Il G7 delle First Lady

Il fine settimana del G7 ha visto protagonisti i leader mondiali, ma anche il "gentil sesso" ha fatto molto parlare

Al G7 di Biarritz dove i maggiori capi di Stato sono presenti per decidere punti fondamentali per la crescita e la cooperazione tra i vari Stati, molto si sta parlando di politica, di dazi e dell’incendio dell’Amazonia, ma anche altri "temi" hanno attirato l'interesse della stampa e dei lettori.

Nonostante sul tavolo delle trattative sia presente solo Angela Merkel, le donne, o meglio le “first lady” hanno attirato molto l’attenzione di tutti, suscitando curiosità per i loro look e il loro bon ton. Lasciando fuori dai giochi proprio la Merkel, il cui look rigido ha variazioni solo sul colore delle giacche che indossa, l’attenzione è tutta su Melania Trump e Brigitte Macron. Le due si mormora siano molto amiche e - a detta di Donald Trump - le coppie si sono viste spesso lontane dagli impegni lavorativi.

Commettendo qualche pecca di protocollo Brigitte, infatti, ha abbracciato e stretto forte le mani di Melania proprio come se fosse una vecchia amica. Anche Trump scendendo dall’aereo invece di passare in rassegna il picchetto d’onore ha lasciato il tappeto rosso guardando ovunque tranne dove avrebbe dovuto.

Tornando alle first lady molti sono stati i cambi di look che hanno scelto le due, con un’unica costante, la scelta di stilisti prevalentemente del proprio Paese. Per il viaggio aereo, Melania ha optato per un paio di jeans bianchi di Calvin Klein con una giacca stile Chanel e delle ballerine bianche. Ma per il suo arrivo si è cambiata indossando un abito di Calvin Klein delavè giallo con “macchie” rosa e stiletti rosa, rigorosamente tacco 12, Lauboutin.

Brigitte ha scelto invece per il suo arrivo al G7 un elegante paio di scarpe da ginnastica bianche di Louis Vuitton, che avevano un po’ di rialzo vista la sua piccola statura. Di Louis Vuitton anche il blazer a strisce blu, bianche e rosse realizzato su misura per lei, e jeans blu. Per il benvenuto ai partecipanti, la First Lady Francese si è presentata con un vestito color crema a maniche lunghe, un colore molto simile a quello scelto da Melania che indossava un vestito di Gucci (Melania adora i nostri stilisti) a pieghe e stiletti Lauboutin color crema. Vista la differenza di altezza, è stata notata una piccola astuzia da parte di Brigitte, che per parlare con Melania è salita su un gradino che divideva il prato dal mattonato.

Dopo le varie cene di gala, le signore hanno lasciato al lavoro i loro mariti e Brigitte ha guidato tutte le first lady in un piccolo tour nel tradizionale villaggio basco vicino alla vetta di Biarritz. Tra tutte si è notata l'assenza di Carrrie Symonds, la fidanzata del primo ministro inglese Boris Johnson rimasta nel Regno Unito a quanto pare per problemi di lavoro.

Il sindaco del piccolo villaggio di Espelette, ha avuto il grande onore di accompagnare tutte le signore in una piccola visita che comprendeva anche la degustazione di alcuni vini con un esperto. Secondo alcune indiscrezioni, Melania Trump aveva già esplorato il paese a giugno per prepararsi al tour culturale e gastronomico del piccolo villaggio a 20 miglia ai piedi dei Pirenei.

Questa zona è famosa per i suoi peperoni rossi secchi chiamati Pimentel d'Espelette, che sono stati usati anche nella cena di gala. Dopo il pranzo a Villa Arnaga, il piccolo gruppo seguito passo per passo dai fotografi, si è recato ad una panetteria per poi tornare dai rispettivi coniugi. Alla piccola gita hanno partecipato Akie Abe, moglie del primo ministro giapponese Shinzo Abe, la First Lady del Cile Cecilia Morel, Jenny Morrison, la moglie del primo ministro australiano Scott Morrison e Malgorzata Tusk, moglie del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

Commenti

steacanessa

Dom, 25/08/2019 - 14:41

Viva Melania!