Inps, il piano per i tagli alle pensioni

Secondo alcune indiscrezioni il numero uno dell'Inps vorrebbe chiedere un contributo anche ai pensionati che superano la soglia di 2000 euro lordi mensili

La voce gira da tempo, ma a quanto pare lo spauracchio di un taglio alle pensioni sta per diventare realtà. Dopo l'arrivo al vertice dell'Inps di Tito Boeri, i pensionati cominciano a tremare. L'istituto di previdenza non fa mistero del piano dei tagli. Un dossier da tempo è sulla scrivania del presidente dell'Inps. Secondo quanto racconta il Giorno, Boeri vorrebbe dimostrare come il metodo retributivo, cioè il calcolo della pensione sulla base non dei contributi versati ma sulle ultime retribuzioni abbia generato delle iniquità e delle incongruenze. E qui scatta l'allarme per i pensionati: "È possibile chiedere un contributo di equità basato sullo sulla differenza tra pensioni percepite e contributi versati, limitatamente a chi percepisce pensioni di importo elevato. L’inps incasserebbe più di 4 miliardi di euro riducendo privilegi concessi in modo poco trasparente”. Per “importo elevato” si intendono - riporta il Giorno - assegni sopra i duemila euro mensili lordi”, avrebbe detto Boeri.

Di fatto con questo sistema si dovrebbero ricalcolare con il metodo contributivo tutte le prestazioni previdenziali liquidate nei decenni passate. E tutte quelle comunque superiori ai duemila euro saranno tagliate. Il Giorno sostiene questa tesi facendo riferimento a una tesi espressa proprio da Boeri insieme a Stefano Patriarca su La voce.info nel 2014 in cui hanno anche simulato gli effetti dell’intervento. Ad essere “danneggiati” circa 1,7 milioni di persone di cui 850mila di ex dipendenti privati (pensionati di anzianità), 770 mila ec pubblici e 100mila ex lavoratori autonomi. Il taglio dovrebbe esser progressivo; meno 20% sulla quota squilibrata (quella in più garantita dal metodo retributivo) per pensioni tra i 2mila e i 3mila euro; meno 30% dello squilibrio su pensioni tra 3mila e i 5mila euro; meno 50% dello squilibrio su pensioni superiori a 5mila euro.

Commenti

magnum357

Sab, 04/04/2015 - 13:22

Pezzo di mxxxa !!!!!!! Cominci ad eliminare tutti i vitalizi in essere in quanto non hanno avuto alcuna copertura e ci sono maiali che ne percepiscono due o tre pure !!!!!!!!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 04/04/2015 - 13:30

QUINDI MASSACRERANNO ANCHE KI PRENDE 1500 EURO NETTI DI PENSIONE ??!! MA E' LA VOLTA KE LI SCARAVENTIAMO NEL TEVERE QUESTI IMBECILLI COMUNISTI DI MxxxA.

taniaes

Sab, 04/04/2015 - 13:31

... e quando tutti gli italiani espatrieranno, saranno cavoli loro, perchè loro se la canteranno e loro se la suoneranno, tutti questi sacrifici non meritano la permanenza in Europa

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/04/2015 - 13:35

poi vedremo se i pensionati continueranno a votare per la sinistra, la stessa che sta tagliando le loro pensioni :-)

terzino

Sab, 04/04/2015 - 13:39

dipende da cosa ne pensa la consulta

marcomasiero

Sab, 04/04/2015 - 13:39

allora ... si va in pensione (chi ci arriva) alla soglia dei 70 anni ... se ci si arriva, soprattutto per le partite IVA, si tratta comunque di una pensione da fame ... sinceramente che senso ha l' INPS ??? meglio dare TUTTO lo stipendio in mano al lavoratore e lasciare a lui la modalità per crearsi una base per la vecchiaia ! l' INPS di Mussolini l' hanno fatto morire questi politimerdi e i loro tirapiedi che nell' INPS hanno trovato modo di impiegarsi ! LADRI !!!

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 04/04/2015 - 13:43

.....andate a rivedere chi avete mandato in pensione con 18,20,23,25,28,30 anni di lavoro...emeriti buoni a nulla....non tralasciando le pensioni dei politici acquisite solo x aver fatto un mandato.....

unosolo

Sab, 04/04/2015 - 13:44

prima di toccare le pensioni si devono tagliare i dirigenti INPS non è possibile che ogni dirigente abbia un ufficio con tanto di segretaria/o praticamente i lavoratori mantengono migliaia di parassiti che girano a vuoto mentre basterebbe un dirigente con una seria segreteria , provate ad entrare nei piani superiori delle varie filiali o dietro i sportelli troverete decine di uffici vuoti e ogni tanto qualcuno che passa , cosi tanto per farsi un giro , le pensioni sono sudate quindi prima lo spreco poi se ne può parlare ma solo dopo i tagli anche dei super stipendi dirigenziali.

unosolo

Sab, 04/04/2015 - 13:49

se nel ministero mancano soldi è solo per la inutilità dirigenziale del governo , mancano entrate ? mancano per mancanza di lavoro , quindi il governo racconta frottole sulla occupazione reale altrimenti esistono sprechi da parte dello Stato e lo sappiamo ma i pensionati , quelli sopra i 2000 euro da anni non prendono aumenti reali ma pagano molti contributi per i comuni , province e regioni con tutte le addizionali che sistematicamente abbassano il valore della pensione , basta col sangue dei pensionati lo spreco è istituzionale , come il pranzo del PCM , 170 euro un pasto , i pensionati con 170 euro ci mangiano una decade.

taniaes

Sab, 04/04/2015 - 13:52

tagliate le pensioni senza inibizioni, tanto prima o poi arriveremo al "tanto peggio tanto meglio" e allora saranno solo caxxi vostri!

lupo1963

Sab, 04/04/2015 - 13:55

Signori,"danneggiati"siamo anche noi lavoratori.Io mi sono beccato tutte le rifome dal 93,ho 52 anni e non capisco perche'i miei non fossero diritti acquisiti.Come sono cambiate le mie regole sarebbe giusto che cambiassero-tra l'altro con un danno parziale rispetto al mio-anche agli altri dandoci la possibilita'di uscire dal lavoro senza il pannolone. La mia paura e' che in realta' si faccia solo cassa fregando sia i pensionati che chi lavora oggi. Trattandosi di ex-bocconiani ,coi precedenti che abbiamo,la paura non e' infondata.Da questi mostri ci si puo' aspettare di tutto.

ferna

Sab, 04/04/2015 - 14:07

Bene PROFESSORONE BOCCONIANO BOERI per equità RICALCOLIAMO tutte le pensioni dal dopoguerra in poi per tutti in tutti i settori PUBBLICO e PRIVATO calcoli su veri contributi e non FORFETTONE O ALTRO su tutti gli importi bassi-medi-alti ....... attendiamo ... Non da importi in SU .. Ma su pensioni basse-medie-alte. E vediamo dove si annidano i veri privilegi.. E scorpori assistenza da previdenza.. ASSISTENZA SOCIALE la si attua con fiscalità generale scovando i vari falsi in tutte le categorie........

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 04/04/2015 - 14:11

Che figlio di buona donna!!!

mariolino50

Sab, 04/04/2015 - 14:12

Questi loschi figuri, fanno anche i calcoli sbagliati, il tasso di calcolo delle pesnioni contributive è di pura fantasia, considerano inarrestabile l'aumento della vita, invece quando saranno finiti i nati prima della guerra, succederà il contrario. Noi nati dopo e allevati a farinetta, abbiamo già cominciato a morire, molti miei colleghi anche più giovani non prenderanno la pensione, ma i contributi li hanno pagati per decenni, vogliono arrivare al punto che uno morirà mentre è ancora al lavoro, così incamerano tutto, maledetti ladri.

Holmert

Sab, 04/04/2015 - 14:12

Il prof. Boeri vada a rivedersi la legge Mosca che ha regalato pensioni a tutto l'establishment sindacale e governativo, vada a rivedersi i contributi regalati a ferrovieri ed altre categorie, vada rivedersi tutte le pensioni di invalidità regalate a mezza Italia con tutta la pappatoria di medici ,sindacati ed avvocati, vada rivedersi la legge Treu del 1996,vada a rivedersi tutte le dichiarazione dei redditi false e bugiarde di migliaia di evasori fiscali...poi parliamo caso mai di contributo equo e solidale(equo sto par di bxlle). E soprattutto riveda il suo corrispettivo ed i privilegi di onorevoli, senatori, consiglieri regionali e chi più ne ha più ne metta. Facile prendersela con i pensionati, troppo facile, bocconiano del cxxxo.

Iacobellig

Sab, 04/04/2015 - 14:17

REGOLE CHE DEVONO VALERE PER TUTTI, SE NON SI VUOLE CHE SI CREINO DIFFERENZE GENERAZIONALI. LIVELLAMENTO PER TUTTI, ANCHE PER QUELLI GIÀ IN PENSIONE, MINISTRI E POLITICI COMPRESI!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 14:18

E abolire le pensioni dei ricongiungimenti familiari agli immigrati no,eh?

tRHC

Sab, 04/04/2015 - 14:25

avete voluto i magnaccia rossi?????' Eccovi accontentati....ogni vostro lamento e' una goduria....continuate a votarli così godro' di piu'!!!! Infatti questo e' solo l'inizio l'avete capito????

pinopalazzi

Sab, 04/04/2015 - 14:34

Ma quando prendiamo le armi? Io ho pagato per avere oggi la pensione. Perché continuate a darla a chi non ha mai versato una lira prima ed un euro poi? A cominciare dai sigg.ri che hanno pensioni di centinaia di migliaia di euro?

ferna

Sab, 04/04/2015 - 14:36

RENZI se ci sei batti un colpo..... con. ITALIANI E. PENSIONATI. STATE SERENI !!!! è così che metà dei pensionati passarono a nuova vita !

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 04/04/2015 - 14:42

Ma cosa volete in Italia governano i comunisti ,cioè'il lavoro non c'è per tutti , quindi i pochi che lavorano devono mantenere tutti , zingari slavi e africani compresi , tu lavori e io magno ....da sempre i comunisti hanno attuato nelle loro politiche la suddivisione della povertà' e la negazione della proprietà' privata ...

dalì

Sab, 04/04/2015 - 14:43

Boeri cosa vorrebbe fare? Ridurre tutte le pensioni liquidate col metodo retributivo? Parliamo di 1.200 1.300 euro al mese , quando va bene, con quale giustificazione? Queste persone si dovrebbero impoverire ancora di più perchè certamente non hanno i mezzi per integrare la loro indennità, dopo aver versato insieme al datore di lavoro il 33,33% dell'imponibile? Ma in quale altro Paese civile si ragiona così? Boeri cominciasse dal suo stipendio e da quello dei suoi simili. Non dai poveracci. Vergogna!

dalì

Sab, 04/04/2015 - 14:50

Stanno mettendo i poveri gli uni contro gli altri, invece di fare un piano industriale e vedere di creare nuovi posti di lavoro, o di ripensare a questa Unione Europea che ci sta massacrando. Se interverranno ancora sulle pensioni, dopo i danni della Fornero che ha messo in mezzo alla strada , dall'oggi al domani, migliaia di famiglie, credo che Renzi andrà a casa quanto prima. Insieme a Boeri che dovrebbe fare il direttore dell'Inps, e non proposte di modifica alle regole attuali. Non mi pare sia stato votato da nessuno.

Vigar

Sab, 04/04/2015 - 14:55

E secondo loro 2.000 euro lordi sono una pensione alta? Ma ormai abbiamo capito, seminano il terrore per far sì che la gente difenda a spada tratta le pensioni e quidi anche le loro! Esseri immondi che abbiamo creato e coccolato dandogli in regalo il Paese. Ora stanno gettando la maschera. Maledetti!!!

Ernestinho

Sab, 04/04/2015 - 14:56

Ecco un altro "intelligentone"! Vorrebbe equiparare tutte le pensioni falciando anche quelle minori di 1.600-1.500 netti!Un livellamento che sa tanto di stalinismo - leninismo - marxismo!

giomag42

Sab, 04/04/2015 - 14:59

Che paese di mxxxa! Adesso riescono pure a definire non "tassa", ma "contributo" un vero e proprio ladrocinio! Renzi, se ci sei, batti un colpo! Se ti rimangi quanto hai promesso ai pensionati (o te lo sei gia' dimenticato...?) farai "hara-kiri". Lo sai vero?

mgpanz

Sab, 04/04/2015 - 15:00

Invece di continuare a chiedere contributi di equità a chi si è guadagnata con onestà la sua pensione provate a fare un calcolo di coscienza agli sprechi pubblici dei nostri politici, e ai loro favolosi vitalizi, che guarda caso risultano intoccabili... chiedete a loro il contributo di solidarietà!!! So già che sono parole spese al vento, ma il vento può portare lontano l'eco di malumore che serpeggia ormai da tempo in Italia,vergognatevi, vi rifate sempre e solo su coloro che di fatto non possono obbiettare!!!

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 04/04/2015 - 15:02

Questo giovine burocrate che ha studiato a New York perché in Italia studiano i poveracci , vuole tagliare pensioni a persone che invece hanno studiato in Italia e hanno pagato caro le loro pensione!!Il solito radical chic con la puzza sotto il naso con la mania della ghigliottina..però stia attento ai forconi dei pensionati!!!!

antonio54

Sab, 04/04/2015 - 15:02

E tutti gli extracomunitari che con la scusa dei ricongiungimenti percepiscono una pensione, di cui non ne hanno alcun diritto? Tra l'altro, non sono né italiani né hanno mai versato un centesimo, non solo, gliela spediscono direttamente nei loro paesi. Poi c'è la legge mosca, i famosi contribuiti figurativi, versati soltanto sulla carta. Questa sì che è una vera schifezza... da lì bisogna comunicare... poi ci sono gli ex parlamentari ecc ecc...

Vigar

Sab, 04/04/2015 - 15:05

E certo, i quattrini non bastano, bigogna tagliare, tagliare, tagliare...Quest'altro scienziato bocconiano ( dei miei c...i!)ci parli della legge Mosca, ecc. Ma piuttosto separino l'assistenza dalla previdenza, farabutti!!!!!

Ernestinho

Sab, 04/04/2015 - 15:07

SSo dovrebbe anche indagare per sapere se questo "boeri" non abbia altri incarichi com il "mastropasqua" e pretende sacrifici da tutti gli altri ma non per se stesso!

pedrosa

Sab, 04/04/2015 - 15:08

Da Ilsole 24h "il 96% delle pensioni dei ferrovieri è superiore ai contributi versati" e allora!!!

magnum357

Sab, 04/04/2015 - 15:08

Cominci ad eliminare la legge 288/2000 di giuliano topo-Amato che regala pensioni, ingiustamente, a stranieri che neppure hanno vissuto e versato un cent all'Inps!!!!!!

vince50_19

Sab, 04/04/2015 - 15:08

Uè .. Tito (Schipo) inizia a tagliare le pensioni regalate con la legge mosca (252/74), taglia e di brutto le pensioni di quei centomila "individui" che da soli succhiano 13 miliardi all'erario, poi tagliati il tuo onorario e quello dei burocrati di stato che succhiano sangue alla povera gente e poi ne riparliamo, forse. Se sarai ancora titolare di quell'incarico..

Filippo2000

Sab, 04/04/2015 - 15:13

L'operazione che prospetta da oltre un anno Boeri è un vero esproprio che neanche una sinistra degna di queto nome farebbe. la pensione viene volutamente confusa con l'assistenza (doverosa da dare ai più deboli) in modo da poter giustiicare l'operazione all'opinione pubblica. Se si volesse fare equità sul tanto nominato regalo del metodo retributivo bisognerebbe considerare che i maggiori regali sono nelle pensioni medio basse, in alcune ditorsioni come le pensioni baby ed i vitalizi politici,

giovaneitalia

Sab, 04/04/2015 - 15:18

Insomma per i compagni e per il compagno Renzi 2.000,00 € al mese lordi che un cittadino onesto percepisce di pensione, che ha versato contributi per una vita per ottenerli, che alla fine dopo le trattenute saranno circa 1.500,00 € netti, sarebbero da tagliare? Incredulo e amareggiato. Forza compagni pensionati votate ancora PD... hallelujah! Povera Italia.

gigi0000

Sab, 04/04/2015 - 15:27

2000 Euro sono più o meno il quadruplo delle pensioni minime, quindi potrebbero essere anche essere leggermente decurtate, solo però se a favore dei meno abbienti e, soprattutto, andrebbero decurtate molto di più quelle concesse col metodo retributivo, magari a statali e combriccola, promossi gli ultimi mesi di lavoro.

Ritratto di DueUnoDue

DueUnoDue

Sab, 04/04/2015 - 15:28

Il solito minestrone, con la scusa di togliere i privilegi. Quelli volendo in 5 minuti si possono togliere. Iniziamo magari a tassare gli utili delle Coop? No quello no. Riduciamo la spesa pubblica, diminuiamo le leggi e liberalizziamo l'economia? Dimezziamo il numero dei dipendenti pubblici? Semplifichiamo il fisco? Macche'..

gstrazz46

Sab, 04/04/2015 - 15:44

ma che cavolo farnetica di"equità" questo bocconiano del cavolo! Sopra i 2000 euro lordi? Sono "eque" allora le pensioni da 1000 euro a chi ha lavorato 14 anni, 6 mesi e un giorno(baby pensionati); le integrazioni al minimo( ovviamente non corrispondenti ai versamenti); le pensioni a chi non ha versato una lira( sociali); i vitalizi vari; i contributi figurativi ecc ecc ecc? Se scendiamo su questo terreno,c'è da fare una rivoluzione a 360 gradi. Se invece diciamo che vogliamo rendere tutti più poveri e livellare verso il basso, secondo i ben noti principi comunisti, il discorso cambia. La proposta Boeri, fatta a posteriori, è un evidente imbroglio perché gli attuali pensionati non hanno nemmeno più la possibilità di mantenere il loro tenore di vita creandovi una pensione integrativa!

Tarantasio.1111

Sab, 04/04/2015 - 15:44

Komunisti e cxxxxxxi chi li sempre votati.

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 04/04/2015 - 15:58

scassa sabato 4 aprile 2015 Di ISIS si muore ? Perché di INPS si vive ??????????????scassa.

vincenzo1956

Sab, 04/04/2015 - 16:01

caro lupo 1963.Sono pienamente d'accordo con te.Non vedo perche' i diritti acqusiti debbano valere per alcune categorie e per altre no.In secondo luogo vorrei obiettare come l'attuale pdc alle ultime elezioni europee abbia fatto il pieno di voti in 2 categorie:Dipendenti a cui ha attribuito gli 80 euro e pensionati con pensioni retributive di medio/alto livello.Ovvero tutti color a cui stava ( legittimamente per carita')bene la politica enunciata dal governo.Adesso purtroppo per loro la festa sta finendo

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 04/04/2015 - 16:03

Ma allora, compagni, volete la guerra? Attenti che di pensionati "compagni" che prendono più di 2000 eurini lordi ce ne sono tanti. Poi come fate alle elezioni? Avete dato pensioni a destra e a manca anche se non avevano il titolo per averle, date pensioni a gente che non ha fatto un caxxo per tutta la vita (80% degli statali), avete dato pensioni a chi ha fatto una legislatura o anche meno, date a politici anche 3 pensioni (32000 euro ed oltre), date pensioni, vitalizi, uffici, segretarie e quant'altro a ex deputati e ci venite a dire che tagliate le pensioni oltre i 2000 euro lordi? Allora posso ben dire: compagni, andate a fan cxxo.

Paolo Sanantonio

Sab, 04/04/2015 - 16:10

Caro Dott. Boerio,visto che parla di giustizia sociale perchè non comincia con il revocare le pensioni sociali agli extracomunitari che non hanno versato 1 solo Euro nelle casse della nostra ormai asfittica previdenza e che ciò nonostante grazie all'improvvida legge dei ricongiungimenti percepiscono dallo stato italiano (quindi,da noi contribuenti) la pensione sociale?

Ernestinho

Sab, 04/04/2015 - 16:15

E quelle pensioni elargite ai figli di personaggi "potenti" pensionati dagli anni 50?

ES

Sab, 04/04/2015 - 16:18

Ha ragione gstrazz46. "La proposta Boeri, fatta a posteriori, è un evidente imbroglio perché gli attuali pensionati non hanno nemmeno più la possibilità di mantenere il loro tenore di vita creandovi una pensione integrativa!". Vergognatevi!!! Anch'io allora posso fare il presidente dell'INPS. Basta impapocchiare quattro numeri sui quali pochissimi capiranno qualcosa, fare riferimento a presunti "squilibri" per tentare da un lato di mascherare l'incapacità di un governo di favorire la produttività di una nazione tramite investimenti e tagli della tassazione, nonostante le roboanti promesse di apertura, dall'altro perseguire il vecchio sogno di livellare il tutto verso il basso, secondo i ben noti e mai tramontati principi comunisti, un innamoramento mai tramontato in questi soggetti "anime belle" che mai avranno il coraggio di colpire i propri compagni di merenda presenti e passati, per i quali soltanto i "diritti acquisiti" saranno intoccabili.

Ettore41

Sab, 04/04/2015 - 16:20

Chiudere immediatamente la Bocconi. Da quella universita' escono solo pazzi furiosi

Ritratto di romy

romy

Sab, 04/04/2015 - 16:28

E’ facile e semplice fare i saputelli con le pensioni della povera gente,mentre si nascondono tutte le marachelle dei piani alti,non parlo di corruzioni e tangenti varie di cui alle cronache giornaliere,ma di aumenti di stipendi avvenuti negli anni,di assunzioni per chiamate dirette e per una lunga lista di marachelle, tra cui le pensioni d'oro,vitalizi di ogni sorte,trucchi e trucchetti vari, privilegi di ogni tipo,adesso mi piacerebbe vedere e capire cosa ne penserà la Corte Costituzionale sui diritti acquisiti dei poveri pensionati?.Ho ancora ben presente la sentenza per i fatti del 2010, sui benefici acquisiti,quando si tento’ di toccare certi interessi.Chi ha pianificato l’aiuto ai figli dei propri figli disoccupati proprio grazie a tali pensioni che risicano di poco i 2000,00 lordi,non vanno toccati,farlo sarebbe un vero reato sociale.

doris39

Sab, 04/04/2015 - 16:34

Il nuovo Presidente dell’Inps ha posto in atto un’operazione quanto mai subdola e demagogica: sta pubblicando sul sito dell’Istituto schede in cui vengono evidenziati i “vantaggi” o presunti tali, derivanti dalle normative a suo tempo in essere presso i vari regimi sostitutivi dell’Inps e progressivamente confluiti in detto Istituto (Fondo Volo, Inpdai, Telefonici, Elettrici, Ferrotramvieri). Spacciandola come una operazione di trasparenza, in realtà sta ponendo le condizioni per una sorta di “gogna mediatica” e la “colpevolizzazione” di migliaia di pensionati e pensionandi che nulla hanno di che discolparsi e che si sono “costruita” la loro pensione nell’assoluto rispetto di regole vigenti: questo è del tutto inaccettabile.( Lettera ai dirigenti pensionati- APDRAI

titina

Sab, 04/04/2015 - 16:36

Lordi, addirittura! ma è un furto!

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 04/04/2015 - 16:46

Il sig. Boeri non si rende conto di far correre pericolo di vita a se stesso e a molti politici. La nazione sarebbe fermata da italiani inferociti !

Giorgio di Faenza

Sab, 04/04/2015 - 16:51

Io, anche se per un pelo, sarei tra quelli che perderebbero il 20%. Lo accetterei anche, a patto che venissero rivisti criticamente anche la congruità e l'equità degli stipendi di coloro i quali hanno maturato pensioni superiori ai 3-4000 €. Troppo facile prendersela con chi non ha più armi per difendersi! Cmq da questo Stato e da governi politicamente così orientati ci si può aspettare di tutto...

titina

Sab, 04/04/2015 - 16:57

nessun professorone dice di dividere la previdenza dall'assistenza, eppure lo capirebbe chiunque che si dovrebbe farlo. Non è la giustizia che interessa i professoroni, ma fare cassa sull'ex ceto medio che è diventato basso

Ritratto di romy

romy

Sab, 04/04/2015 - 17:10

Come disse quel grande della storia..................ecco forse si avvicina il momento,e se non è adesso....presto lo sarà.

moichiodi

Sab, 04/04/2015 - 17:18

incredibile come il giornale conosca i suoi lettori: su un articolo di un altro giornale pieno di sarebbe ,dovrebbe farebbe, si scatenano fior di commenti come se tutto fosse già accaduto. a me pare evidente che nessun governo sia dia la zappa ai piedi. qui al giornale ho letto più volte in articoli e commenti che esiste un problema tra pensioni contributive e retributive. ma non credo che siamo in emergenza(l'inps ha un bilancio sostenibile per pagare le pensioni, detto dallo stesso boeri). perciò il governo prima di farsi mandare a casa farà bene i conti. ma qui al giornale i conti, come sempre, i conti sono già bell'e fatti. io in genere conto almeno fino a tre prima di commentare. una proposta. non un pare che, dovrebbe, farebbe ecc....

Ritratto di romy

romy

Sab, 04/04/2015 - 17:20

Siamo arrivati al limite,anarchia della tassazione di massa,il peggio governo mai visto dai tempi del dopo guerra ad oggi,ormai i veli sono caduti un po'ovunque ed i dadi sono tratti.........ormai,per cui si agisce con sfacciataggine massima,senza nemmeno più nascondere la mano che lancia il sasso,Italiani,non ci avevate creduti....vero?quando prevedevo cio'.......nei miei commenti passati........ora ci siamo quasi,ma è solo l'inizio,i cocci saranno tutti del popolo.Ma ricordate sempre in cuore e mente vostra che:"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".

Ettore41

Sab, 04/04/2015 - 17:21

Il Bocconiano Monti ha messo l'Italia sul lastrico; il Bocconiano Boeri vorrebbe vederla precipitare nel piu' profondo degli abissi. Prima di toccare le pensioni, a prescindere dal metodo usato, fate pagare le tasse alla Coop Rossa, alle Fondazioni, alle sedicenti associazioni no lucro che "no lucro" non sono, scovate tutti i finti invalidi, trovate tutti quelli che non fanno fattura, sospendete l'assegno di €30,00 al giorno elargito agli immigrati, non foraggiate piu' la Caritas, abolite l'assegno ai nonni degli immigrati venuti in Italia grazie alla assurda legge sul ricongiungimento familiare, riducete la spesa pubblica, sui Voli di Stato fatevi un tramezzino se proprio avete fame, remediate a tutte le porcherie che ho dimenticato ed allora solo allora, potrete, forse pensare a soluzioni drastiche Boeriane. Un italiano in UK che, per sua fortuna, e' sullo schema pensionistico britannico.

VittorioMar

Sab, 04/04/2015 - 17:26

Pensionati d'ITALIA unitevi!Pronti a partire per zone franche fiscali!Facciamo il gesto dell'ombrello al bocconiano di turno!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/04/2015 - 17:32

MOICHIODI, ma lei vuole una pensione minima, o sotto la minima? :-) perchè tutti quelli che stanno lamentando, hanno forse le pensioni 3 volte sopra il minimo? :-) se non se ne è accorto, le pensioni future lo stato ce le sta mangiandooooooo!!!!! tra una decina di anni, noi le pensioni ce le sogneremo!!!!

dondomenico

Sab, 04/04/2015 - 17:35

Ma vxxxxxxxxo tu e chi ti ha messo!!! Taglia le pensioni a quei parassiti che ne hanno tre o quattro senza mai aver fatto un cxxxo nella vita! Taglia i vitalizi a questi miserabili che, per essere stati un solo giorno al parlamento, prendono 3.000 euro al mese vita natural durante. Io ha lavorato per una vita, un altro vxxxxxxxxo ci stà proprio bene...

Sonia51

Sab, 04/04/2015 - 17:36

Ma cosa vuole saccheggiare ancora questo deficiente? Possibile che i diritti acquisiti valgano solo per questi inutili, ladri, parassiti politici? Ma andate a lavorare, cazzoni!

Holmert

Sab, 04/04/2015 - 17:37

Ci sono pensionati da 1500 euro al mese che non spendono un euro. Anche quando erano in attività ,una volta usciti dalla fabbrica o da che, andavano a lavorare i campi, cosa che fanno anche da pensionati. E così hanno tutto: vino, ortaggi, frutta, allevano animali tacchini, conigli, anche il maiale etc. Sono poveri costoro? Poi ci sono gli italiani all'estero che sono tornati a prendere la nazionalità da noi a migliaia, dall'Argentina, dal Venezuela, dagli Stati Uniti.. per avere la pensione sociale italiana.. CE NE SAREBBE DA DIRE! Io sarei d'accordo, però il professorino dovrebbe cominciare da coloro ai quali l'Italia la pensione, la regala. E basta con la solidarietà ,l'equità e tutte le balle che raccontate. Queste sono tasse, perché la spesa aumenta sempre e perché sapete fare solo quello. Voi non siete governanti, siete dei vampiri.

Ritratto di romy

romy

Sab, 04/04/2015 - 17:38

Se le cose dovessero procedere su questo piano,allora ridateci Letta,Bersani e Berlusconi e subito.Renzi ma sei sicuro che ti conviene?????????? fare e far fare questo lavoro di sponda…..,perchè continui con questo passo........vedi che gli Italiani sembrano lenti ma poi ci arrivano....... e se ci arrivano poi stangano e si che stangano.....

ilbelga

Sab, 04/04/2015 - 17:53

vorrei ricordare al sig. boeri che l'inps ha dovuto assorbire l'indap (pubblici) con 10 miliardi di euro di passivo. da allora le cose sono andate sempre peggio. ma il sig. boeri non sa che lo stato non versava i contributi e per contro elargiva pensioni ben al di là di quello che avevano "versato" . vedasi militari e altri della cosiddetta casta. questo e un paese di mxxxa che prima manda in pensione la gente a 30 anni (età) poi taglia le pensioni a chi ha lavorato 40 anni nel privato. grazie boeri e che ti venga un .......!

ASTOLFO

Sab, 04/04/2015 - 18:09

Cari amici, mi rendo conto che ridurre le pensioni (e degli stipendi) non è una cosa che non piace a nessuno (nemmeno a chi la decide, suppongo), ma forse non avete ancora capito che siamo in una situazione di default, cioè FALLIMENTO. Ci saranno due misure drastiche contemporanee: 1)-prelivo sui capitali (tra il 10 e il 20%, con una soglia molto bassa di esonero: max 10-20.000 euro); 2)-riduzione delle pensioni (da ricalcolare col sistema contributivo con effetto retroattivo e con cancellazione delle pensioni plurime e di quelle di reversibilità, se cumulate con quelle del titolare). Inutile protestare: soldi non ce ne sono più e non si possono nemmeno stampare! Non è facile neppure ritirare i propri risparmi dalle banche e tenerli nel materasso, perché vi piomberebbe la Finanza in casa! RASSEGNATEVI! LA MANNA E' FINITA E IL DISASTRO E' COLPA DI TUTTI: PARTITI, SINDACATI E POPOLO BESTIA!

lupo1963

Sab, 04/04/2015 - 18:10

Credo che alla fine non sia attuabile qualcosa del genere .Probabilmente e' un bluff per fottere ulteriormente chi deve andare in pensione,ricattandoli magari con una grossa (ulteriore )decurtazione o il passaggio al retributivo anche di quei periodi rimasti di contributivo . Insomma,pochi maledetti e subito.

eloi

Sab, 04/04/2015 - 18:29

Qeta volta la Cammusso li portrà in piazza i pesionati? Tl sottoscritto 35 an i di contributi 1363 euro al mes. La mia compagna 30 anni ex lovoratrice autonoma 670 euro. Ce la passimo non male non pagando affitto, che dico non pqgando affitto,quello che paghiamo IMU TASI non sono forse affitto?

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 04/04/2015 - 18:32

E’ inutile che continuiate a lamentarvi. I loro tagli, nei confronti degli onesti che , PER 30-35 ANNI HANNO PAGATO,PER AVERE UNA MISERA PENSIONE CONTINUERANNO…..FINCHE’ NON SAREMO NOI A TAGLIARE…..! PERCIO’ SMETTETELA DI LAGNARVI . IO L’ HO FATTO .

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 04/04/2015 - 18:48

...Nulla da eccepire, purché inizi col recuperare le somme "indebitamente" percepite dal suo predecessore e riduca il suo stipendio a 1.800 € al mese. Altra operazione indispensabile è quella di ridurre, indiscriminatamente, le pensione in maniera tale che nessuna debba superare di tre volte la pensione minima e cioè circa 2.000 €.= Cancellare indiscriminatamente tutti i privilegi dei parlamentari e quelli delle ex cariche istituzionali e magistrature dello stato. Spoliazione di tutti i beni acquisiti illecitamente, posseduti dai ladri si Stato, corrotti e corruttori. Promuovere confisca dei beni non denunciati al fisco, ecc.ecc.ecc.= Solo allora potrà definirsi un uomo, caso contrario è un....(ognuno aggiunga ciò che vuole).

NON RASSEGNATO

Sab, 04/04/2015 - 19:03

Si prepari al mio ricorso.

fransisco38

Sab, 04/04/2015 - 19:06

Potrei essere favorevole a un contributo di solidarietà,come fin da tempo stiamo già facendo,solo mi chiedo in quale misura sarà calcolata la percentuale sulla quota squilibrata di coloro che sono andati i pensione in base alla legge Mosca,cioè con i contributi figurativi?

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 04/04/2015 - 19:09

Il professore komunista ha studiato tanto per poi concepire soluzioni da capestro e comunque sempre contro i più deboli. Si è mai accorto che in itaglia esisto personaggi che percepiscono tre pensioni tutte di livello elevatissimo? Si è mai reso conto che sempre in itaglia sono state regalate pensioni a chi non ha lavorato un solo giorno? E' mai riuscito a notare che tutta quella massa di "politici" messa in piazza dall'inizio di questa repubblica non ha fatto altro che fare danni e percepire vita natural durante fior di quattrini con diritto alla reversibilità? Ha avuto mai lucidità ed onestà mentali da percepire che in questa nazione gli ani da penetrare con cetrioli sono sempre stati quelli di chi ha lavorato guadagnandosi quello che percepisce oggi per legge e perchè ha versato contributi? Ma il komunista il cui nome ricorda i famosi cioccolatini aromatizzati più che ragionamenti bolscevichi non riesce a fare e questi sono i risultati. Ma vaff@@@@lo!

lamwolf

Sab, 04/04/2015 - 19:27

Iniziate a tagliare tutti gli stipendi dei parlamentari vergognosi di questi tempi e i privilegi maledetti. Voi schif@si comunisti sapete solo tassare la gente e i pensionati che non hanno aumenti da almeno 7/8 anni. Siete indecenti ma spero tanto di poter vedere di rivoluzionare questo sporco sistema tassaiolo e poi il NULLA.

Holmert

Sab, 04/04/2015 - 20:07

Caro Astolfo ,lei dice la MANNA E' FINITA. No, lei sbaglia, non è finita affatto, continua. La manna continua a scendere dal cielo ed a foraggiare gente che non ha fatto nulla per ottenere quello che percepisce. E' un merito da monetizzare l'essere nati ed essere cittadini di uno stato? Mica sono stati concepiti dallo stato o da una famiglia che non gli ha saputo dare un avvenire? Che razza di sistema è questo che dà soldi a tutti senza che se li meritino? Un economista diceva che i soldi sono merce di scambio. Do ut des. La tenie cattocomunista ha inventato la dazione a buffo. Lei avrebbe detto bene se la pacchia fosse finita per i parassiti, invece continua a spese degli altri che lavorano ed hanno lavorato per la loro pensione. Di che pacchia parla?

WSINGSING

Sab, 04/04/2015 - 21:42

Che le pensioni saranno tagliate credo che prima o poi si arriverà a tale risultato, ma non nella misura prevista dall'articolo. Vorrei andare controcorrente e credo che l'articolo sia una mezza bufala giornalistica tanto giusto per gettare discredito sul Governo (personalmente non ho molta fiducia di Renzi......) ma soprattutto per raggranellare qualche voto per Forza Italia comincando dalle possime regionali. Di questi tempi anche il lardo ti sembra prosciutto......

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 04/04/2015 - 22:07

Vorrei sommessamente dire che 2mila euri lordi non arrivano a 1600 netti.Siccome si mangia,si paga l'affitto,l'immondizia e la tasi col netto,vorrei dire a lupo1963 che ha ragione laddove vede allontanarsi quel traguardo che semrare vicino ma che non si può,e non deve parlare parlare di pensioni ricche parlando di pensione NETTE da 1600 euri mese ma da (almeno) 2.300-2.500 NETTE mese.S poi vogliamo parlare di chi,tra i dirigenti ed omogenizzati dirigenti che prendono stipendi,e quindi pensioni da un minimo di 5.500 euri NETTI sino ai 25.000 sempre di contributi FIGURATIVI.Queste sono le pensioni da tagliare,ma questo non accadra' perchè quest'ultime pensioni sono QUELLE CHE PERCEPIRA' IL N.1 dell'INPS.Quindi lupo1963 lei ha ragione ma il bersaglio non può e non deve essere la pensione dai 1.600 ai 2.500 euri netti ma la parte eccedente i 2.300-2.500 nette tale somma.Visto gli affitti,le bollette e le tasse locali mettiamo i pensionati in mano ai strozzini.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Sab, 04/04/2015 - 22:08

Il signor Boeri, in luogo di cimentarsi a come fottere ciò che resterebbe del ceto medio, iniziasse a decurtare il suo compenso annuo lordo di 240 mila euro , decurtare le pensioni d’oro e gli assegni sociali regalati ai parenti ultrasessantacinquenni degli immigrati stranieri (che non hanno mai lavorato in Italia), i quali una volta bidonato lo Stato italiano se ne tornano a casa con un assegno ce attualmente è di circa 448 euro x 13 mensilità. Una delle tante castronerie della sinistra. Rivedere la legge Mosca che ha regalato pensioni a sfaticati politici e sindacati. Tutta questa manfrina è stata studiata dallo sbruffoncello di Firenze per ripulire ulteriormente le tasche agli italiani! Ed è per questa ragione che ha scelto questo bocconiano dei miei stivali. Vorrei vedere se gli italioti avranno il coraggio di votare i PiDioti!

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Sab, 04/04/2015 - 22:11

Si, occorrerà la voce del Parlamento per un'azione del genere, ma è tutto già pianificato dalla mente funesta e deleteria di Renzie. Si spiega così il motivo della scelta di questo Baeri.

Rombo.Di.Tuono

Sab, 04/04/2015 - 22:12

Figli di PUXXANA. Mio padre ha sputato sangue 41 anni di contributi, per lasciare a mia madre una pensione dignitosa, e si, è di un paio di mille euro netti, e che caXXo bisogna essere tutti poveri per legge? Tutti soldi guadagnati ONESTAMENTE. Imparate a non sprecare il denaro pubblico, e fatelo funzionare 'sto carrozzone che è l'INPS...

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Sab, 04/04/2015 - 22:13

Renzie deve stare attento a non tirare troppo la corda perchè gli italiani non sono tutti PiDioti! Stavolta alle urne ci andranno tutti!

Ritratto di vonstop

vonstop

Sab, 04/04/2015 - 22:37

Quanto scrive Boeri sono considerazioni. Saranno proposte da inviare al governo e vedremo cosa dira''. E per i Rom che ci costano 900 euro al mese chi ci pensa? Per le pensioni doppie o triple percepite dai politici e dai burocrati (ottenute con contribuzioni figurative),dei vitalizi, degli sprechi chi ne parla? Tutto quanto previsto da Cottarelli sui costi dell'apparato pubblico, sui ministeri che fine hanno fatto? Non immagino cosa potrebbe succedere se le proposte dii Boeri dovessero applicate al 100% per quanto riguarda la tenuta dell'ordine pubblico"..............

Ritratto di vonstop

vonstop

Sab, 04/04/2015 - 22:49

Ma lo sapete che dei parlamentari con una sola legislatura 20 o 30 anni fa, di un partito ormai sparito,hanno il dentista pagato? Oltre a quanto sappiamo!

Roberto Casnati

Sab, 04/04/2015 - 23:31

Questi fanno i froci con il cxxo degli altri!

Triatec

Dom, 05/04/2015 - 00:05

Hanno simulato gli effetti dell’intervento? Farebbero bene a ripensarci e fare altre simulazioni, molto più precise, tenendo conto anche della loro personale incolumità. La fretta alcune volte può essere disastrosa.

FRANCO1

Dom, 05/04/2015 - 01:12

al muro con una palla in fronte 7,62...una sola xkè costano!! bastardo.

Ritratto di giustor

giustor

Dom, 05/04/2015 - 01:27

Azzardatevi a fare una cosa del genere e, forse gli italiani scopriranno, finalmente, di abitare in una penisola e, anche, in qualche isola. Non credo che avreste scampo, perchè buttarvi a mare, con tutta la vostra tracotanza, sarebbe la cosa più facile di questo mondo. Basxxxdi e feccia dell'umanità intera! P.s. Penso che potreste, anche, non pubblicarlo, ma quanto riportato corrisponde, alle caratteristiche, di quella brutta razza dei boiardi di stato e, nella maggior parte dei casi, dei nostri cari politici!

doris39

Dom, 05/04/2015 - 06:49

A proposito della legge Mosca che fine ha fatto la PROPOSTA DI LEGGE presentata 29 aprile 2008? Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sull’applicazione della legge 11 giugno 1974, n. 252, in materia di regolarizzazione della posizione assicurativa dei dipendenti dei partiti politici, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di tutela e rappresentanza della cooperazione http://www.camera.it/_dati/leg16/lavori/stampati/pdf/16PDL0003950.pdf

portuense

Dom, 05/04/2015 - 07:36

BASTARDI: con tutti i soldi che RUBATE,che SPRECATE,con tutta la gente INUTILE TIPO SENATORI CON TUTTO L'INDOTTO, avete ancora il fegato di chiedere ai soliti. eliminare il senato,dimezzare il numero dei deputati, dimezzare il personale al quirinale. basta sovvenzioni a fondazioni varie, associazioni create apposta per spillare soldi pubblici, eliminare il contributo a giornali vari, eliminare contributi a sindacati, etc.....etc.....

flip

Dom, 05/04/2015 - 08:21

ma il boero, cosa pontifica? non è lui che può stabilire cosa e come si deve fare. a suo tempo è stata emanata una legge e per modificarla ci vuole un' altra legge. le asinate le può ragliare alla sua ex universià.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 05/04/2015 - 09:01

Come idea così sulla carta sembra buona, se ne parla da tempo, sopra una certa soglia finisce il diritto acquisito e si applica il contributivo per tutti contributivo per tutti (dicasi tutti politici compresi). Da vedere poi come se la sfangano i soliti furbi con leggine e codicilli e imboscate varie dentro i meandri della burocrazia. Resta l'annosa questione che si dovrebbero restituire i contributi versati a coloro che hanno lavorato senza raggiungere la soglia pensionistica minima in vigore.

meloni.bruno@ya...

Dom, 05/04/2015 - 09:35

Basta riflettere quanto è considerato il popolo,che nella costituzione recita che è sovrano! oltre il 90%votò il referendum contro il sonvenzionamento dei partiti,cosa fecero i furbetti politici de noantri? Calpestarono il loro pensiero democratico cambiando la legge in rimborso elettorale!è dal 1947 che è NATA in italia la DITTATURA DEMOCRATICA.

Clamer

Dom, 05/04/2015 - 09:46

I diritti acquisiti valgono solo per i giudici? Ci vogliono i comunisti per tagliare gli assegni dei piccoli pensionati? Chi è Boeri? Che gli passa per la testa? E' una persona normale o uno sxxxxxo? Si alza così ogni mattina o è un caso? Saranno bruciate le sedi dell'INPS? Chi lo sa?

Sabino GALLO

Dom, 05/04/2015 - 09:47

Ormai siamo di nuovo al 1917! Siamo a bocconi, ormai!

VittorioMar

Dom, 05/04/2015 - 10:08

E' legale,non si tutelano più i diritti acquisiti?Cosa dicono le associazioni sindacali?Perchè vale per i burocrati statali e non per i pensionati?Perchè per tagliare si scomodano i bocconiani e non un normale ragioniere dell'INPS?Che brutta fama per la Bocconi!Genitori non mandate i figli alla Bocconi!

VittorioMar

Dom, 05/04/2015 - 10:08

E' legale,non si tutelano più i diritti acquisiti?Cosa dicono le associazioni sindacali?Perchè vale per i burocrati statali e non per i pensionati?Perchè per tagliare si scomodano i bocconiani e non un normale ragioniere dell'INPS?Che brutta fama per la Bocconi!Genitori non mandate i figli alla Bocconi!

Turms

Dom, 05/04/2015 - 10:15

Già le hanno tagliate di fatto da 4 anni,non rivalutandole più.Ora pensano addirittura di tagliarle.Nel bel passato quando i principi mettevano le "decime" cioè il 10% di tassazione,diverse teste dei principi stessi, venivano mozzate.Sarà ora di riprendere queste sane tecniche.

Ritratto di pigielle

pigielle

Dom, 05/04/2015 - 10:18

PONTALTI...LUIGIPISCIO e compagnaia di merende comunistoide ...dove ca22o siete finiti????.. Questo è l'argomento che gradirei veder trattato dalle vostre edotte meningi .....CORAGGIO ...VENITE AVANTI

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 05/04/2015 - 10:36

Boeri si nuove in stretto concerto con il PD. Ed il PD ha fatto due conti: perderà i voti di chi percepisce pensioni oltre i 2.000 euro lordi, ma guadagnerà i voti degli altri pensionati, che sono molti di più. Il saldo è ben positivo per il PD, che ha un disperato bisogno di voti perché sta crollando nei sondaggi, perde con regolarità un punto alla settimana, per cui non ci sono più speranze per i "ricchi" pensionati.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/04/2015 - 10:45

PONTALTI E LUIGITIPISCIO smettetela di tirarvi le seghe.... solo questo sapete fare :-)

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 05/04/2015 - 10:49

ladri