Meghan Markle è una "catastrofe" per la Corona britannica

Secondo gli esperti di royal family Meghan Markle è un disastro sotto ogni punto di vista, una mina vagante che porterebbe scompiglio a Buckingham Palace e a nulla servirebbero i suoi tentativi di ingraziarsi l’opinione pubblica, o le azioni che sembrano ricordare da vicino Lady Diana

Meghan Markle è sotto assedio. Da una parte ci sono i tabloid che non le perdonano nulla, neanche il più piccolo errore e la tengono costantemente d’occhio. Dall’altra molti esperti reali puntano il dito contro la sua immagine molto distante dai rigidi codici di comportamento di Buckingham Palace. Sarebbe interessante sapere cosa pensa la duchessa di Sussex di tutto questo clamore nei suoi confronti, un riflettore costantemente acceso, la cui luce non si affievolisce mai. Se è vero, come raccontano molti giornali inglesi, che Meghan è una donna ribelle e indipendente, ben conscia di ciò che vuole, il giudizio di giornalisti ed esperti non dovrebbe influenzarla più di tanto. Tra queste opinioni l’ultima in ordine cronologico ha fatto divampare una nuova polemica. Come riporta il magazine Elle, si tratta delle riflessioni espresse dalla biografa reale Lady Colin Campbell e raccolte da Madame Le Figaro.

Lady Campbell non usa mezze misura e dichiara: “Il recente comportamento della coppia è un disastro per l’immagine di Buckingham Palace, che a sua volta trova difficoltà nel gestirli”. La biografa punta il dito anche sul principe Harry, benché molti esperti e giornalisti ci tengano a sottolineare che il duca sarebbe trascinato dall’intraprendenza della moglie (e, forse, anche talmente innamorato da non saperle dire di no, ammesso che questi pareri siano vicini alla verità). Da quando Harry e Meghan si sono sposati la regina Elisabetta avrebbe cercato di forgiare la loro condotta in base alle regole del protocollo, ma i Sussex hanno voluto trovare da soli la loro strada. Questo, almeno, in base a ciò che raccontano i tabloid. La personalità prorompente di Meghan Markle avrebbe creato due “fazioni” contrapposte: secondo la prima la duchessa dovrebbe essere più consapevole dei suoi obblighi ora che è una Windsor. L’altra scuola di pensiero, invece, ne elogia la capacità di essere se stessa e pensare con la sua testa.

Lady Colin Campbell, invece, ha le idee molto chiare e afferma: “Meghan Markle è chiaramente al comando, ma è anche una novizia che gioca tra i grandi e rovina tutto nel modo più catastrofico possibile”. Parole durissime. Addirittura, spiega Elle, gli esperti di royal family fanno previsioni fosche sul futuro dei duchi e sull'impatto che la loro immagine ribelle avrà su tutta la monarchia. Proviamo a vedere la situazione da diverse prospettive e a dare il beneficio del dubbio (e la presunzione di innocenza) a Meghan Markle: per molti la moglie di Harry sarebbe una “arrampicatrice sociale”, una donna furba e calcolatrice. Altri scorgono in lei, nella sua umiltà, nei suoi sorrisi, nella spontaneità che sta dimostrando negli eventi ufficiali del royal tour in Africa, una degna erede di Lady Diana. Stabilire quanto vi sia di “costruito” e di ostentato in questa naturalezza e quanto vi sia di istintivo è davvero molto difficile. I continui attacchi dei media a Meghan non aiutano a formare un giudizio imparziale (e, forse, non sarebbe neanche giusto darne uno senza conoscere di persona la diretta interessata).

Le spese per viaggi e abiti, come ricorda ancora Elle, sono stati giudicati eccessivi dal popolo inglese, il quale reputa un dovere della royal family mostrarsi in pubblico e rinunciare almeno a una parte della privacy. Un compromesso che Harry e Meghan sembrano poco inclini ad accettare. La duchessa sa usare i mezzi di comunicazione e in questo la sua esperienza nel mondo del cinema è di grande importanza. Forse, però, Lady Campbell non si allontana troppo dalla realtà quando sostiene che Meghan sia inesperta per quel che concerne la sua nuova vita. Se fosse davvero così, non sarebbe da escludere che alcuni, presunti passi falsi della Markle siano stati il frutto dell’incertezza e di un normale disorientamento iniziale. Dunque potrebbe trattarsi di errori commessi in buona fede e non a causa della superbia o dell’egocentrismo che molti le imputano. Possiamo davvero dire che la duchessa di Sussex sia interessata solo al lato più glamour del suo ruolo regale? È possibile che in lei vi sia una parte tracotante, oppure quel che sembra arroganza è, in realtà, solo paura di sbagliare?

“Simi kunye kulesisimo” – ‘We stand together in this moment’ The Duchess of Sussex has tied a ribbon at the site where 19-year-old Cape Town student Uyinene Mrwetyana was murdered last month, to pay her respects and to show solidarity with those who have taken a stand against gender based violence and femicide. Over the last month in Capetown, protests erupted through the streets in outrage over GBV in South Africa. The Duke and Duchess had been following what had happened from afar and were both eager to learn more when they arrived in South Africa. The Duchess spoke to the mother of Uyinene this week to relay their condolences. Visiting the site of this tragic death and being able to recognise Uyinene, and all women and girls effected by GBV (specifically in South Africa, but also throughout the world) was personally important to The Duchess. Uyinene’s death has mobilised people across South Africa in the fight against gender based violence, and is seen as a critical point in the future of women’s rights in South Africa. The Duchess has taken private visits and meetings over the last two days to deepen her understanding of the current situation and continue to advocate for the rights of women and girls. For more information on the recent events in South Africa, please see link in bio. #AmINext

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

Commenti

19gig50

Lun, 30/09/2019 - 18:04

Certo Harry poteva puntare a qualcosa di meglio, comunque te stai attenta con tutte le cose che fai e che irretiscono la corona, quelli non scherzano.