Miss Italia, Digital Detox: le concorrenti senza smartphone

Miss Italia 2018 senza smartphone: ecco l'iniziativa della patron Patrizia Mirigliani, che ha lasciato le concorrenti senza tecnologia per 12 ore

Mezza giornata senza smartphone. È quella che hanno trascorso ieri, dalle 8 alle 20, le 182 prefinaliste di Miss Italia 2018.

La decisione - presentata come un "digital detox" - è stata annunciata dalla stessa Patrizia Mirigliani durante un incontro a Jesolo, dove le giovani si sono date convegno per partecipare alla prefinali. Con questo esperimento si è voluto dimostrare alle concorrenti l'impatto che la tecnologia ha nelle vite umane, invitandole a bilanciare il rapporto tra reale e virtuale nella loro quotidianità.

"È ora di riconnettersi alla vita reale ristabilendo il giusto rapporto tra noi e il nostro cellulare - ha detto Mirigliani - e valorizzando alternative che troppo spesso, purtroppo, tendiamo a dimenticare, come la socializzazione purché non sia virtuale". L'esperimento è ritenuto particolarmente interessante dalla patron di Miss Italia e non solo da lei, perché queste ragazze sono native digitali e quindi sono sempre cresciute insieme a Internet e ai social network.

Gli smartphone sono stati consegnati di propria spontanea volontà dalle aspiranti reginette di bellezza e sono stati restituiti dopo 12 ore.

L'iniziativa ha ricevuto il plauso di Christian Marazziti, regista del film "Sconnessi" e giurato nella commissione tecnica del concorso, che l'ha definita "un'idea geniale" per le ragazze. "Sconnetterle dalla rete in questi momenti di tensione fatti di attesa, sarà un esperimento sicuramente interessante - ha commentato - soprattutto vedere le ragazze alle prese con le loro emozioni perché finalmente, potranno viverle davvero. Non voglio demonizzare la tecnologia. Ho scritto il mio film per raccontare uno spaccato della società perché inconsapevolmente, sono convinto che la gente abbia bisogno di tornare a guardarsi negli occhi e non di comunicare attraverso un like sui social".

Commenti

jenab

Mer, 05/09/2018 - 17:39

già immagino i momenti di crisi da astinenza