Justin Bieber: "Mi sento strano e scollegato, pregate per me"

Justin Bieber si è aperto sul periodo difficile che sta attraversando, dovuto ad una forte depressione. Così ha chiesto ai suoi fan di pregare per lui

Un Justin Bieber così umano e responsabile, forse non si era mai visto, nè sentito finora. Il giovane cantante canadese, infatti, non sta vivendo uno dei suoi periodi migliori, anzi è nella fase più difficile della sua vita, a causa di una forte depressione, che lo sta mettendo a dura prova. Ma, questa volta, sembra voler affrontare tutto con maturità e umiltà, come mai aveva fatto prima di adesso.

Aveva già parlato della sua depressione attraverso Vogue America, affermando che "nel 2017, durante il Purpose Tour, ero davvero depresso. Ne ho parlato poco e sto ancora elaborando tante cose che ho taciuto. Ho dovuto affrontare il fatto che mia mamma è stata a lungo depressa e mio papà ha avuto problemi di rabbia, fattori che hanno influito sulla mia crescita". Un passato davvero duro, che il povero Justin non ha facilmente smaltito e per farlo ha dovuto ricorrere anche allo Xanax: "Lo prendevo perché mi vergognavo di ciò che facevo. Usavo i farmaci per mettere una specie di schermo alla coscienza. Voglio sempre che tutti mi apprezzino e non mi fido di nessuno: all’inizio dubitavo persino di Hailey (Baldwin)".

Adesso ha deciso di aprirsi ai suoi fan, con un post sul suo account Instagram. Justin ha, infatti, postato una foto in bianco e nero del 2016, in cui lo si vede con Kayne West e il suo manager Scooter Braun. Al di sotto della foto un messaggio, che sembra una richiesta di aiuto. "Volevo solo darvi degli aggiornamenti. - scrive -. Spero che riusciate a capire quello che sto vivendo. In questo periodo sto lottando molto, mi sento super scollegato e strano. Non sono preoccupato perché alla fine mi riprendo sempre. Vi chiedo semplicemente di pregare per me. Dio è fedele e le vostre preghiere funzionano davvero. Sto attraversando la stagione più umana della mia vita. Vi ringrazio tanto".

Di certo i suoi fan dopo queste parole saranno preoccupati, ma nello stesso tempo tiferanno più forte per il proprio idolo, che mai come adesso ha bisogno di essere supportato. E siamo certi che supererà alla grande anche questo ostacolo, con la faccia tosta che lo ha sempre contraddistinto.

Commenti
Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 12/03/2019 - 16:01

Osanna osanna o vanna o vanna..