Isola dei Famosi, la Gialappa punge la Marcuzzi: "Hai fatto figli con mezza Italia"

Nel corso della semifinale dell'Isola dei Famosi i tre della Gialappa's Band hanno lanciato una serie di frecciatine ad Alessia Marcuzzi sulla sua vita privata

Ieri sera è andata in onda la semifinale dell'Isola dei Famosi e tra litigi, colpi di scena e nomination, anche Alessia Marcuzzi è finita nel mirino della Gialappa's Band.

Tutto è iniziato quando i naufraghi sono specchiati per la prima volta dopo 3 mesi. Amaurys, Rosa, Alessia, Nino, Francesca e Jonathan sono dimagriti parecchio, solo Bianca ha mantenuto il suo peso. E proprio il turno di Nino Formicola ha offerto l'occasione ai tre della Gialappa di fare una battuta sulla vita di Alessia Marcuzzi.

La conduttrice, infatti, sentendo Nino lamentarsi per il suo piatto lato B, ha tirato in ballo suo marito Paolo, spiegando che "anche lui non ce l'ha". E dopo un "Alessia, cosa non ha?" e un "è l'unico uomo della tua vita, vero?", la Gialappa's Band ha punzecchiato Alessia Marcuzzi. Dopo la risposta ironica della conduttrice dell'Isola, "non mi sono mai sposata... ho un solo marito e per me c'è solo Paolo", i tre comici hanno esclamato: "Vabbè hai fatto figli con mezza Italia..." (Alessia ha avuto un figlio con Simone Inzaghi e Francesco Facchinetti).

Immediatamente, Alessia Marcuzzi è scoppiata a ridere, "ma no cosa state dicendo, ora c'è solo Paolo", e abituata alle frecciate dei tre comici è andata avanti a condurre l'Isola. Peccato, però, che l'uscita della Gialappa non sia piaciuta ad alcuni utenti in rete che l'hanno trovata "una battuta sessista e di cattivo gusto".

Commenti

cgf

Gio, 26/04/2018 - 00:51

molto di cattivo gusto, soprattutto perché in tre ne hanno fatto uno solo e poi bisogna anche vedere chi è in realtà, cattivo gusto chiama cattivo gusto, perché della mamma si è sempre sicuri, del papà un po' meno.

edo1969

Sab, 28/04/2018 - 20:16

diciamola in un altro modo: mezza italia avrebbe fatto figli con la marcuzzi che che la marcuzzi l’ha fatto e lo fa rizzare ancora a mezza italia