Live, Morgan sfrattato da casa: "Vado in un luogo dell'immaginazione"

Morgan ha parlato a "Live: non è la d'Urso" del suo rapporto con il fisco

"Se vengo cacciato da questa casa, bisognerà liberarsi di tutte le mie cose... - ha dichiarato a "Live" Morgan, mostrando in particolare un vinile di De André- Ci sono un sacco di belle cose che ho qua in casa, a parte me". Così, in un collegamento tv registratosi dalla sua casa di Monza, il leader storico dei Bluvertigo ha speso alcune parole sulla "procedura di espropriazione immobiliare promossa da Asia Argento" contro di lui.

Tra diverse ore avverrà il suo sfratto e Marco Castoldi in arte Morgan ha voluto, in particolare, chiarire la sua posizione sul suo rapporto maturato con il fisco.

Morgan si sfoga sullo sfratto, a "Live: non è la d'Urso"

"Non è Morgan sfrattato per debiti... Io non parlo di colpa, ma di responsabilità- ha confidato il coach di The Voice Of Italy, alludendo ad un presunto commercialista truffaldino- Mi sono ritrovato nel 2015 con un'enorme quantità di tasse non pagate. Un commercialista ha gestito per cinque anni malamente la mia situazione finanziaria. Mi trovo questo grande debito. Quell’anno tutti i compensi li ho dovuti dare all’agenzia delle entrate”.

E quando Barbara d’Urso ha parlato al cantante della sua ex, Asia Argento, la reazione dell'artista è stata:“Il problema non è Asia, lei ha la casa. A me di Asia non importa nulla. Non si sgombera proprio questa casa. Bisogna appellarsi alla giustizia”. “Dove andrai a dormire?", ha infine chiesto Barbara al suo ospite. La risposta di Morgan? “Vado in un luogo dell’immaginazione”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it su Facebook?