Hateful Eight, Morricone è pronto ad azioni legali contro i Subsonica

Era partito come uno scherzo il commento su Facebook dei Subsonica, che facevano notare come la composizione di Ennio Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight, ultimo film di Quentin Tarantino, iniziasse con le stesse quattro note di "Tutti i miei sbagli", classico della band torinese.

Era iniziato pure con un po' di orgoglio dai parte dei componenti del gruppo, che facevano notare come Morricone aprisse la sua cavalcata musicale in modo molto simile all'orchestrazione del loro brano, aggiungendo che il Maestro di certo "non ha nessun bisogno di citare chicchessia". Insomma, tutto tranne che il desiderio di gridare al plagio.

Eppure quel commento su facebook rischia di portare a conseguenze un po' più serie del previsto. A parlare oggi è Giorgio Assumma, legale di Morricone, che commentando quanto accaduto assicura che il brano, che ora è in corsa per un Oscar per la migliore colonna sonora originale, "non ha nulla a che vedere con la canzone".

Assumma aggiunge che presto arriveranno "azioni legali", spiegando poi che "quattro note non costituiscono neppure una unità creativa idonea a ricevere una seppur minima considerazione artistica e legale".