Meghan e Henry trasferiscono il loro ufficio a Buckingham Palace

Meghan e Henry stanno per trasferire il loro ufficio a Buckingham Palace, ovviamente con il benestare della regina. Un’altra rivoluzione nella vita del secondogenito di Carlo e Diana, tra poco padre per la prima volta e in procinto di traslocare a Frogmore House con la sua Meghan

Meghan e Henry avranno il loro ufficio a Buckingham Palace e non più a Kensington Palace. Ordini della regina, come riportato su Twitter dalla corrispondente Rebecca English. Ormai, infatti, lo staff di William e del fratello è stato diviso, si mormora a causa di presunti dissapori tra le rispettive consorti, i duchi del Sussex stanno per traslocare a Frogmore House (pare sempre a causa delle suddette scaramucce tra cognate) e Henry è pronto a diventare padre per la prima volta. Molti cambiamenti, tutti insieme, che non spaventano una delle coppie più glamour del mondo. Ci sarà, come riporta il magazine “Vanity Fair”, un nuovo staff con a capo Sara Lathman, la quale avrà, come punto di riferimento, Donald McCabe, il segretario della comunicazione di Elisabetta II.

Sara Lathman è stata consigliere dei Clinton e di Tony Blair. Il giornale La Repubblica riporta il fatto che si tratterebbe di una donna dal carattere forte e molti si chiedono se riuscirà a tener testa all’altrettanto fiera Meghan. Ad acconsentire al trasferimento è stata proprio la regina; senza il suo benestare, del resto, nulla si muove a Buckingham Palace. I giornali si chiedono se questa decisione sia servita proprio ad allontanare un po’ Kate e Meghan, nella speranza che, col tempo, le due possano rivedere alcune posizioni e venirsi incontro (ammesso che vi siano davvero dei contrasti).

Bisogna, comunque, ricordare che William e Henry non sono più bambini, hanno vite, doveri e desideri molto diversi. Lady Diana li ha sempre trattati equamente, ma per loro è arrivato il tempo di entrare nell’età adulta, nelle responsabilità che questa comporta, insieme agli obblighi, per William, derivanti dalla futura ascesa al trono. Per Henry si prospetta, forse, una vita un po’ più riservata, ma non certo in ombra rispetto a quella del fratello. Nell’immaginario collettivo i due figli di Carlo sono ancora, forse, i ragazzini che si trovarono, nel giro di una notte, catapultati in una realtà terribile dopo la morte della loro madre. Ora sono cresciuti, ognuno di loro ha un ruolo da rispettare. Un giorno saranno loro a prendere in mano le redini della dinastia Windsor, ma ciò non toglie che siano, prima di tutto, due fratelli molto uniti.