Lost, la serie cult è pronta a tornare in tv con nuovi episodi

In America si pensa a un ritorno di Lost in tv, ma i fan non apprezzano l'idea: le ultime

C’è un rumor che serpeggia in rete da alcune ore. A quanto sembra, in America, si sta pensando ad un reboot di Lost, la storica serie tv molto celebre anche qui in Italia, che è stata creata dal profilco JJ Abrams. La notizia è trapelata dai Television Critics Association in cui, il network della ABC, ha presentato le novità della stagione primaverile.

“Mi piacerebbe moltissimo. Sarebbe un reboot che vorrei vedere” rivela il direttore del network. Karey Burke che è subentrato nel novembre del 2018 a Channing Dugeney alla guida di una tra le più importanti piattaforme televisive d’America, ha rivelato le sue intenzioni in merito al futuro di Lost. “Quasi non ci dormo la sera. Ne ho già parlato con gli storici produttori. Spesso mi viene chiesto di quale serie sarei contento di rivedere in tv e la mia risposta è solo e soltanto Lost. Non c’è niente di ufficiale, forse non avverrà mai, ma sarebbe divertente realizzare un sogno del genere” conclude.

La serie è terminata nel maggio del 2010 dopo sei anni di lungimirante carriera. Appresa la notizia, i fan sono i primi che non sono propensi all’idea.