Festival di Cannes al via: vietato fare selfie sul red carpet

Prende il via l'edizione 2018 del Festival di Cannes, la prima senza selfie e smartphone, di recente vietati sul red carpet: ecco perché

Sta per prendere il via il Festival di Cannes 2018, con una 71esima edizione che sta facendo discutere non solo perché Netflix ha deciso di non partecipare alla kermesse, ma anche per il divieto ai selfie sul red carpet.

Per la prima volta, gli attori non potranno autoimmortalarsi a Cannes, anche se i motivi del bando non sono ben chiari. "A Cannes si va per guardare, non per essere visti", aveva detto il curatore del Festival, Thierry Fremaux. L'obiettivo sarebbe "Far sì che la première sia una vera première", ma sono in tanti a contestarlo. "Evitare che i social siano invasi da coriandoli di commenti prima della proiezione ufficiale", aveva ribadito il delegato generale, spiegando che i selfie ritardavano gli eventi: "La banalità e il rallentamento del flusso provocato dal disordine dei selfie rovinano la qualità della sfilata, e quindi di tutto il Festival".

Non si capisce però cosa potrebbe accadere a quegli attori e star che, nonostante il divieto, decidessero di estrarre lo smartphone dal taschino per farsi un autoscatto.

A ogni modo, questa 71esima edizione è nel segno del cambiamento: per il divorzio da Netflix, i cui film sono stati definitivamente esclusi anche dal fuori concorso, per le proteste contro gli abusi che continuano sull'onda del movimento #MeToo e per la novità della messa al bando dei selfie sul tappeto rosso, che oltre a infastidire le star potrebbe essere negativa per la stampa.