Francesco Chiofalo dopo l'intervento: "Mi sono guardato allo specchio e mi è venuto da piangere"

Francesco Chiofalo ha rilasciato un'intervista a Uomini e Donne Magazine dopo il suo intervento per la rimozione del tumore: il giovane ha ammesso di avere difficoltà motorie e di aver avuto un momento di cedimento quando si è guardato allo specchio

Si sta riprendendo pian piano dopo l'intervento al cervello per la rimozione di un tumore Francesco Chiofalo: il ventinovenne ha rilasciato una toccante intervista a Uomini e Donne Magazine che mette in evidenza con quale forza di volontà il personal trainer sta affrontando questa difficile circostanza, cercando di mettere da parte tutte le polemiche che hanno gravitato intorno a questo evento e che lui stesso, qualche giorno fa ha cercato di sedare.

"Sto bene, o meglio, sto come uno a cui hanno asportato un tumore di 6 cm dalla testa. Non ho avuto danni permanenti o lesioni gravi. Ora sono in attesa dell’esame istologico", ha detto Francesco, che poi ha continuato "Mi hanno detto che all’80% dovrebbe essere benigno però non si sa ancora: ci vogliono 15 giorni dall’estrazione chirurgica per avere i risultati. Non sarò tranquillo finché non avrò l’esito in mano". Attualmente, il giovane sta trascorrendo la sua convalescenza presso una clinica privata, dopo essere stato operato all'ospedale San Camillo di Roma.

ll giorno dell'intervento in tanti hanno aspettato dietro le porte della sala operatoria, ma per Francesco il pensiero più importante, dopo essersi risvegliato, è stato quello di far sapere alla madre, alla quale si è molto appoggiato durante la fase che ha preceduto l'operazione, che stava bene. Poi il giovane ha voluto precisare che al momento è single, per cui non c'era veramente la sua fidanzata ad attendere l'esito dell'intervento "C’erano tanti fan che volevano sapere come stavo, e può essere che qualche ragazza abbia urlato di essere la mia fidanzata solo per cercare di entrare. Io in realtà ho avuto varie frequentazioni ma nessuna è andata a buon fine, purtroppo", ha spiegato Chiofalo che poi ha ammesso: "Mi piacerebbe molto trovare una ragazza: ho ventinove anni e vorrei diventare padre e mettere su famiglia".

Infine, Francesco ha parlato delle sue condizione di salute attuali: "Al momento non cammino bene, non riesco a muovere le gambe. Hanno provato a mettermi in piedi ma ho bisogno del deambulatore. Non so spiegare quanto sia umiliante appoggiarsi su quell’attrezzo". Un momento di sconforto ha colto Chiofalo dopo aver ripreso conoscenza: "Mi sono guardato allo specchio con i cerotti in testa e mi è venuto da piangere. Ho perso più di 10 kg: ho la faccia gonfia per i farmaci, ma il corpo è molto dimagrito. Io però ce la sto mettendo tutta per riprendermi e uscire". E certamente Francesco uscirà dalla clinica sulle sue gambe e più forte che mai.