Gabanelli, che scivoloneLa regina delle inchiesteinfanga un innocente

<em>Report</em> cade su un’omonimia per usare un filmato del <em>Fatto</em>. E accusa un imprenditore incensurato di portare soldi all’estero

Buccia di banana per Re­port, il programma di Milena Ga­banelli. La popolare trasmissione di «giornalismo investigativo» sci­vola su un errore da principianti, facendosi ingannare da un’omo­nimia nel servizio «Il gioco delle parti», dedicato ai capitali in fuga dal Bel Paese e andato in onda due giorni fa. L’«omonimo» chiamato in causa, Giovanni De Pierro, im­prenditore beneventano titolare di un’azienda di pulizia, la «Puli­tecnica srl», accusato suo malgra­do di esportare capitali, non la prende benissimo e annuncia querele attraverso i suoi legali. Per fortuna di Report , la battaglia per assicurare al programma la tu­tela legale la Gabanelli l’ha vinta anni fa.

L’imprenditore sannita,spiega­no i suoi avvocati, «è persona incensurata, mai attinta da misure cautelari e assolutamente estra­nea ai fatti in questione». Eppure il servizio di Report mostra anche un filmato dell’imprenditore che passeggia per Milano con altre tre persone«pixellate»,due delle qua­li immortalate mentre trasporta­no borse. Il tutto mentre la voce fuori campo spiega che De Pierro, «manager napoletano a cui fanno capo numerose imprese di puli­zia», non solo era «da tempo» nel mirino della procura di Roma, ma «viene fotografato mentre conse­gna agli spalloni del Credito priva­to commerciale una valigia». Che «per gli investigatori - prosegue il servizio di Report - contiene 400mila euro da portare nella ban­ca svizzera dove De Pierro avreb­be un deposito con tre milioni e mezzo di euro». L’accostamento immagini-testo è quantomeno ambiguo, e potrebbe far pensare che il filmato sia relativo proprio alla presunta consegna del con­tante agli «esportatori» di cui si sta parlando. E se così non è (perché secondo De Pierro gli uomini con lui non sono certo «spalloni», ma due suoi soci e suo figlio), da dove viene quel video?

Viene da un servizio, datato 16 marzo 2012, della web tv del Fatto Quotidiano , dedicato agli appalti per le pulizie della Statale di Milano, vinti in effetti dall’imprendito­re di Benevento. Il filmato è ac­compagnato da una didascalia, in cui si dice che il titolare di Pulitec­nica, Giovanni De Pierro, «nel 2008 viene arrestato: la Gdf sco­pre “un’associazione a delinque­re che si avvaleva di 300 società operanti soprattutto nel settore degli appalti di pulizie”». De Pierro, dunque, per il Fatto è finito in manette nel 2008, e secondo Re­port esporta capitali e finisce im­mortalato mentre passa valigie di soldi agli spalloni. Solo che, come detto,i legali dell’imprenditore so­s­tengono che la fedina penale del­l’uomo sia assolutamente imma­colata. Qualcosa non torna. Che alla base di tutto possa esserci un errore di persona sembra emerge­re proprio dalle notizie di stampa relative al citato arresto. A finire in manette, a luglio 2008, fu davvero un tale Giovanni De Pierro, 58 an­ni all’epoca, considerato dagli in­quirenti a capo di una holding col­legata a oltre 300 imprese di puli­zia sparse in tutta italia. Ma l’uo­mo arrestato era un «romano origi­nario di Napoli», oltre a essere un anno più giovane del De Pierro be­neventano (che è del gennaio 1949). Stesso nome, stessa regio­ne di origine, età simile e stesso settore di attività possono forse spie­gare l’errore, ma non possono giu­­stificarlo. Anche perché c’è una sorpresa interessante nel finale del servizio sugli appalti all’uni­versità della tv del Fatto , quando viene chiesto a Roberto Conte, di­rigente legale della Statale di Mila­no, se «l’università ha fatto qual­che ricerca su questa azienda». E il dirigente risponde: «Dai control­li effettuati e dal casellario giudi­ziario chiesto al tribunale di Mila­no questi profili, che peraltro ab­biamo verificato da informazioni di stampa, non sono riportati nel casellario e nei certificati». Dun­que una verifica - indiretta se non involontaria - era stata fatta. Il De Pierro appaltatore alla Statale, car­te alla mano, un mese fa risultava incensurato all’amministrazione dell’università.Ma il Fatto non si è fidato del casellario pulito de rela­to per quello che definiscono un «personaggio con un curriculum giudiziario di tutto rispetto». E a Report , probabilmente, si sono fi­dati del Fatto . Dolo o colpa che sia,per De Pierro l’errore di perso­na è una «gravissima e ingiustifica­bile azione diffamatoria». E Re­port e il Fatto finiscono querelati.

Commenti

gian carlo galli

Mar, 17/04/2012 - 09:19

a volte peccano per troppa sicurezza. ma di economia, visto l'ultima trasmissione circa la tematica dell'evasione fiscale, si dice in gergo che non comprende 'una mazza' ! la realta' e' una altra cosa visto che tutta una categoria di gente schierata, ha perso il contatto con la realta' del paese. tanto per non far nomi : Min. Passera, Monti, Befera .... vivono su Marte ! la prova : la caduta in 'picchiata' dei consumi, del PIL ..... ci sarebbe un giornalista che ha le idee molto chiare in materia : Oscar Giannino, che puntualmente non viene mai ascoltato

gian carlo galli

Mar, 17/04/2012 - 09:19

a volte peccano per troppa sicurezza. ma di economia, visto l'ultima trasmissione circa la tematica dell'evasione fiscale, si dice in gergo che non comprende 'una mazza' ! la realta' e' una altra cosa visto che tutta una categoria di gente schierata, ha perso il contatto con la realta' del paese. tanto per non far nomi : Min. Passera, Monti, Befera .... vivono su Marte ! la prova : la caduta in 'picchiata' dei consumi, del PIL ..... ci sarebbe un giornalista che ha le idee molto chiare in materia : Oscar Giannino, che puntualmente non viene mai ascoltato

Wolf

Mar, 17/04/2012 - 09:28

report da sempre spargitori di spazzatura e di calunnie

Wolf

Mar, 17/04/2012 - 09:28

report da sempre spargitori di spazzatura e di calunnie

PierPierPiero

Mar, 17/04/2012 - 09:40

curioso, gli ideatori della macchina del fango che fanno la predica ad una delle migliori giornaliste italiane incappate in un evidente errore (di cui sicuramente darà conto, scusandosene, nella prossima puntata come già fatto in altre occasioni). E' proprio vero che in questa italietta va tutto alla rovescia

PierPierPiero

Mar, 17/04/2012 - 09:40

curioso, gli ideatori della macchina del fango che fanno la predica ad una delle migliori giornaliste italiane incappate in un evidente errore (di cui sicuramente darà conto, scusandosene, nella prossima puntata come già fatto in altre occasioni). E' proprio vero che in questa italietta va tutto alla rovescia

gicchio38

Mar, 17/04/2012 - 09:57

Buccia di banana per Report, il programma di Milena Gabanelli. La popolare trasmissione di «giornalismo investigativo» scivola su un errore da principianti, facendosi ingannare da un’omonimia nel servizio «Il gioco delle parti», dedicato ai capitali in fuga dal Bel Paese e andato in onda due giorni fa. L’«omonimo» chiamato in causa, Giovanni De Pierro, imprenditore beneventano titolare di un’azienda di pulizia, la «Pulitecnica srl», accusato suo malgrado di esportare capitali, non la prende benissimo e annuncia querele attraverso i suoi legali. MA SI VEDE LONTANO UN MIGLIO CHE CERTE PERSONE FAREBBERO MEGLIO UN ALTRO MESTIERE. PERCHE' NON GLIELO LASCIATE FARE??? E' ANCORA GIOVANE E FORSE ANCHE PIACENTE.

21v3

Mar, 17/04/2012 - 10:00

Dovreste solo imparare dalla Gabanelli, schiavi.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 17/04/2012 - 10:29

La Repubblica, Il FQ, magistrati bellaciao e calzini turchese, Gabanelli, Santoro, Floris ed un indotto cospicuo di apprendisti libidinosi.... E poi parlano di P2 e di Gelli. E li assumono pure a simboli di malastoria. State tranquilli non è la fine del mondo. E' solo il celere avvicinarsi di un tracollo di civiltà e cultura. La nostra.

eglanthyne

Mar, 17/04/2012 - 10:33

Alla sora Milena della querela non frega nulla , perchè tanto paga tutto mamma RAI = gli ABBONATI , ergo querela + querela - per lei è la medesima cosa . Invece per il fatterello kompagnello chi pagherà ?

villiam

Mar, 17/04/2012 - 10:53

a casa per un paio di mesi ,finchè non impara a fare giornalismo ,e se ha recato danni paghi di persona!!!!!!!!!!!!!!

cotoletta

Mar, 17/04/2012 - 11:07

Metterei Volentieri Giannino Al Posto Di Monti ....

Albert1

Mar, 17/04/2012 - 11:14

@ #3 PierPierPiero Ed ecco il mio Kompagno preferito che non reisce proprio a non dire c@zz@te! Tesoro, la macchina del fango l'ha inventata Repubblica e ci si è accodato subito Il Fatto. E questa povera Kompagna che sbaglia, chiederà scusa ma con parole GRATIS, mentra la RAI dovrà pagare!! Se una cosa simile la commette Silvio, alcune procure aprono svariate inchieste e ... incredibile ... spuntano anche testimoni attendibilissimi.

Ritratto di jagomar

jagomar

Mar, 17/04/2012 - 11:15

#5 21v3: lei mi ha anticipato ma ci tengo a dirlo anch'io: dovreste solo imparare dalla Gabanelli, schiavi.

giosafat

Mar, 17/04/2012 - 11:20

Beh, se un giornalista combina una cavolata del genere significa che giornalista, in fin dei conti, proprio non è. Si faccia coriandoli del suo attestato e la si metta, giustamente, alla porta (come farebbe qualsiasi imprenditore privato con un suo dipendente che gli procurasse siffatti costosi guai) senza se e senza ma.

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 17/04/2012 - 11:24

Non è una cosa costruttiva che in Tv vengano divulgate delle bufale da parte di personaggi che conducono certe inchieste a cui gli italiani ci tengono per sapere come sono andate le cose. E' ora di finirla con queste inchieste fatte per forza e chi le divulga deve severamente pagare, in quanto, mette in cattiva luce degli incolpevoli. E' facile dire cose assirde quando si è sotto l'ombrello della Rai, ma è serio prendere per buono delle notizie da un quotidiano che cerca in tutti i modi di condannare la gente e non fa i dovuti controlli. Ben gli sta alla rai e altrettanto al fatto che ora avranno le loro gatte da pelare.

18.10

Mar, 17/04/2012 - 11:34

Quanto vi piace dare 'sti scarti di notizie a 'sti 4 affamati di idiozia...

steali

Mar, 17/04/2012 - 11:45

Un errore può capitare a tutti.... ma poi penso alla macchina del fango messa in moto da questo giornale contro Boffo mi viene da ridere. Cara Gabbanelli continua così purtroppo è chi lavora, con serietà, che qualche volta incappa in errorri.

Massimo Bocci

Mar, 17/04/2012 - 11:46

Per certi soggetti pseudo LEGALITARI (comunisti) è la PRASSI DEL REGIME CHE LI FORAGGIA !!! Come diceva il loro Vate (Clos!!) " Lenin: "la menzogna in bocca a un comunista è una verità rivoluzionaria" e loro sono dei RIVOLUZIONARI DEL PIZZERO!!!

Ago

Mar, 17/04/2012 - 11:54

Ora la Rai vive sul canone, che è una tassa, quindi quando mamma Rai pagherà per gli errori della Gabanelli ci sarà un danno erariale. Voglio vedere se la Corte dei Conti si muoverà. Sono sicuro di no! E si va avanti a spese dei contribuenti. Spero, ma ritengo invano, che qualche SOLONE della corte dei Conti risponda.

GUGLIELMO.DONATONE

Mar, 17/04/2012 - 11:58

21v3"5"- Lei non ha specificato cosa dovremmo imparare dalla Gabanelli. Per ognuno libertà di scelta, nevvero?

hdm

Mar, 17/04/2012 - 12:36

La Gabanelli all'avvicinarsi di ogni stagione televisiva strepita e pretende la tutela legale della RAI. Andate a chiedere (leggasi: andate a spulciare sul web) come è stato trattato il co-fondatore di report Paolo Barnard.

claudiocodecasa

Mar, 17/04/2012 - 12:43

POVERA GABANELLI....viene gabbata........la rai, sarà felice

giovanni951

Mar, 17/04/2012 - 12:49

dovremmo vergognarci per le schifezze ( SRL truffaldine e lavoratori truffati nello stipendio e quindi, in futuro, della pensione) che mostra la Gabanelli; più che biasimarla va ammirata. E....lavorando si sbaglia, basta correggersi.

franco6634

Mar, 17/04/2012 - 13:25

E io pago! (Con il canone)...

agostino.vaccara

Mar, 17/04/2012 - 13:29

La cosa veramente grave non è che la gabanelli sbagli, ma che, quando sbaglia, paghi la rai!!!!! La cosa altrettanto grave è che la rai accetti un contratto di questo tipo. Ma la cosa più grave in assoluto è che, in fondo, non sarà la rai a pagare le deficienze della gabanelli bensì tutti noi che paghiamo questa vergogna di canone!!!!!!!

giessebi

Mar, 17/04/2012 - 13:32

#3 PierPierPiero: guardi che la macchina del fango e' stata fondata dal grande fallimentarista de benedetti e dal suo sacerdote, il barboso scalfari. E tutt'ora lavora a pieno ritmo. Quanto alla Gabanelli (che un altro genio sinistro chiama con un calembour riuscito ma involontario "Gabbanelli"), se rispondesse di suo, forse farebbe un controllino in piu'. Prima di gettare discredito pubblicamente su qualcuno (infangare, appunto) forse un controllino non sarebbe male. E voialtri avete perso l'ennesima occasione per stare zitti.

ANGETIRE

Mar, 17/04/2012 - 13:49

#15steali. Lei lo definisce "lavorare con serietà"? Sbattere il mostro in prima pagina,poi se non è lui,che importanza ha...l'importante e farlo senza ridere? Sarebbe della stessa idea se in quel servizio il protagonista fosse stato lei o un suo stretto parente?.Voi sinistri giustificate a prescindere!!!! Bye Angelo

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 17/04/2012 - 13:57

#5 21v3......Grazie del consiglio e dell'insulto.....Di certi maestri l'Italia può benissimo fare a meno. Se poi, come riportato da altro saccente, la palomella rossa farà pubblica ammenda ( dubito), altro non sarà che un rimedio peggiore del danno arrecato. Sa una cosa?? A quella, per un mezzo punto di audience, non interessa che cosa manda in onda (si rimette a materiale del fattaccio quotidiano!!!!), tanto ci pensa mammina santa rai a pagare (significa che pagano con i soldi del canone). Determinate persone, ben individuate, sono l'esempio vivente di come non si fa giornalismo....Altro che schiavi...Non vorrei la gabbante come maestra di SQUOLA ( errore di battitura voluto) per la mia bimba di cinque anni...Grazie impari pure lei, se non è nato "già imparato"...E.A.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 17/04/2012 - 14:01

Fate come me, io non guardo mai rai3. Mi risparmi bile, fegato e contorno. Si sa quando apre bocca una sinistroite dove va a parare, Spero solo che la querela non finisca sotto la sabbia rossiccia.

Cosean

Mar, 17/04/2012 - 14:15

Ma è meglio fare delle inchieste e a volte commettere degli errori, o non fare mai inchieste e non sbagliare mai? Quale sarà l'errore più grande?

Sandro Marti

Mar, 17/04/2012 - 14:33

Stesso nome, stessa regione di origine, stessa età e stesso settore di attività. Chiunque sarebbe inciampato in quest'errore. Quando si dice la sf.. ortuna. Ricordiamo invece la squallida gogna mediatica portata avanti da Studio Aperto contro il giudice Mesiano, colpevole di passeggiare il suo cane con dei... calzini viola! Quella sì che era informazione di cui nessuno ebbe niente da dire... Ma per favore, cercate di dare l'importanza che i fatti si meritano, altrimenti si fa la figura dei bambini delle elementari quando litigano tra di loro.

Franck Dubosc

Mar, 17/04/2012 - 14:43

La cosa buffa dei sinistri che commentano qui é che pur di difendere una di loro si dimenticano che se la RAI deve pagare rimangono "gabbati" anche loro (o sono tutti evasori???)

giessebi

Mar, 17/04/2012 - 14:59

#28 Cosean: E' meglio fare inchieste che non farle. Ancora meglio pero' controllare prima di infangare l'onore delle persone. E sarebbe ulteriormente meglio pagare personalmente per i propri errori. Sarebbe un tantino incoerente pretendere che i giudici paghino per i propri errori (causa sostenuta correttamente da questo giornale, oltre che da un referendum popolare), e i giornalisti no, che dice? L'articolo non dice che la Gabanelli non deve fare inchieste, ne' che altri siano meglio di lei in questo: dice solo che ha sbagliato e di grosso, soprattutto perche' non ci voleva molto a controllare. Ma c'e' sempre qualche "benaltrista" che non accetta critiche. E' lecito scrivere su un quotidiano che una giornalista ha sbagliato o c'e' una specie di bonus per chi fa giornalismo di inchiesta, specialmente se la penna e' rossa?

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 17/04/2012 - 15:00

Che volete che sia lo scivolone della Gabanelli di fronte a quello del vostro P/te, che si legge abbia preso le difese dei politici, tra i quali anch'Eli era, che hanno raggirato per 19 anni il popolo italiano ignorando e capovolgendo il risultato di un referendum abrogativo di una fetida norma.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 17/04/2012 - 15:02

Che volete che sia lo scivolone della Gabanelli di fronte a quello del vostro P/te, che si legge abbia preso le difese dei politici, tra i quali anch'Egli era, che hanno raggirato per 19 anni il popolo italiano ignorando e capovolgendo il risultato di un referendum abrogativo di una fetida norma.c29

marbiapasa

Mar, 17/04/2012 - 15:02

vorrei segnalare il sito www.Rivoluzioneeconomica.com del giovane economista salernitano ing. Enrico Adinolfi, dove vengono illustrate in maniera molto ampia e approfondita, già nel 2011, le tesi che la Gabbanelli ha esposto nella trasmissione di Report del 15 aprile 2012.

Roberto Casnati

Mar, 17/04/2012 - 15:12

La Gabanelli? Tipico esempio dei giornalai di sinistra, s'inventa notizie a senso unico pur di apparire. Come i magistrati di sinistra usa le "notizie", sempre a senso unico, per suo tornaconto a spese pubbliche. Ma io dico in questi casi la RAI non dovrebbe procedere penalmente nei confronti della giornalaia costituendosi parte civile? Perchè dobbiamo sempre pagare noi? Perchè dobbiamo sopportare vari giornalai della RAI che, tra l'altro, non conoscono la sintassi nè la grammatica e sembrano tutti allievi di Di Pietro?

giocofax

Mar, 17/04/2012 - 15:13

#28 Cosean.Tutto vero quel che dice,però magari qualche verifica non guasterebbe.Non crede? Provi a mettersi nei panni di quel signore,essere diffamato in quel modo oserei dire un po raccapricciante,a meno che lei non soffra di qualche forma nascosta di masochismo.Non me ne voglia ma l'analisi porta a questi risultati

21v3

Mar, 17/04/2012 - 15:18

Cosean ha perfettamente ragione a mio avviso, per gli altri commentatori, ok facciamo pagare la Gabanelli, ma allora quanto dovremmo far pagare Minzolini per aver detto 2 volte che Mills è stato ASSOLTO al Tg1? O per aver sbagliato le date del referendum? O per mille altre interpretazioni delle notizie? E noi paghiamo. Tutti. Come paghiamo questo giornale assolutamente di parte che dice che Dell'Utri HA VINTO invece di dire che è staat annullata solo la sentenzia di secondo grado mantendendo valida quella di prima a 12 anni per associazione mafiosa? Quanto li facciamo pagare? Grazie, cordialmente.

21v3

Mar, 17/04/2012 - 15:22

Facciamo un articolo per ogni inchiesta corretta che fa la Gabanelli? Non so nemmeno se è vero l'errore che viene qui riportato in quanto non ce n'è traccia su altre fonti di ben altra autorevolezza.

Sandro Marti

Mar, 17/04/2012 - 15:25

#30 Franck Dubosc, il programma della Gabanelli costa meno di una ventesima parte di quello di Vespa, la prima si dedica a fare giornalismo investigativo denunciando le malefatte di destra e sinistra senza guardare in faccia nessuno, mentre il secondo si dedica a lisciare la gobba al politico di turno. La prima è una giornalista che rende un servizio pubblico mentre il secondo un maggiordomo che rende un servizio ai poteri forti. Report, a parte di costare molto meno agli italiani frutta molto di più, perchè contrasta il degrado culturale da cui questo paese è tremendamente afflitto e questo le assicuro non ha prezzo.

profiler

Mar, 17/04/2012 - 15:25

#23 agostino.vaccara.No, caro Agostino. La cosa assolutamente più grave è la tua incapacità di ragionare al di là di luoghi comuni coniugata all'incapacità di reperire informazioni di prima meno, che ti portano a prospettare (o sperare in) ipotesi che nella realtà non si sono mai verificate. Anzi, quasi mai. Infatti, delle innumerevoli querele con richieste danni per la stratosferica cifra di 251.000.000 di euro(!!!) intentati al programma in questioni nei suoi 14 anni di programmazione solo UNA s'è conclusa con una condanna di Report, per 30.000 euro e non è ancora definitiva perché c'è un ricorso. Il Giornale invece non fa ricorso. Preferisce....transare . Che è quello che è successo nel '97, con direttore Feltri, quando pago 300. milioni di lire a Di Pietro per non andare a processo in varie cause. Ma secondo te , che sei un ex bancario della Sicilcassa..con 300 milioni dell'epoca..quante case si compravano? Un paio?

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 17/04/2012 - 15:44

#38 21v3.....Perchè non si abbevera a quelle fonti, invece di insozzare queste acque???E.A.

marziaermi

Mar, 17/04/2012 - 16:17

e a calunnie si campa,è la scuola di pensiero di milena,e in quanti vogliosi di linciaggi sono insorti insua difesa.condanneranno anche se stessi alla medesima sorte di tutti i calunniati dai rossi ,che se parlano vengono creduti perchè,purtroppo, soddisfano la cattiveria, l'odio, la fame di violenza ad ogni costo che ,in modo esagerato abita i rossi stessi.titilla oggi l'odio e pure domani e dimenticano,loro,i rossi,la realtà che non è la gabbanelli.che è lì a far da boia.

Franck Dubosc

Mar, 17/04/2012 - 16:40

#39 Sandro Marti. La mia era una critica a chi difende, sia da una parte che dall'altra, una tesi (o un errore), per partito preso, anche se va contro i suoi propri interessi. Comunque non sono d'accordo con la sua analisi: non ho molto tempo per vedere la televisione ma conosco i due programmi e posso dire che sono due programmi completamente distinti, che non possono essere paragonati. Inoltre, tra lo share e gli introiti commerciali che porta Vespa e ciò che porta la Gabbanelli si va oltre la ventesima parte... Il fatto del maggiordomo e il resto, poi, é una questione di gusti. Ripeto, io non parteggio né per l'uno né per l'altra

21v3

Mar, 17/04/2012 - 16:49

nestore55: Non ci sarebbe nemmeno bisogno di risposta ai suoi commenti. Evidentemente non è interessato alla verità ma cerca un giornale che le dice quello che vuole, risponda alle mie domande se è convinto dele sue idee e mi dimostri che sono giuste. Io so cambiare idea se sbaglio, mi sa che qui è lei che insozza queste acque e offende le persone che espongono le loro idee. Le chiedo di nuovo, come mai altri giornali non riportano questa notizia? Come mai il giornale dice che Dell'Utri "ha vinto"? Come mai il Tg1 dice che Mills è stato assolto? E altre mille domande... La risposta è semplicissima. Perchè questo non è giornalismo. E' propaganda. E voi vi sentite all'altezza di criticare la Gabanelli?

jakelamotta

Mar, 17/04/2012 - 17:05

terzo articolo in 3 giorni scritto da giornalisti con la schiuma alla bocca nel tentativo di gettare fango sulla Gabanelli, che evidentemente a voi del Giornale fa molta paura. Vedo che la macchina del fango è ancora in piena attività, complimenti per la tenacia!!! secondo invio

Rigoletto

Mar, 17/04/2012 - 17:06

Mandatela a cag.re! Possibile che in italia i "SINISTRI" pontifichino ogni giorno, ora,rete televisiva, giornale,radio etc. eppoi hanno la faccia tosta di dire che il Berlusca occupa tutto.....

MMARTILA

Mar, 17/04/2012 - 17:19

#45 jakelamotta : beh, anche le è tenace, nell'inviare i commenti varie volte, nel difendere chi è indifendibile...e nel dire ******ate di tutto rispetto!

bonzi wells

Mar, 17/04/2012 - 17:21

quello che si diceva da anni e anni...una totale incapace come giornalista animata solo da un livore mai visto ....alla fine i nodi vengono sempre al pettine!!!! beneeeeeee

giessebi

Mar, 17/04/2012 - 17:39

#37 21v3 : egregio se lei ritiene ci siano estremi per una querela, proceda pure contro Minzolini. Per prima cosa ammesso che lei abbia ragione e che qualcuno sia stato danneggiato, non credo che pagherebbe la RAI, come invece ha ottenuto l'intoccabile Milena. Ma la cosa piu' importante, e' che nessuno e' stato danneggiato dalle parole di Minzolini che lei cita. Invece la vittima della Gabanelli e' stata infangata e infatti ha querelato. Vede, anche il benaltrismo dovrebbe essere fatto con un po' di criterio, senza paragonare le mele con le pere. La cosa piu' bella degli agit-prop e' che non riescono neanche a dire semplicemente "Gabanelli stai piu' attenta a sp***are la gente in televisione", no, troppo difficile senza dare addosso un po' al Giornale.

21v3

Mar, 17/04/2012 - 17:42

Alta scuola di giornalismo, Lavitola sparisce da questo giornale. :) Ma il problema è la Gabanelli.

Sandro Marti

Mar, 17/04/2012 - 17:47

#43 Franck Dubosc, anch'io come lei credo che nessuno è esente da peccato ma accusare la Gabanelli in questo modo è semplicemente ridicolo perchè tra i pochi giornalisti seri in Italia c'è sicuramente la Gabanelli. Riguardo invece a Vespa concorderò con lei solo quando mi saprà dire in quale occasione il maggiordomo della Rai ha svelato qualche scandalo o malaffare della politica italiana.

carpa1

Mar, 17/04/2012 - 18:15

Lo sapevamo già perchè, e non era difficile intuirlo. Ora abbiamo la prova provate del perchè dell'accanimento di questa signora a pretendere dalla RAI la tutela legale. Questa patacca di giornalista, infatti, non saprebbe nemmeno fare un servizio su una persona onesta senza sputargli addosso pur di fare ascolti (ma c'è ancora chi segue i suoi servizi demenziali?). Per fare questo lavoro ci vogliono innanzitutto obiettività nella ricerca dei fatti ed onestà di giudizio; tutte virtù che a lei evidentemente mancano.

Franck Dubosc

Mar, 17/04/2012 - 18:40

#51 Sandro Marti. Forse non mi sono spiegato bene o lei non ha capito. Non mi riferivo alla Gabanelli quando parlavo di difendere a priori una tesi ma di alcuni partecipanti a questo blog. Per quanto riguarda la trasmissione di Vespa, ripeto, non ha lo stesso obiettivo di quella della Gabanelli, sono due programmi completamente differenti, l'uno rivolto soprattutto a dibattiti politici (anche se a volte si interessa di cronache giudiziarie) e l'altro a giornalismo d'indagine. Non confondiamo le cose

cast49

Mar, 17/04/2012 - 18:55

Come Mai La Gabanelli Non E' Andata A La7? Tutta La Monnezza E' Li' E Quello Sarebbe Il Suo Posto...

giessebi

Mar, 17/04/2012 - 19:08

#50 21v3: altro commento veramente pertinente. Lei controlla quello che scrive un po' come la Gabanelli, dica la verita'... http://www.ilgiornale.it/interni/il_trappolone_toghe_napoli_lavitola_torna_italia_e_va_cella/17-04-2012/articolo-id=583345-page=0-comments=1

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 17/04/2012 - 19:44

#51 Sandro Marti Le chiederò i danni! Da quando il mio cane legge i suoi post in casa non si fa più vita. La sua saccenza lo affascina. Scodinzola e guaisce. E' sempre davanti al pc. E' ammaliato dalla sua perspicacia e dai fatti che racconta. Invano ho cercato di fargli inteneder che lei non era presente nè nella fatidica questura nè ai presunti festini. Niente da fare. Il mio cane le crede. Si beve tutto quel che lei scrive. Crede che lei, #51 Sandro Marti, fosse presente ai festini di Arcore in calze a rete e tacchi a spillo! E crede pure che lei fosse presente nella questura insieme a Ruby, travestito da sua sorella maggiore. Crede, come lei, che i magistrati siano al di sopra delle parti e che se accusano qualcuno un motivo ci sarà. E' fatto così. Ha piena fiducia nella magistratura, lui. Le ho tentate tutte per farlo desistere da questo insano comportamento. Poi sono uscito e gli ho comprato un rosichino a forma di ghigliottina. Speriamo bene.

tzilighelta

Mar, 17/04/2012 - 19:51

#52 scarpa1 caro scarpa, tu, per l'appunto non vali manco una scarpa vecchia della Gabanelli, quello che hai scritto è frutto della partigianeria e dell'ignoranza che contraddistingue voi berlusconiani duri e ottusi! Tutto l'odio che hai vomitato dimostra di che pasta sei fatto, le tue demenziali boiate sono così ridicole che sembri scappato da un sanatorio, comunque dovrai ancora soffrire molto, la Gabanelli continuerà la sua opera di giornalista e tu puoi solo provare invidia e niente altro!

Il giusto

Mar, 17/04/2012 - 20:35

Ai poveretti...cioè,VOI vi lamentate del modo di fare giornalismo della Gabanelli?VOI che considerate giornalisti sallusti,feltri e c.?Incredibile,al ridicolo non c'è fine...1 invio 19.09 2invio 20.35

Sandro Marti

Mar, 17/04/2012 - 21:34

#56 mauriziogiuntoli, bene... vedo che nella sua famiglia qualcuno comincia a ragionare. E' sempre un inizio...

Albert1

Mer, 18/04/2012 - 12:24

@ #37 21v3 Ma lo fai apposta (scritto così apposta!) o non ci arrivi proprio? Davvero metti quelle cose sullo stesso piano? Qui si parla di denuncia, processo, pagare!! Se dai una notizia sbagliata, e può capitare, nessuno ti mette alla gogna, ma se fai un intero servizio basandoti su un errore, perchè non hai fatto le opportune verifiche, che porta allo sput.t@n@mento di uno che non centra una fava ... bhè è LEGGERMENTE DIVERSO!! Dai non puoi non capire questa cosa ... anche se sei profondamente di sinistra e quindi obnubilato. Di la verità ... hai 12 anni !!

Albert1

Mer, 18/04/2012 - 12:31

@ #40 profiler La prova provata che molte procure e molti giudici sono TENDENZIALMETE ROSSI che tingono!! Grazie per aver alzato la palla .... la schiacciata era d'obbligo.

Albert1

Mer, 18/04/2012 - 12:35

@ #44 21v3 Tu, quelli come te, la Gabanelli e compagnia cantanti avete torto a prescindere!! Così mettiamo le carte in tavola.

Albert1

Mer, 18/04/2012 - 12:40

@ #50 21v3 COSA CENTRAAAAAAA??? La Gabanelli è un problema se non verifica le fonti e fa pagare alla Rai le sue c@zz@te!! Lavitola COSA CENTRAAAAAA?? Ogni commento che scrivi mi conferma sempre più che devi oscillare fra i 12 ed i 14 anni. Se non fosse così , mi dispiace dirlo, ma il tuo analista ha fatto un pessimo lavoro.

Albert1

Mer, 18/04/2012 - 12:47

@ #56 mauriziogiuntoli STREPITOSO!! Commento spettacolare che però vedo non essere stato capito (#59 Sandro Marti) ma non ne avevo alcun dubbio. Resta il fatto che devo assolutamente conoscere il tuo cane che sembra essere l'unico qui a capire cosa abbaia Sandro Marti. :-))

Albert1

Gio, 19/04/2012 - 06:39

@ #3 PierPierPiero Ed ecco il mio Kompagno preferito che non reisce proprio a non dire c@zz@te! Tesoro, la macchina del fango l'ha inventata Repubblica e ci si è accodato subito Il Fatto. E questa povera Kompagna che sbaglia, chiederà scusa ma con parole GRATIS, mentra la RAI dovrà pagare!! Se una cosa simile la commette Silvio, alcune procure aprono svariate inchieste e ... incredibile ... spuntano anche testimoni attendibilissimi.

Albert1

Gio, 19/04/2012 - 06:40

@ #39 Sandro Marti __Si si certo. Si si come no. E ti dirò di più, ho visto degli omini verdi in giardino che sembrano alieni, credo, perchè l'ho vista, alla Fatina dei Denti e Babbo Natale, solo da me, passa 3 volte l'anno!! FINITO DI SPARARE C@ZZ@TE??

Sandro Marti

Gio, 19/04/2012 - 17:28

#66 Albert1, dica lei quando un giornalista Mediaset ha scoperto UN SOLO scandalo (e ce ne sono stati!) che implicassero personaggi legati al Pdl. Uno solo. Altrimenti stia zitto.

Albert1

Sab, 21/04/2012 - 10:54

@ #67 Sandro Marti Adoro i tuoi modo democratici e di confronto :"Se non ...bla bla bla .. stai zitto!" Ma sei cattivone lo sai? Proprio un discolo che si arrabbia se le tocco la maestrina dell'infangamento professionistico! Io non devo dire un bel niente tranne denunciare un comportamento molto superficiale di una giornalista molto poco obiettiva e chiaramente schierata. Ciao Kompagno.