Negramaro, la copertina del disco: ecco "La rivoluzione sta arrivando"

I Negramaro svelano su Twitter la copertina di "La rivoluzione sta arrivando", il nuovo album che giungerà nei negozi il prossimo 25 settembre

"La rivoluzione sta arrivando". Si chiama così il nuovo album dei Negramaro in uscita il 25 settembre, ma l'espressione è ben più di un titolo: il gruppo salentino sembra davvero a una svolta della propria carriera, con un'immagine che pare molto diversa rispetto al passato. La band di Giuliano Sangiorgi ha svelato su Twitter - sospinti dai cinguettii dei fan - la copertina dell'album: si tratta di una Jolly Roger, la tipica bandiera dei pirati, «rivisitata in chiave Negramaro», ha spiegato il bassista del gruppo Ermanno Carlà che si è anche occupato della copertina. Il logo viene definito «immediato e di forte impatto, sintetizza due stati d'animo opposti: la felicità della vita e la paura della morte». Molto dell'album è infatti nato da un evento triste, la scomparsa del papà del frontman Giuliano, e i testi sono per questo profondamente ragionati: nelle stesse parole con cui Sangiorgi ha presentato il disco, "La rivoluzione sta arrivando" riassume tutta la decennale carriera dei Negramaro.

Non solo la copertina è "matura": anche le due canzoni dell'album già pubblicate dal gruppo, "Sei tu la mia città" e "Attenta", sembrano figlie di una crescita piuttosto importante. Due brani che sembrano decisamente lontani dai singoli precedenti, e che per molti aspetti gli appassionati accostano ai lavori giovanili del gruppo, risalenti ai primi anni Duemila. Poco importa, insomma, se i fan possono sentirsi spiazzati: è questa la rivoluzione.