Meghan Markle: niente formula d'obbedienza al Royal Wedding

Tutto è pronto per l'attesissimo Royal Wedding tra Meghan Markle e il principe Harry, ma l'attrice non pronuncerà la formula di obbedienza, rompendo la tradizione: ecco perché

È ormai arrivato il giorno del Royal Wedding: vi è grande attesa per il matrimonio dell'anno tra Meghan Markle e il principe Harry. La sposa, tuttavia, durante la cerimonia non pronuncerà la tradizionale formula di obbedienza. È uno degli ultimi dettagli appena rivelati da Kensington Palace prima delle nozze, che si svolgeranno nella cappella di St. George all'interno del castello di Windsor, a partire dalle ore 12 (le 13 in Italia).

Gli ultimi aggiornamenti diramati dalla famiglia reale rivelano che il principe Harry di Galles indosserà la fede nuziale anche dopo le nozze e che la sposa non reciterà la tradizionale formula di obbedienza allo sposo. Meghan ha infatti deciso di rompere la tradizione su diversi fronti: innanzitutto, entrerà in chiesa da sola poiché il principe Carlo - che sostituirà suo padre, appena operato al cuore - la attenderà a metà della navata della chiesa, accompagnandola all'altare solo nell'ultimo tratto.

La sposa pronuncerà poi un discorso, che si vocifera sarà un omaggio al marito e alla regina Elisabetta, che proprio in giornata odierna ha annunciato che i due saranno nominati ufficialmente duca e duchessa di Sussex. Nella storia, non c'è mai stata una duchessa di Sussex: Meghan sarà la prima.

Nella chiesa del castello di Windsor ci sarà un coro gospel che canterà "Stand by Me" e "This Little Light", uno dei canti da chiesa più amati dagli afroamericani, oltre all'inno gallese di rugby, "Guide Me O Thou Great Redeemer".

Commenti

GioZ

Sab, 19/05/2018 - 12:32

E' il finale previsto. Addio, Inghilterra!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 19/05/2018 - 12:54

Sara invece Harry a pronunciarla

istituto

Sab, 19/05/2018 - 16:43

Venividi 12:54 grande commento. Di meglio non si poteva scrivere.

yulbrynner

Sab, 19/05/2018 - 23:17

ma che due balls