crozza se farà cosi sarà solo, e mi sembra sia già su questa strada, come dicevano i latini, minus minus quam .....

rossini

Sab, 12/03/2016 - 17:18

Devo dire che la satira di Crozza sul Renzi era la più riuscita di tutte. Le sue imitazioni erano graffianti e devastanti. Ora sembra che Renzi sia riuscito a mettere la museruola a Crozza. In genere, a chi da fastidio ai potenti, si pone la fatidica domanda: vuoi piombo o vuoi oro? Il piombo è l'ex estrema ratio. L'oro è molto più pulito e funziona sempre.

diesonne

Sab, 12/03/2016 - 17:31

diesonne falsa e falso comico già visto-pagliACCIO AL SERVIZIO DELLA DEL RE BURLONE-IL VERO COMICO è LIBERO E CANTA LA SUA ARTE CROZZA NON APPARTIENE A QUESTI COMICI LIBERI-

Cheyenne

Sab, 12/03/2016 - 18:05

crozza è il solito leccaculo di turno

vince50_19

Sab, 12/03/2016 - 18:22

Evidente che ha iniziato a calare le braghe. Quasi a dire che anche lui tiene famigghia..

Keplero17

Sab, 12/03/2016 - 19:37

L'ultima puntata è stata debole perchè il personaggio Donald Trump non interessa molto agli italiani, ma interessa molto alle lobby ebraiche americane che lo vedono come un pericolo col suo nazionalismo e la 7 ha deciso di dare una mano. Crozza fa il suo mestiere ed è solo un attore.

ziobeppe1951

Sab, 12/03/2016 - 19:51

I pagliacci alla corte del buffone, tutto normale

lorenzovan

Sab, 12/03/2016 - 20:10

dai chiquitas dite la verita'...non vi piace proprio...lololol....ha OSATO ridicolizzare il vostro idolo..il san silvietto da arcore...peccato mortale non perdonabile...he he he

Gasparesesto

Sab, 12/03/2016 - 20:21

Già . . mi sa tanto che anche lui ha avuto degli avvertimenti/pressioni . . da parte del Premier . . e . . figuriamoci se lo include nelle sue performance . .

sparviero51

Sab, 12/03/2016 - 20:22

QUESTO GUITTO DA QUATTRO SOLDI CON UNO SPIRITO DI PATATE CHE FA RIDERE SOLO LA SUA SPALLA " GIOVA " FAREBBE BENE A TROVARSI UN LAVORO UMILE E ONESTO !!!

sparviero51

Sab, 12/03/2016 - 20:26

CROZZA SEI UNA COZZA.IN TUTTI I SENSI !!!

sparviero51

Sab, 12/03/2016 - 20:29

CROZZA SEI UNA COZZA !!!

Ggerardo

Sab, 12/03/2016 - 20:55

Assolutamente none ' vero. Fa sempre imitazioni e critiche feroci di Renzi e del governo. Chi ha tirato fuori sta panzana ?

rokko

Dom, 13/03/2016 - 02:39

Cxxxxxe. A parte che uno sarà pure libero di imitare chi gli pare, poi non è vero che non fa più Renzi. Guardatelo poi potrete parlarne

COR

Dom, 13/03/2016 - 08:50

prima oggetto della satira di Crozza era Berlusconi....poi Renzi. Il buon Crozza avrà capito che con Berlusconi non correva alcun rischio; mentre con Renzi rischia la pagnotta!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 13/03/2016 - 09:17

Condivido i vostri commenti, ma purtroppo non conosco questa " cozza" come Grillo, Fo e Benigni, poiché anche su giornali giro pagina! Mi viene allergia tanto di mandarli a quel Paese: cchisti Sinistrorsi non amano affatto il nostro Bel Paese o dal '48 e soprattutto da 2011, l'Italia vi sembra migliorata la nostra vita sotto il Regime Comunista? Pensaci Giacomino!

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Dom, 13/03/2016 - 09:24

Quanta banale dietrologia....

antipifferaio

Dom, 13/03/2016 - 11:15

E' la buonuscita...lo riempiono di soldi per poi farlo sparire. Eh si...sparirà perchè una volta sottomesso e chi se lo vede più?...Avrà ascolti da comunicato meteomare.....In ogni caso prevedono anche che il governo ha i mesi contati e così tutti gli idoti di sinistra che sul teleschermo sbavano per il pulcinella fiorentino cercano appunto di "raggranellare" il più possibile ora...

danz

Dom, 13/03/2016 - 12:14

ma siete solo ciechi o anche sordi? Nella nuova stagione il personaggio di Renzi compare in ogni puntata e viene raffigurato come la puttanella di Verdini!! magari per Il Giornale CAVEVISIONI è una fonte abbastanza autorevole da non necessitare una verifica! Se indagaste anche voi sulla relazione Verdini-Renzi magari avreste di che scrivere invece che fare continuamente strafalcioni del genere!