Un Festival arcobaleno, ma per le foibe un solo minuto

Da due giorni le unioni gay tengono banco a Sanremo. Ma Conti dedica solo una frase al Giorno del Ricordo

Nastri e bracciali arcobaleno, ospiti che non mancano di parlare del loro concetto di famiglia, battute e appelli vari. Mentre dentro e fuori dal Parlamento tiene banco il ddl Cirinnà, il Festival di Sanremo si è trasformato quest'anno in un lungo spot a favore delle unioni civili e della cosiddetta stepchild adoption, la norma che permette di adottare il figlio del partner.

Eppure nel giorno della ricordo ci si aspettava che almeno uno degli intermezzi fosse dedicato a ricordare i morti delle foibe. Soprattutto dopo che da più parti era arrivato l'appello a portare sul palco dell'Ariston oltre alla bandiera arcobaleno anche il Tricolore, simbolo di una strage e un gesto di unità nazionale. Un appello che a quanto pare non è stato accolto, visto che Carlo Conti ha dedicato all'evento nemmeno un minuto e si è limitato a una frase striminzita prima di annunciare Elio e Le Storie Tese. "Ricordiamo per non dimenticare", ha detto il conduttore di Sanremo.

A pensar male si direbbe che gli autori si fossero totalmente dimenticati della ricorrenza e che abbiamo buttato lì una frase solo per far contenti i vari Gasparri & Co. Anche se Giorgia Meloni ringrazia su Twitter: "Grazie Carlo #Conti per aver parlato a #Sanremo2016 del #GiornodelRicordo e aver onorato la memoria dei martiri delle # foibe e dell'esodo"

Video che ti potrebbero interessare di Spettacoli

Commenti

19gig50

Mer, 10/02/2016 - 23:48

Conti, una grande delusione.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 10/02/2016 - 23:52

Conti sa che per avere contratti generosi da mamma Rai bisogna assecondare il potere . A chi comanda in Italia la sola parola Foiba crea malessere. Conti si adegua : un pò di vigliaccheria ,ma se cambiasse registro rischia di sparire dalla Rai. Chi può biasimarlo ?

magnum357

Gio, 11/02/2016 - 00:25

PENOSO !!!!!!!!!!!!!!!!

ESILIATO

Gio, 11/02/2016 - 03:23

Un minuto per ricordare gli ITALIANI massacrati e sterminati. Io ricordo sempre una discussione con Luxardo, la cui famiglia produceva il liquore maraschino a Zara. Mi racconto come i suoi famigliari furono fatti salire nu una parca , portati al largo e dopo essere stati legati con il ferro spinato e con una zavorra attaccata al primo furoni gettati in mare ancora vivi.... Ma queste azioni furono compiute dai "compagni partigiani" quindi giustificate perche facevano giustizia dei "porci fascisti"......mentre loro si erano tolti la "Cimice" il giorno prima....

semprecontrario

Gio, 11/02/2016 - 07:09

eh dell strage comunista nom ne parla nessuno

semprecontrario

Gio, 11/02/2016 - 07:10

pensavo che conti avesse più coglioni, mi sbagliavo, un leccaculo come gli altri

cgf

Gio, 11/02/2016 - 07:21

Recriminare non serve, così come non serve a nulla evitare di guardare quanto con canone abbiamo già pagato. Boicottare gli sponsor presenti alla kermesse e darne anche ampio risalto quello si avrebbe molto più effetto, sopratutto per chi partecipa, ki pagherebbe poi le prossime volte? Pochi, molto pochi sarebbero disposti a spendere senza averne un ritorno, allora anche chi si fa pagare profumatamente sarà costretto ad abbassare le proprie pretese.

il sorpasso

Gio, 11/02/2016 - 07:24

Se le Foibe fossero state compiute dai fascisti avrebbero parlato per ore al Festival.......

amicomuffo

Gio, 11/02/2016 - 07:26

Per Conti vale il vecchio detto:"Legare l'asino dove vuole il padrone!" Adesso gira così, ma se le cose dovessero cambiare ( così come siamo messi la vedo molto in salita!) allora vedrete come parlerà delle Foibe!

vince50_19

Gio, 11/02/2016 - 07:35

Sono più di 25anni che non lo guardo, spero di campare almeno altri 25 anni e non guardare questo ce@@o di manifestazione canora al servizio di una politica di parte e dello sperpero più odioso di denaro pubblico. AFC

Felice48

Gio, 11/02/2016 - 07:37

Tutti pazzi per il (falso) problema gay del momento tralasciando quelli molto più seri se non vitali. Vabbè vuol dire che mangeremo pane e diritti gay acquisiti che non disconosco, per carità. Ma tanta foga nel promuoverli, oscurando in questo caso una tragedia dei nostri fratelli, è solo una piaggeria ai nostri sinistrorsi.

patrenius

Gio, 11/02/2016 - 07:56

Mi pare giusto! La tragedia dei profughi ITALIANI dell'Istria è la più grande vergogna dei comunisti italiani. Basta confrontare il trattamento (veri e propri lager!) riservato ai ns profughi con quello (alberghi a4 stelle,telefono stipendio etc) riservato ai villeggianti africani. VERGOGNA E ANCORA VERGOGNA!!

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 11/02/2016 - 07:57

IL COPIONE SANREMESE DI CONTI L'HA SCRITTO RENZI, E' COSI' EVIDENTE. ORMAI E' UNA DITTATURA COMUNISTA QUELLA CHE ABBIAMO INTORNO A NOI.

vince50

Gio, 11/02/2016 - 07:58

Come ormai sanno molto bene cani e porci,l'Italia e non di meno il mondo dello spettacolo è nei tentacoli dei rossi sinistri.Quindi non ci si deve scostare dalle direttive di sistema,bisogna accettare a prescindere qualsiasi "imposizione democratica".

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/02/2016 - 08:04

Questo Festival è lo specchio dell'ITALIA OGGI. Solo EGOISMO, POLITICA camuffata e quanto di peggio anche della canzone. L'ITALIA ha bisogno della FAME per poter ragionare ed evitare di muoversi come PECORE nel gregge che altro non fanno che seguire il CAPO BRANCO senza sapere dove e cosa fanno. QUESTA E' LA REALTA'!! PENOSO, SCHIFOSO, INDIGNAZIONE TOTALE!!

hectorre

Gio, 11/02/2016 - 08:09

se il governo berlusconi avesse usato sanremo per sensibilizzare l'opinione pubblica su una legge da approvare, sarebbero insorti sindacati,giornali,tv,girotondini,centri sociali,scuole.....con manifestazioni e richieste di dimissioni!!!....chiamamolo sanrenzi, ormai l'italietta è ai suoi piedi.....AL VOTO SUBITO!!!!!!...renzi ha detto che loro hanno il coraggio di portare la gente a votare...alle primarie tarocche sicuramente... alle politiche purtroppo,per lui, non ci saranno i cinesi a dargli un aiutino!!!! buffone

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 11/02/2016 - 08:11

Eterno riposo dona a loro Signore, splenda eterna la Luce Perpetua, riposino in pace. Amen Un paese civile e cattolico come il nostro dovrebbe pregare per le Loro Anime e onorare la Loro memoria. Che i nostri fratelli barbaramente trucidati possano trovare la pace che in questo mondo fu loro negata

linoalo1

Gio, 11/02/2016 - 08:24

Per fortuna di tutti gli Italiani e non solo,il Festival è quasi finito!!!

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Gio, 11/02/2016 - 08:27

Schifo!

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Gio, 11/02/2016 - 08:29

Schifo, e ancora schifo!

mifra77

Gio, 11/02/2016 - 08:33

Io piuttosto ringrazio il cielo che non abbiano esposto il tricolore. Una bandiera che ha coperto le bare di tanti uomini veri e che tanti "uomini e donne" fieri di esserlo, salutano al mattino già al levar del sole e ammainano la sera all'imbrunire. Quel tricolore tanti uomini e donne sventolano per festeggiare la loro italianità e che portano nel cuore. No, non ci sta proprio che venga sventolato in un festival gay e di dubbia morale che fa notizia solo perché deve nascondere le porcate che sta facendo l'esecutivo

fabioerre64

Gio, 11/02/2016 - 08:53

Scusate ma c'e' qualche persona "normale" che guarda Sanremo? Io non ne conosco.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 11/02/2016 - 09:01

il problema prioritario sono le unioni civili ed i diritti dei gay, non è la delinquenza che dilaga, la mancanza di sicurezza. Perchè non citano i fatti crudeli, della situazione che vive l'Italia? Perchè non citano la disoccupazione? No, il problema prioritario sono la famiglia fatta da gay, perchè è li che vanno a parare.

roberto del stabile

Gio, 11/02/2016 - 09:16

non guardo piu' il festival di sanremo da quando si e' schierato politicamente.e' veramente schifoso di come oramai non si possa piu' ascoltare o guardare i programmi rai che sono solo a senso unico e pretenderebbero di farci credere nella loro neutralita'visto che il canone lo paghiamo tutti.BOICOTTIAMO LA RAI perche' fa schifo

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 11/02/2016 - 09:25

Io non l'ho visto e non lo vedrò questo festival dei gay,una volta stimavo ramazzotti ora...................

pinux3

Gio, 11/02/2016 - 09:34

@alfredido2...Allora la Meloni che ha ringraziato Conti si è sbagliata?

lento

Gio, 11/02/2016 - 09:35

conti un presentatore apatico

griso59

Gio, 11/02/2016 - 10:00

Solo un minuto dando tutta la colpa a TIto e non dicendo la verita', che e' quella di italiani gettati nelle foibe da comunisti italiani.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 11/02/2016 - 10:06

La dignità e la vita di tani bambini,donne e uomini uccisi NON perchè fascisti ma perchè proprietari di case,terreni ect dai comunisti titini e da quelli italiani e gettati nei crepacci carsici ed ignorati dai libri scolastici di editori di sinistra,valgono meno di altre vite? nopecoroni.it

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 11/02/2016 - 10:27

a me conti non è mai piaciuto, è brutto, (passi) non ha carisma, se lo vogliamo paragonare ad un Conduttore come Flavio Insinna (un gigante, una forza della natura....- lui è una micro pulce nana e pure fastidiosa. Non ho seguito il festival solo perché lui, gli ho dato una sbirciatina durante la pubblicità del programma che stavo vedendo: un pianto. come le striscette arcobaleno,,,,,,