Mario Balotelli replica: "A 200 all'ora in autostrada? Non è vero"

Dopo la notizia della multa, Mario Balotelli ha deciso di fare una storia di Instagram per smentire la ricostruzione dei fatti: "Mi hanno fermato per un controllo normale"

Mario Balotelli sabato pomeriggio scorso è stato fermato dagli agenti di polizia sulla A4 per eccesso di velocità. Il calciatore del Nizza avrebbe giustificato i suoi 200 chilometri orari con un "non pensavo di andare così forte, che cosa volete, è un attimo raggiungere i 200 all'ora con questa macchina (la sua Ferrari gialla, ndr)".

La notizia è stata per prima riportata da Il Giornale di Vicenza e successivamente l'hanno ripresa tutti gli organi di stampa. Ma Balotelli non ci sta e con una storia di Instagram ha voluto smentire la ricostruzione dei fatti: "Andare in autostrada a 200 all'ora è penale. Non è assolutamente vero. Sono stato segnalato da persone che ovviamente sono gelose, non so di che cosa, magari per la macchina. E' stato un controllo normale. Sono andato via tranquillamente. I giornali italiani fanno sempre schifo perché non valutano mai se una informazione è vera o falsa. Peccato, l'Italia non cambia mai, si sta bene in Francia. Molto bene".

Il video di Instagram si conclude con uno screenshot di un messaggio offensivo che Balotelli ha ricevuto sui social. Ma anche a questo SuperMario non bada e si congeda dai suoi fan ringraziandoli per l'affetto dimostrato "perché so che mi volete bene e anche io ve ne voglio".

Commenti

mideus

Mar, 08/08/2017 - 16:42

gli immigrati fanno c'ho che vogliono indisturbati, se era italiano era già in galera

OneShot

Mar, 08/08/2017 - 17:03

Non mi è simpatico, ma questa volta ha ragione.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 08/08/2017 - 17:07

A' Balo....vuoi farci credere che andavi a 90 km orari,sulla corsia di dx,come un nonnino a bordo della sua Dacia Logan? Aahahahah

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 08/08/2017 - 17:32

via dall'italia questo clandestino.

il sorpasso

Mer, 09/08/2017 - 00:06

Stai pure in Francia perchè qui in Italia nessuno ti cerca!

Divoll

Mer, 09/08/2017 - 00:26

Fosse per me, sarebbe rimpatriato anche lui.

MOSTARDELLIS

Mer, 09/08/2017 - 01:40

Questo fa coppia con Maradona...

PatrickC

Mer, 09/08/2017 - 08:12

mi spiegate che cosa fa' questo personaggio con un martello di sicurezza in mano? Non sa' che propio quel martello serve a rompere il vetro in caso di emergenza (vedi pullman)? La stessa cosa l'ha fatta James in spagna.....non gli anno fatto niente, anche se la Guardia Civil lo ha inseguito fino al campo del Real Madrid. Dovrebbero essere le stesse aziende (vedi club) a dare l'esempio...ma non accade..

routier

Mer, 09/08/2017 - 09:24

Resterà in Francia? "Sunt lacrimae rerum". Ce ne faremo una ragione.

Slomb

Mer, 09/08/2017 - 09:24

Che i giornali italiani facciano schifo è purtroppo vero. Il resto, per l'appunto, è solo il solito patetico, inutile ed odioso gossip fatto da quella mediocre genia che sono i giornalisti di questo paese.

heidiforking

Mer, 09/08/2017 - 10:05

Sta bene in Francia? Allora problema risolto: stia in Francia !!!!!!!

heidiforking

Mer, 09/08/2017 - 10:08

Sta bene in Francia? Allora problema risolto: stai in Francia !!!!!!!!!

cameo44

Mer, 09/08/2017 - 11:03

Questo è un soggetto che dovrebbe stare in galera e non merita di avere la cittadinanza Italiana troppo ne ha fatte se fosse stato un normale cittadino sarebbe stato nelle patrie galere da tempo certamente non è un bel esempio per i giovani

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 09/08/2017 - 11:24

Il problema non sono i 200 km/h, ma il fatto che a raggiungerli su una strada italiana ci sia uno straniero che non ha nessun rispetto e considerazione per la Nazione che lo ospita. Da rimpatriare, dopo avergli pignorato tutto (!!) come tutti gli altri africani come lui... L'Italia agli ITALIANI!

al43

Mer, 09/08/2017 - 11:50

Il fratello nero di Fabrizio Corona?

ceppo

Mer, 09/08/2017 - 12:07

finchè le multe non saranno proporzionate al reddito, i nuovi o stagionati ricchi continueranno a fare quello che vogliono! confiscare loro, come avviene in svizzera, i bolidi e vedrete che abbasseranno la cresta

Esteban63

Mer, 09/08/2017 - 12:33

Il peggio del peggio. Questa come mille altre volte. Toglietegli i soldi e rimandatelo a giocare nel campetto dietro casa. Sicuramente era il peggio del peggio anche li.