Michelle Hunziker tra scarpe da tennis, lustrini e scherzi con i fan incanta Venezia

Michelle Hunziker ha calcato il red carpet del Festival di Venezia con sensualità e ironia. Tra look sportivi e sensuali ha addirittura fatto finta di rubare il cellulare di un fan mentre si scattava selfie sulla passerella rossa

Mani alzate, dita incrociate e lo sguardo come a dire "Faccio la brava, prometto". Così Michelle Hunziker si è presentata ieri sera sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia, in occasione del "Filming in Italy". La popolare conduttrice, splendida nel suo completo giacca e pantalone nero, taglio maschile, è apparsa raggiante e felice al termine di una lunga giornata da protagonista al Lido. Michelle Hunziker è, infatti, arrivata a Venezia nella tarda mattinata, approdando al Lido con un insolito outfit casual e calzando scarpe da tennis sportive.

Poche ore dopo, però, si è fatta perdonare dal pubblico e dai fotografi calcando il red carpet con uno scintillante vestito da sera lungo decisamente castigato ma molto elegante. Tra i flash dei fotografi e le urla dei fan, la Hunziker si è prestata agli obiettivi con la consueta ironia che la contraddistingue e non è mancata la gag con un ammiratore. L'ex moglie di Eros Ramazzotti, arrivata per assistere alla prima del film "Joker", si è avvicinata al pubblico assiepato alle transenne laterali del red carpet per firmare autografi e scattare foto con gli ammiratori.

Tra una risata e un selfie, Michelle Hunziker si è offerta volontaria per scattare una foto insieme a un ragazzo che le ha offerto il suo cellulare. Ma ecco il colpo di scena. La Hunziker prende il telefonino e da vita a un insolito siparietto, fingendo di scappare verso l'entrata della sala con lo smartphone. Un tentato furto che ha suscitato ilarità e applausi tra il pubblico, con la conduttrice corsa poi a restituire il "bottino" al giovane. Archiviati gli scherzi, Michelle Hunziker è uscita per la seconda volta sulla passerella di Venezia in occasione della presentazione serale del "Filming in Italy" dove, insieme all'avvocato Giulia Mezzogiorno, ha presenziato alle premiazioni.