Francesco Gabbani si inventa il brano via WhatsApp

Francesco Gabbani si conferma come uno dei più creativi del nostro pop. E stavolta regala un brano ai suoi fan. Attraverso una "catena di Sant'Antonio" su WhatsApp

Un brano via WhatsApp. Una sorta di catena di Sant’Antonio tra tutti i suoi fan. Francesco Gabbani si conferma come uno dei più creativi del nostro pop e questa volta si è inventato di regalare (sì, avete letto bene: regalare) un brano che non si troverà a pagamento sulle tradizionali piattaforme di streaming ma circolerà soltanto via Whatsapp. E la “catena” è già partita, vedremo dove arriverà e quanta gente coinvolgerà.

Il brano si intitola “Duemiladiciannove”, è ritmato il giusto e ha un testo “Gabbani-style” ossia pungente ma mai autoreferenziale. “Se ne è andato un altro anno tra verità e inganno”, canta con quell’accento toscano che dà rotondità alla sua ironia.

È insomma una mossa che spariglia le carte e di sicuro avrà qualche imitatore nel futuro prossimo perché talvolta, come in questo caso, le canzoni possono essere semplici biglietti da visita di una precisa fase dell’artista. Insomma, non sono necessariamente il trampolino per un nuovo disco o un tour o una colonna sonora. Possono restare fuori dai giganteschi cicli promozionali e avere semplicemente il contorno di un “regalo” ai propri fan.

E con questo spirito Gabbani legittima quello che quasi tutti ogni giorno fanno con i video o i frame scherzosi/polemici/politici/sportivi su Whatsapp: condividerli con gli amici. Oltretutto il brano è corredato da un video che vale la pena vedere. Francesco Gabbani appare soltanto alla fine e prima tutti i versi sono cantati (attraverso effetti speciali, naturalmente) dai personaggi che hanno segnato questo Duemiladiciannove. Da Trump a Conte a Macron. Da Carola Rackete a Greta Thunberg. Da Conte a Di Maio e Meloni. Da Baglioni a Salmo e Sfera Ebbasta. Da Di Caprio all’Elton John di Rocketman. Insomma, un divertissement che va oltre il semplice giochino e si candida a diventare uno dei fenomeni pop di questa fine anno.

Commenti
Ritratto di ocampo

ocampo

Dom, 10/11/2019 - 10:43

oltre ad essere un bravo artista è anche una bella persona