Julia Roberts e Michelle Obama insieme in Vietnam per sostenere l'educazione delle ragazze

L'ex first lady statunitense ha coinvolto l'attrice in un tour tra Vietnam e Malesia per promuovere il progetto "Girls Opportunity Alliance", legato all'emancipazione delle giovani donne nel sud-est asiatico

Julia Roberts e Michelle Obama sono arrivate in Vietnam da poche ore e hanno già conquistato tutti. L'inedita coppia è volata in Oriente per prendere parte alla Girls Opportunity Alliance, il congresso Asia - Pacifico organizzato dalla Fondazione Obama in Malesia in programma dal 10 al 14 dicembre. Prima di far tappa nella capitale malese di Kuala Lumpur, però, l'ex first Lady e la star di Hollywood hanno voluto far visita ad una scolaresca vietnamita. L'occasione per sostenere il progetto di inclusione e sviluppo dell'educazione delle ragazze.

Prima dell'inizio della conferenza del 10 dicembre, Julia Roberts e Michelle Obama hanno fatto visita a un gruppo di studentesse di una scuola nel distretto di Can Giuoc, nella provincia di Long An, in Vietnam. L'attrice e la moglie di Obama hanno trascorso alcune ore in compagnia delle liceali per affrontare le tematiche dell'educazione femminile e dell'emancipazione. In particolare, Michelle ha tenuto un discorso alle alunne. Sedutasi accanto a loro ha spiegato il programma di "Girls Opportunity Alliance" promosso dalla fondazione Obama, che cerca di coinvolgere le ragazze adolescenti dell'area indo-asiatica in nuove opportunità di istruzione e sbocco professionale. Le due si sono intrattenute con le giovani studentesse, tra battute e abbracci, mostrando loro nuove opportunità di crescita educative, in un clima disteso e familiare. Un tema molto delicato quello della scolarizzazione dei paesi asiatici. Michelle Obama, prima di partire alla volta del Vietnam aveva dichiarato a Today: "Oltre novanta milioni di ragazze adolescenti non vanno a scuola. Quando le ragazze ottengono le opportunità che meritano, a beneficiarne è il mondo intero".

Come già era successo a Anne Hathaway, Natalie Portman, Amy Poehler anche Julia Roberts ha deciso di accettare il ruolo di testimonial del progetto degli Obama nel sud-est asiatico. Lo scopo principale è stato quello di presentare un programma sull’aumento delle opportunità scolastiche per le ragazze della regione. Insieme a loro è partita anche Jenna Bush Hager, conduttrice dello show Today in onda sulla NBC, nonché figlia di George Bush.