Milly d'Abbraccio si ritira: a 54 anni dice addio al mondo dell'eros

Milly D'Abbraccio lascia le scene dell'eros e si dedica solo alla musica: è questo il contenuto del comunicato con il quale l'attrice ha detto addio al mondo del cinema erotico che l'ha consacrata icona di bellezza e sensualità

Milly D'Abbraccio ha scelto di ritirarsi dalle scene. A 54 anni la diva sexy ha deciso di interrompere la sua carriera e l'ha comunicato mediante una nota stampa, nella quale spiega i motivi di questo atto, probabilmente sofferto.

Le luci della ribalta non mi attirano più, oggi viviamo in un mondo globalizzato dove apparire ed essere sempre presenti sui social con una visibilità ossessiva sembra quasi la normalità. Secondo me oggi l’assenza è più presenza della presenza stessa; apparire a tutti i costi non serve, io ho già dato”, dice Milly D'Abbraccio, che per lunghissimi anni è stata il sogno erotico di diverse generazioni di italiani. È indubbio che i social abbiano modificato radicalmente la percezione dell'eros e del sesso, creando situazioni e fattispecie che sono lontanissime da quelle degli anni Settanta e Ottanta, familiari all'attrice.

Milly D'Abbraccio, quindi, va in pensione e si dedicherà con maggiore costanza ai suoi figli e alla sua vita: “Voglio dedicarmi a me stessa, ai miei due figli e alle mie passioni; sto per cambiare casa e sto ancora decidendo dove andare a vivere, ma un luogo vale l’altro ma molto probabilmente sceglierò il Veneto. Solo ora capisco che la felicità non è nei soldi e nel successo, era solo un inganno, non possedere significa essere felici, e chi possiede non possiede se stesso, è nella semplicità che vive la felicità!

Quello di Millu D'Abbraccio non è, però, un addio totale. Sebbene abbia deciso di lasciare il mondo dell'hard, non abbandona certo quello dell'arte, soprattutto quello della musica. Da diverso tempo, infatti, Milly D'Abbraccio è a capo della Community Musik Records, un'etichetta indipendente che lavora con i nuovi talenti. Non è certo una novità la passione dell'attrice per la musica, che a dire il vero è stata la sua prima passione ala fine degli anni Settanta.

Commenti

sparviero51

Gio, 10/10/2019 - 19:10

GRANDE PERDITA .GRAZIE DI AVERCI FATTIPARTECIPI DELLA TUA "BONTÀ " !!!!!!!!!!!!!!!