Servizio Pubblico di Santoro battuto da Virus di Nicola Porro

Il talk di La7 è stato superato dal programma in onda su Rai2 nella fascia oraria 20.30-22.30

Dopo "Diciannove e quaranta" di Giovanni Floris, cade pure "Servizio pubblico" di Michele Santoro. All'indomani della prima puntata i dati di ascolto sono impietosi: il programma andato in onda su La7 ha racimolato il 5,78% di share, battuto, nella fascia oraria 20.30-22.30, da "Virus" di Nicola Porro in onda su Rai2.

"Virus" ha infatti ottenuto uno share del 4,02%, ma chiudendo la diretta ben prima del programma di Santoro. L'anno scorso, la prima puntata di "Servizio Pubblico" aveva registrato quasi il doppio degli ascolti di quest'anno, con l'11,43% di share e quasi due milioni e mezzo di spettatori sintonizzati su La7.

Appena due giorni fa, il popolare conduttore aveva dichiarato che "i talk con il venir meno nella società di grandi contrasti, e con la scomparsa dei partiti, hanno creato nel pubblico una specie di nausea e un vero e proprio rigetto." Per una volta, l'espressione nemo propheta in patria sembra essere stata smentita.

Commenti

vince50_19

Ven, 26/09/2014 - 12:12

Povero "Michele chi?"!!! Adesso che non c'è silviuzzo a dargli il "companatico", gli toccherà andare a zappare per calare la trippa.. ahahahaha..

matteo lamanna

Ven, 26/09/2014 - 12:14

Matteo Lamanna. Non solo santoro ha fatto "flop" ma tutti i "rifugiati rossi" che lavorano per La7. Povero Cairo, cosa credevi che i tuoi cagnolini ti avrebbero fatto piu' ricco? Ma non temere quando presenterai i bilanci(spero)in ROSSO arrivera' il soccorso dei compagni!!!!!!!!!!!

Ritratto di gras0101

gras0101

Ven, 26/09/2014 - 12:24

la tv è il passato, questo inverno quando sarete senza il gas russo approfittatene e fate un bel falò

pupism

Ven, 26/09/2014 - 12:27

Si devono abituare a questi ascolti da quando non c'e più nel mirino Silvio il "Magnifico". Libri, riviste, spettacoli che facevano ascolti e/o vendevano solo quando c'era di mezzo B.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 26/09/2014 - 12:29

5,78% risulta essere una percentuale superiore al 4,02%. La7, pur essendo una TV nazionale non raggiunge tutto il paese. Ciò premesso, hanno rotto tutti con i loro ospiti politici in passerella. Basta

Ritratto di GOTTAPA

GOTTAPA

Ven, 26/09/2014 - 12:35

POVERETTO, questa è la dimostrazione che è un giornalista del piffero senza arte né parte. Ha sempre basato le sue trasmissioni sul Nano Imperatore, ed oggi che questo Signore è sparito dalla scena si stà dimostrando un emerito INETTO. Come lui in italia c'è ne sono parecchi, che devono sperare in un ritorno del Cavaliere Mascherato,sennò saranno dei Falliti.

qwertyuiopè

Ven, 26/09/2014 - 12:46

Scusate, sono un povero ingegnere e con i numeri faccio fatica, ma dalle elementari ricordo, ma forse mi sbaglio, che 5,78% è maggiore di 4.02%... come può risultare vincitore quello con lo share minore? Ah si... anche l'altro giorno la Juve ha segnato un goal al Milan ed il Milan nessuno alla Juve ma la partita è stata vinta dal Milan...

elgar

Ven, 26/09/2014 - 13:02

E pensare che a Vittorio Sgarbi gli fecero chiudere dalla prima puntata un programma che fece l'8,27 per cento di share. Perché la RAI lo riteneva troppo basso. Caro Santoro che ti vantavi che tu da solo eri una risorsa perché facevi incassare la RAI solo con la pubblicità come mai ora non tiri più? Eppure era l'attesissima prima puntata. Qualcosa si è inceppato? Non c'è più Silvio? E la tua bravura dov'è? Ti ricordi quando hai sdegnosamente mandato affanbicchiere Masi? Eri forte allora. E ora? Povero Cairo. Chissà come sarà incazzato!

eglanthyne

Ven, 26/09/2014 - 13:12

AHAHAHAHAHAHAH don Michè CORAGGIO, ti poteva andare molto peggio!

rokko

Ven, 26/09/2014 - 13:46

Anche io, come qwertyuiopè, sono un povero ingegnere e faccio fatica con i numeri. Mi spiegate perché il 5.78% di Santoro è meno del 4.02 % di Porro ? Inoltre: in media quanto fa di share LA7 nella stessa fascia oraria ? Più o meno di 5.78% ? Nei due casi il discorso cambia

nerinaneri

Ven, 26/09/2014 - 13:47

secondo voi, chiuderà prima porro o santoro?

MATEMATICO

Ven, 26/09/2014 - 13:55

@qwertyuiopè: TITOLO:Servizio Pubblico di Santoro battuto da Virus di Nicola Porro SOTTOTITOLO:Il talk di La7 è stato superato dal programma in onda su Rai2 nella fascia oraria 20.30-22.30 ARTICOLO:"........"Virus" ha infatti ottenuto uno share del 4,02%, ma chiudendo la diretta ben prima del programma di Santoro." SPIEGAZIONE: Santoro ha ottenuto uno share TOTALE del 5,78%, MA NELLA FASCIA ORARIA 20.30-22,30 LO SHARE DI SANTORO ERA INFERIORE A QUELLO DI PORRO. CORAGGIO INGEGNERE!!!!!!!!!!!!!! SE TI APPLICHI E VAI A RIPETIZIONI, CE LA PUOI FARE ANCHE TU!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 26/09/2014 - 14:04

Qualsiasi cretino inrai potra superare i privati Gli italiani sono schivi della rai , di tutto e di piu.Esantoro mi fa schifo.

roberto zanella

Ven, 26/09/2014 - 14:14

bravo Porro,bravo veramente. Io dico al centro destra altro che Toti....volete uno da lanciare come presidente del consiglio per il centrodestra e Lega ? Porro è la persona giusta,un tizio piacevole,preparato,intelligente e che sa gestire lo spettacolo e quindi persona sveglia come Renzi...certamente farebbe ombra al Berlusca ...

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Ven, 26/09/2014 - 14:15

Faceva,"molti" ascolti...per via delle oscenità che proponeva...e per curiosità della gente, che ormai, ne ha piene le scatole...fossi n lui ringrazierei,il Signor Berlusconi...per tutto.PS...un GRAZIE,immenso al Dottor Porro...puntata gustosissima!! UN OTTIMO Bel pietro...Salvini...WOW!! GRAZIE!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 26/09/2014 - 14:17

Bloodynerina,ma riesci a dormire la notte con questo dubbbio amletico che ti attanaglia?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 26/09/2014 - 14:19

NON HANNO PIU' L'ALIBI DI BERLUSCONI E ADESSO PIANGONO MISERIA...COME GODO.

marina.panetta

Ven, 26/09/2014 - 14:21

La più bella notizia dopo la caduta dell'URSS

nerinaneri

Ven, 26/09/2014 - 14:30

euterpe: pure di giorno mi scappa la pennichella

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Ven, 26/09/2014 - 14:33

Ma questa sarebbe una notizia perche' finalmente Porro e' riuscito ad avere qualche telespettatore in piu' di Santoro dopo un centinaio di mesi? Non avete grande considerazione di Porro qui a Il Giornale, evidentemente

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Ven, 26/09/2014 - 14:42

Forse sarà perché la gente s'è stufata di programmi faziosi condotti da giornalisti altrettanto faziosi; forse sarà anche perché la gente ne ha piene le tasche di veder idolatrati mascalzoni, mamme di mascalzoni e politici cialtroni della sinistra; infine, sarà pure perché del falso perbenismo della sinistra di Santoro, la gente non ne può più e se ne impipa del lato B di una illustre sconosciuta sinistronza, che per farsi pubblicità ha mostrato il suo culo a tutta Italia.

Mr Blonde

Ven, 26/09/2014 - 14:44

Dopo tanto tempo ho provato a rivedere un pò di trasmissioni del genere e devo dire che porro, contrariamente a quando scrive qua per il padrone, è piacevole da vedere. Ora non so quale delle due trasmissioni è superiore del resto spesso la qualità la fanno gli ospiti, e ieri da santoro c'era la guzzanti che ha fatto un monologo da VOMITARE che tra l'altro era uno sponsor del proprio film

elgar

Ven, 26/09/2014 - 14:46

roberto zanella ma lo sai che c'hai ragione! non ci avevo pensato. Si. Porro lo vedrei proprio bene. Molto ma molto bene. E' presentabile. Sa parlare. E' un economista preparato. Si presenta bene. Di politica ne mastica e parecchia. Mi piace.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 26/09/2014 - 14:47

mah...forse qualche sinistro asino ha smesso di ragliare perche' si e' reso conto di essere stato preso in giro e ingannato dai guru sinistri, dai politici sinistri e dai giornalisti sinistri.

qwertyuiopè

Ven, 26/09/2014 - 14:50

@MATEMATICO: se così fosse perché non viene indicato lo share ottenuto dai due programmi nello stesso lasso di tempo? Od almeno qualche dato puntuale, nel periodo di contemporaneità dei due programmi per giustificare l'affermazione della vittoria di Porro su Santoro. I numeri riportati indicano l'opposto di quanto affermato!

gianni59

Ven, 26/09/2014 - 15:02

pupism...ha ragione, Sivio è proprio un "uomo da spettacolo"!!!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 26/09/2014 - 15:10

Perché c'era Santoro ieri sera??

MenteLibera65

Ven, 26/09/2014 - 15:29

Ogni giorno mi chiedo come fanno i giornalisti di questo giornale ad avere ottenuto la possibilità di lavorarci. Non c'è articolo che non abbia strafalcioni lessicali o voli pindarici sui numeri. Pure stavolta c'era da confrontare due share nella stessa fascia, e invece non si sa bene che cosa si è confrontato, probabilmente pere con mele. In ogni caso da quando esiste LA7 è noto che prendere il 5% su quella televisione è 3 volte più difficile che prenderlo su un canale RAI, essendo la RAI un marchio 10 volte più famoso di LA7. Purtroppo questo giornale, e quelli che lo leggono, soffrono di un mostruoso complesso di inferiorità rispetto alla cultura di quelli che loro chiamano simpaticamente "sinistronzi". Non fanno altro che misurare share e successo delle trasmissioni di Fazio, Santoro , Floris, Giannini, Crozza, Benigni, etc etc , neanche fossero una rivista di critica televisiva. Quando poi sono giornalisti di destra a fare flop (il che capita regolarmente) si preferisce tacere. Certo stavolta poi c'era da fare una "marchetta" per Porro, invitando di fatto i lettori a vedere la sua trasmissione, un po come nei film di serie B di una volta si beveva il whisky o si fumavano le sigarette facendo in modo di mostrare bene l'etichetta alla cinepresa! :-) Primo invio.

Luca.IV

Ven, 26/09/2014 - 15:33

e allora? i programmi validi si basano su quante persone li guardano? Nn credo proprio,specie in Italia visto il livello. Le partite della nazionale di calcio sono un esempio...milioni davanti alla televisione. Ps. il mio è un discorso generale,nn voglio certo difendere quel COMUNISTA di Santoro...sia ben chiaro.

baio57

Ven, 26/09/2014 - 15:54

@ qwertyuiopè....asdfghjklòzxcvbnm.....ed agli altri bananiferi sinistrati.. Che caZZo ce ne frega dello share punto più punto meno . Sapete invece di cosa parlava la trasmissione di Porro ieri sera ? Ve lo dico io,visto che il Giornale ama farsi del male da solo e non menziona nemmeno una virgola.... Si parlava dei sindacati Cgil in primis ,con in collegamento lo stralunato "cinese" Cofferati ,il quale pur di non rispondere nel merito della questione gravissima dei dipendenti PAGATI IN NERO e della relativa inchiesta della magistratura ,dell'esenzione del sindacato dal pubblicare i bilanci e di altre nefandezze ,rispondeva in sindacalese sviando l'argomento , facendo rimanere basiti i ragazzi ospiti dello studio .Il tutto era documentato da una ex dirigente da 25 anni della Cgil,che raccontava per filo e per segno i dettagli dello squallido sistema finanziario in seno al sindacato . Invece l'"inquisitore ossigenato" ,che sicuramente avrete visto per alzare lo "shaaaare" verso chi vomitava la sua bile questa volta ? Non ditemi che non ha tirato in ballo il Berlusca,non ci credo .

cameo44

Ven, 26/09/2014 - 16:03

Santoro ha fatto la sua fortuna grazie a Berlusconi oggi che è venuto meno Berlusconi si è rivolto a Benigni ma non è bastato ha fatto il suo tempo passi la mano ma non è il solo a soffrire la mancanza di Berlu sconi sono in tanti ancora un motivo in più per dire grazie Silvio

nerinaneri

Ven, 26/09/2014 - 16:20

baio57: porro non lo guardo nemmeno sotto tortura...come sgarbi, ferrara, socci e pure santoro (quando era in fininvest)

baio57

Ven, 26/09/2014 - 16:51

nerinaneri ,quindi ti annoveri nella lista dei bananiferi sinistrati, molto bene .

ilbarzo

Ven, 26/09/2014 - 16:57

Santoro battuto da Nicola Porro.Non vedo cosa ci sia di strano?Santoro e'senza dubbio un buon giornalista,sempre pero' assai peggiore di Nicola Porro,in quanto Nicola da lo stersso spazio a tutti - destra e sinistra,mentre Santoro fa il bravo conduttore solo con chi e' a lui simpatico,naturalmente quelli della sua parte politica.

titina

Ven, 26/09/2014 - 17:25

Un tempo vedevo Santoro, ieri dopo alcuni minuti di noia di servizio pubblico ho cambiato canmle ho visto Porro. Ma fanno i sondaggi con il mio televisore?

hellas

Ven, 26/09/2014 - 17:51

certamente Santoro è finito, però non gli darei proprio dell'inetto... Certo, come giornalista non ha più niente da dire ( ammesso che abbia mai veramente avuto qualcosa da dire, e sottlineo dire, non urlare o sbraitare facendo sceneggiate ), è chiaro che non essendoci più Berlusconi da sputtanare, guardando dal buco della serratura,Santoro non è più in grado di fare alcuna trasmissione... Ma siamo sicuri che a lui interessi ? Tanto questo signore, campando di antiberlusconismo osceno, e allestendo uno spettacolo triviale per anni, ha messo via tanti di quei soldi che alla fine.... credo che i pirla veri siamo noi, cioè quelli che hanno guardato le sue farse per anni e gli hanno dato un potere contrattuale con gli editori da mungere totalmente immeritato.

aitanhouse

Ven, 26/09/2014 - 17:52

tempi duri per chi non ha più berlusconi da massacrare.... e quanta ormai è penosa l'esibizione del comunista con alle spalle la falce ed il martello: questo signore che si autodefinisce comunista (forse perchè qualcuno continui a ricordarlo proprio come se fosse un extraterrestre) non riesce neppure più a farci sorridere (di ridere non ci è mai accaduto), le sue vignette sono solo una squallida rappresentazione di una ironia ancora più squallida.Ieri l'argomento "napoli e la sua immane tragedia" poteva pur essere un documento su cui proporre soluzioni a chi governa la città ed agli stessi cittadini,ma ha denotato sciatteria nell'esposizione, enormi silenzi forse per non colpire gli amici rossi che dal 1992 per 20 anni lunghissimi ha disastrato la città abbandonandola nei rifiuti ed in mano a quella malavita che ha preso sempre più forza e convinzione di spadroneggiare nelle istituzioni ,nella finanza ed in tutti i gangli vitali della città. Non crediamo che gli italiani siano stanchi di dibattiti televisivi, sono stanchi del cattivo giornalismo o del giornalismo schifosamente di parte che cerca di dissimulare quanto tutti conoscono ed hanno sperimentato.

baio57

Ven, 26/09/2014 - 18:03

titina ...hai visto Porro ? Su dai dicci la tua sulle sconcerie in seno alla Cgil ,avanti .

ego

Ven, 26/09/2014 - 18:13

A questo punto è doveroso dire che Berlusconi ha fatto le fortune economiche dei vari Santoro, Travaglio, Guzzanti, Floris;ha dato una forte spinta alla carriera della Concita De Gregorio e della Gruber, ha dato un forte aiuto alle vendite dei libri di Eco, ha procurato incassi alle TV che hanno ospitato i talk-show incentrati sul tiro al "piccione Berlusconi"; ha favorito la carriera politica (e quindi i guadagni) di De Magistris etc.etc...Insomma si può concludere che il Cav. ha contribuito ad alzare sensibilmente il PIL NAZIONALE!!!

mifra77

Ven, 26/09/2014 - 18:25

Ed il flop di Giannini dove lo vogliamo mettere? e Floris che per fare il salto di qualità sostituisce niente di meno di una "stragrande" Lilli gruber? La sette e Rai 3 hanno inaugurato la stagione dei fallimenti e presto chiederanno a Berlusconi di andargli in soccorso. Intanto Mentana balbuzia sempre di più.

mifra77

Ven, 26/09/2014 - 18:29

Ma se Santoro continua a fare da spalla alle boiate di vauro che si presenta ancora con falce e martello!

mifra77

Ven, 26/09/2014 - 18:55

@MenteLibera65 ho letto il tuo interessantissimo commento ed ho pensato che se ti fossi appellato "TestaVuota" più che "mentelibera" sarebbe più azzeccato!Se poi hai sprecato la tua serata ad apprezzare Santoro....

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 26/09/2014 - 19:00

Premesso che trovo anch'io lacunosa ed un po' contraddittoria l'informazione fornita, vorrei evidenziare che "share" indica una percentuale di un'"audience", cioè il numero globale di spettatori. Senza il dato assoluto, qualunque percentuale non dice niente, perché, mettiamo, il 5% di un milione di persone davanti alla TV fa 50.000, mentre il 4% di 5 milioni di spettatori fa 200.000. Insomma, con share più basso, è possibile avere ascolti maggiori... potenza dell'aritmetica. Ma si sa, gli Italiani con l'aritmetica fanno a pugni. Aggiungo: l'Auditel fa le rilevazioni a campione, con un sistema abbastanza macchinoso per chi ha il rilevatore, da avere seri dubbi sulla effettiva audience. Per capirci, se uno della famiglia si allontana per farsi un caffè, andrebbe segnalato come non presente, salvo reintegrarne la presenza al ritorno dalla cucina. Sekhmet

nonna.mi

Ven, 26/09/2014 - 19:04

Dello share mi importa poco perché come abbiamo letto può essere interpretato in vario modo per come è considerato in base al tempo di trasmissione o altro :quello che invece voglio dire è che,senza voler essere una "scopritrice" di talenti, già parecchio tempo fa mi ero espressa in favore di Porro: avevo ammirato la sua capacità espressiva,il suo talento nel saper condurre una trasmissione in contrasto con l'avversario presente,mai con arroganza ma con signorilità avendo una grossa dote di sapere acquisito con cognizione dei concetti che esprimeva e una simpatica ironia. Ottime le sue interviste e le sue "reprimende" leggere contro Sgarbi,molto valutato. Bravo Nicola, vada avanti così Myriam

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 26/09/2014 - 19:21

Sant'oro e come la famosa pubblicità di una nota birra...solo il nome è cambiato: "mi manca tanto Berlusconi".

lento

Ven, 26/09/2014 - 19:44

Questo la deve smettere di bere il Lambrusco. Prima di ogni trasmissione si fa almeno tre litri del rosso...

Il giusto

Ven, 26/09/2014 - 20:25

mah,io di solito quelle trasmissioni le guardo non tanto per il conduttore,ma per gli ospiti!Se ci sono personaggi osceni tipo brunetta,santanchè o mussolini cambio canale immediatamente!Questo succede anche se si parla ancora del pregiudicato!Ormai è il passato,il suo fallimento come uomo e come politico è evidente a tutti!

Il giusto

Ven, 26/09/2014 - 20:31

E se invece il problema fosse che semplicemente la gente si è stufata di queste trasmissioni?Trasmissioni in cui i soliti invitati dicono le solite cose che portano alle solite polemiche che sfociano nel solito nulla?in fondo anche il 4 % di Porro non mi sembra un gran risultato!!!

maubol@libero.it

Ven, 26/09/2014 - 21:31

ahahahah, è finito il teletribuno, era ora!

aldopastore

Ven, 26/09/2014 - 22:28

Non "preoccupatevi " tra non molto anche Porro calerà. Caleranno tutti. Perche tutti ci hanno fatto vomitare.Non se ne può piu. Porro è sulla "buona strada". Telese, anche. E cosi via.

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Ven, 26/09/2014 - 23:59

Mente libera che dice che il giornale ha fatto la marchetta a porro per incuriosire chi non lo ha mai visto,allora la guzzanti non ha fatto la sua marchetta per il suo film che andranno a vedere quelli della sua risma? diciamocelo! lei di marchette se ne intende.grazie mille

ego

Sab, 27/09/2014 - 10:57

per MenteLibera65-----Vede, al di là delle sue elucubrazioni su indici di ascolto et similia, un fatto è incontrovertibile: l'uscita di Berlusconi dal proscenio politico ha assestato un colpo mortale ai vari sinistri-giornalisti che sull'ex Cav. hanno costruito le proprie fortune. Come dire: "sotto il vestito....niente o molto poco". Consideri come si è ridotto Santoro che continua a dar fiato a quell'imbarazzante figuro che risponde al nome di Vauro o che, in astinenza dell'illustre Ciancimino, dà voce e visibiità a quell'invasata della Guzzanti. E potrei proseguire. Il fatto è che senza i morbosi servizi su Berlusconi, questi fenomeni-sinistri hanno poco da dire e da raccontare. Le loro vuote faziosità hanno stufato e soprattutto hanno per anni e anni nascosto il vero marcio che si nasconde a sinistra a cominciare dalla cgil, dalle coop per attraversare la galassia del potere-sinistro (comprensiva anche di una parte sciagurata di magistratura) che ha sempre dominato l'Italia attanagliandola e costringendola in un permanente stato di sottosviluppo. Ma ora forse il vento sta cambiando.....

ego

Sab, 27/09/2014 - 12:47

per MenteLibera65-----Vede, al di là delle sue elucubrazioni su indici di ascolto et similia, un fatto è incontrovertibile: l'uscita di Berlusconi dal proscenio politico ha assestato un colpo mortale ai vari sinistri-giornalisti che sull'ex Cav. hanno costruito le proprie fortune. Come dire: "sotto il vestito....niente o molto poco". Consideri come si è ridotto Santoro che continua a dar fiato a quell'imbarazzante figuro che risponde al nome di Vauro o che, in astinenza dell'illustre Ciancimino, dà voce e visibiità a quell'invasata della Guzzanti. E potrei proseguire. Il fatto è che senza i morbosi servizi su Berlusconi, questi fenomeni-sinistri hanno poco da dire e da raccontare. Le loro vuote faziosità hanno stufato e soprattutto hanno per anni e anni nascosto il vero marcio che si nasconde a sinistra a cominciare dalla cgil, dalle coop per attraversare la galassia del potere-sinistro (comprensiva anche di una parte sciagurata di magistratura) che ha sempre dominato l'Italia attanagliandola e costringendola in un permanente stato di sottosviluppo. Ma ora forse il vento sta cambiando.....