La minaccia degli antifascisti: "Nina Moric occhio al cranio"

Reggio Emilia Antifascista: "Non ti promettiamo vita facile, e neppure una morte indolore, se un giorno malauguratamente per te decidessi di passare da Reggio Emilia"

Sono parole preoccupanti, quelle scritte da Reggio Emilia Antifascista a Nina Moric: "Cara Nina Moric, ammettiamo con dolore che la tua adesione ad un movimento non pulito come Casapound è una delle cose che più ci preoccupa in questo periodo storico, il tuo numero di seguaci e la tua visibilità seppur ridotta mettono in serio pericolo quella democrazia che siamo pronti a difendere con le unghie e con i denti, a costo della nostra vita, non ti promettiamo vita facile, e neppure una morte indolore, se un giorno malauguratamente per te decidessi di passare da Reggio Emilia".

La showgirl risponde, ma con stile: "Reggio Emilia non siete solo voi, per fortuna. Ripudio la violenza e sono pronta al dialogo in qualsiasi momento, ma vi informo che difficilmente vado in giro da sola, chi mi accompagna di solito ha le capacità e gli strumenti per farmi sentire sicuro". Non si può dire lo stesso della risposta degli antifascisti: "Troia".

Nina Moric e CasaPound

Nina Moric non esclude un futuro in politica. Dai microfoni di Radio Cusano Campus, la showgirl croata a marzo aveva detto: "Scendo in politica con Casapound? Ci siamo conosciuti, abbiamo parlato, ci sono dei progetti da fare, in settimana incontrerò il fondatore di CasaPound, Iannone, e poi si vedrà. Sicuramente è una proposta molto interessante, sia da parte loro, che sono molto curiosi, che da parte mia. È reciproca la cosa. La gente si è fatta una idea molto sbagliata su di loro, sono poco in vista, invece con me magari avrebbero una occasione, una opportunità, di dimostrare che le cose le sanno fare. Loro parlano poco e fanno molto di più".

Commenti
Ritratto di lucabilly

lucabilly

Dom, 11/06/2017 - 19:42

i lerci rossi non si smentiscono mai.

Anonimo (non verificato)

Marioga

Dom, 11/06/2017 - 20:10

Antifascisti con metodi e linguaggi fascisti? Bella questa. Che mondo di ignoranti trogloditi.

ziobeppe1951

Dom, 11/06/2017 - 20:16

Sentiamo i commenti delle zecche rosse civili e democratiche di elpirla, pravda, liberoromano, pirlandi, nahun....

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 11/06/2017 - 20:20

I democratici rossi. Ma fategli un bel campo africani con dentro 5000 parassiti così si divertiranno e l'antifascismo diverra' una barzelletta.

hellas

Dom, 11/06/2017 - 20:43

Credo che Nina Moric non debba avere paura, è sufficiente che si faccia accompagnare da qualche suo amico, magari qualche croato bello tosto, e questi eroi antifascisti se la faranno immediatamente nel pannolone.... Sono solo dei vigliacchi, come insegna la storia, capaci solo di colpire alle spalle, in 10 contro uno .... Questo imbecillì si richiamano alla resistenza....infatti proprio perché siamo la Repubblica nata dalla resistenza questo stato dimostra quotidianamente la propria tempra, fortissimo e cravattaro con i deboli, cacasotto con immigrati, spacciatori magrebini, delinquenti serbi...e chi più ne ha più ne metta...

giosafat

Dom, 11/06/2017 - 20:58

Si dice 'minaccia dei cxxxxxxi'. Gli antifascisti non esistono.

Trinky

Dom, 11/06/2017 - 21:08

le zecche rosse dimostrano sempre più le loro qualità: la boldrina tace ovviamente!

Sceitan

Dom, 11/06/2017 - 21:26

L^unica resistenza che conoscono questi poveri di cervello e^ contro il lavoro e la pulizia.

Silvio B Parodi

Dom, 11/06/2017 - 22:25

Nina Moric, non avevo molta simpatia per te,ma ora ho cambiato idea ti ammiro, e se vuoi anch'io so spaccare i crani alle zecche rosse.

vince50

Dom, 11/06/2017 - 22:33

Non è affatto necessario che ci si sforzi tanto per far capire di che razza sono,sanno farlo da soli e molto bene.

Tarantasio

Dom, 11/06/2017 - 23:16

mon dieu... i morti di Reggio Emilia si indignano di brutto con la moric.. stanno forse dalla parte di prodi e di Gianni Morandi??

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 11/06/2017 - 23:24

Che ne sanno i rossi di Reggio Emilia di democrazia. Loro sono solo gli erediti spirituali (Italiani pertanto da ridere!) dei demenziali e criminali Comunisti ammiratori solo della dittatura comunista. Cosa c'entra la democrazia nelle loro farneticazioni? Boh!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/06/2017 - 06:23

eppure nella mia città dove regnava la sx , dove c'è un degrado da cinema, eppure in queste elezioni ha vinto il pd, Ma ve ne rendete conto? Ma cosa hanno in testa i cittadini, solo crusca? Avanti con l'ospitalità ed altro degrado. La prossima vorrei fare lo scrutatore, voglio vederci chiaro.

rudyger

Lun, 12/06/2017 - 07:17

l democrazia si sta rivelando la peggiore ideologia sociologica-filosofica della storia.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/06/2017 - 07:49

@Jasper - ottimo, è proprio così, poi vano nei salotti radical chic a dire il contrario di tutto. Comportamento da fetenti quali sono.

Mannik

Lun, 12/06/2017 - 07:55

ZioBeppe, a parte che questa è una notizia talmente insulsa che si potrebbe fare a meno di pubblicarla, a differenza di molti appartenenti al suo pensiero politico, le "zecche rosse" (già questo termine ne è la dimostrazione), non approvano questi insulti. "Voi", infatti non insultate, picchiate.

Lissa

Lun, 12/06/2017 - 08:05

Le bestie rosse non si smentiscono mai, la viltà e nel loro dna. Questi sono i prodotti nati da quella cosa aberrante è criminale che chiamano resistenza.

jaguar

Lun, 12/06/2017 - 08:40

Dal regno dei rossi che parole potete aspettarvi? Se non la pensate come loro non permettetevi nemmeno di transitare nella provincia.