I 5 finali delle serie tv più attesi di sempre

Il finale è il momento più importante per una serie tv, da questo infatti si deciderà il suo retaggio e se sarà o meno ricordata come un’opera completa

Su con il morale appassionati delle serie tv, se abbiamo superato il finale di Lost, e tutti i suoi strascichi, anche quello de Il Trono di Spade potrebbe essere riabilitato con il tempo.

Nel giro di pochi giorni si sono concluse due delle più seguite serie tv di sempre: The Big Bang Theory e Il Trono di Spade. La prima, con il suo ultimo episodio, è entrata nella storia con la puntata più vista di sempre: 23,44 milioni spettatori. La seconda ha avuto un finale che non ha soddisfatto i fan, tanto da far partire una petizione che ha raggiunto oltre un milione di firme. Non è la prima volta che si crea una psicosi collettiva per il finale di una serie tv, vediamo quali sono i cinque finali più attesi dal pubblico. Attenzione, se non avete visto le serie in questione fermatevi, ci sono enormi spoiler.

How I Met Your Mother

9 stagioni e una domanda che si ripete ad ogni episodio: chi è la madre dei figli di Ted Mosby? Intrecci amorosi, cuori spezzati, un gruppo di amici affiatati e tante risate ma anche molte riflessioni per bocca di ciascuno dei personaggi. Nell’ultimo episodio il colpo di scena che alla fine porterà Robin tra le braccia di Ted, dopo che l’architetto più romantico di New York ha dovuto dire addio all’amata moglie. Un finale che ha lasciato soddisfatti tutti.

Lost

Lost ha segnato il pubblico delle serie tv e in parte creato il binge watching con assillanti quesiti per gli spettatori. Proprio questi interrogativi sono il problema della serie di J.J. Abrams e Damon Lindelof: nel corso delle 6 stagioni sono stati ‘seminati’ troppi misteri senza avere poi un’adeguata risposta, da qui la rabbia dei fan che comunque erano saturi e volevano un epilogo. La trama finiva per risentirne alla lunga.

Mad Men

L’ultima stagione di Mad Men è il percorso interiore di Don Draper. Dopo anni passati ad affogare i proprio sentimenti in alcol e donne, alla fine Don ritrova se stesso e raggiunge la sua chimera: la Coca-cola. Nessuna critica da parte dei fan in questo caso, solo nostalgia, quel sentimento che Don in una famosa scena definì come “delicata ma potente”, proprio come questa serie.

Breaking Bad

Forse il finale più soddisfacente di sempre. L’incredibile vita di Walter White, da morigerato professore di fisica a spietato narcotrafficante, giunge al termine, braccato dalla polizia e dalla malattia. L’inquadratura su Bryan Cranston alla fine dell’episodio ricorda un po’ quella di Jack Shephard in Lost ma il giudizio dei fan in questo caso è solo positivo. C’è uno scenario rimasto aperto nel finale: Jesse Pinkman scappa in macchina e proprio da qui potrebbe partire il tanto agognato film sequel con Aaron Paul.

House of Cards

Qui la stagione finale non è assolutamente al livello delle precedenti 5. Sappiamo il perché. Mancava la star principale, Kevin Spacey nel ruolo di Frank Underwood. La sua assenza è dovuta allo scandalo che lo ha travolto con le ripetute accuse di molestie sessuali. Come si potevano concludere gli intrighi del potere senza Frank? Proprio per questo motivo la stagione finale era attesissima. Robin Wright ci ha provato a tenere le redini della serie ma non c’è stato niente da fare, si trattava di una creatura nata con Frank ed è con lui che doveva finire. Per intenderci, il video diffuso da Kevin Spacey la vigilia di Natale è stato considerato da alcuni come più emozionante della stagione finale stessa.