Freccero: "Ultimo tango" in prima serata su Rai 2

La annunciata rivoluzione di Rai Due da parte del neo direttore Carlo Freccero ha già preso piede: questa sera in onda in prima serata e senza censure il film di Bertolucci "Ultimo tango a Parigi"

Il ritorno di Daniele Luttazzi, lo speciale su Beppe Grillo, la cancellazione di "Detto Fatto" e una riduzione de "I fatti vostri". Sono i capisaldi della nuova Rai Due targata Carlo Freccero, tornato a dirigere il secondo canale della tv pubblica quasi 20 anni dopo la prima volta. Ma il "pugno di ferro" dell'ex consigliere del cda Rai non è finito qui. Questa sera, in prima serata, andrà in onda la copia integrale - e quindi senza censure - di un film scandaloso che ha fatto epoca: "Ultimo tango a Parigi", di Bernardo Bertolucci.

La pellicola, risalente al 1972, è incentrata sulla storia d'amore tra un 45enne americano trapiantato a Parigi e rimasto vedovo, e la figlia 20enne di un colonnello, fidanzata di un regista cinematografico emergente. I due, interpretati da Marlon Brando e Maria Schneider, intrecciano una relazione senza sentimento e basata solo sull'intesa sessuale. Scandalosa la scena dove il protagonista sodomizza la ragazza aiutandosi con il burro.

Scena che costò al regista Bertolucci la condanna per offesa al comune senso del pudore e la privazione per 5 anni dei diritti civili, mentre la Cassazione ordinò che venissero bruciati i negativi della pellicola.

Un film per il quale non sono ammesse mezze misure: o si ama, o si odia. Freccero fa parte della prima categoria e lo ha dimostrato annunciando che la messa in onda di "Ultimo tango", questa sera, sarà preceduta da un suo commento di introduzione al film.