Nina Moric: "Pellè, i cinesi non pagano"

Anche Nina Moric ha commentato a modo suo, con tagliente ironia, la notizia di calciomercato più discussa delle ultime ore: l'acquisto di Graziano Pellè da parte della squadra dello Shandong Luneng. Secondo la showgirl, infatti, i proprietari cinesi non onoreranno il faraonico ingaggio

È più che mai nel mirino dei social network l'acquisto da parte dello Shandong Luneng, team che milita nella massima serie cinese, del calciatore italiano Graziano Pellè. La notizia dell'ingaggio, pari a 38 milioni di euro in due anni e mezzo di contratto, è divenuta infatti immediatamente virale, scatenando tra le voci più autorevoli del calciomercato anche il commento ironico di Nina Moric.

Non a caso, attivissima sui social network e sempre diretta nei suoi messaggi, la showgirl croata, 39 anni, ha voluto dire la sua sulla partenza di Pellè verso il calcio cinese. Poche ma taglienti parole che la modella ha affidato a un breve commento su Facebook, il cui riassunto è che i dirigenti della squadra difficilmente onoreranno il loro impegno monetario nei confronti del giocatore della Nazionale.

Ma ci vuole così tanto a capire che i cinesi fanno dei contratti così assurdi in termine di cifre a calciatori mediocri o finiti perché tanto non pagano mai”, sentenzia Nina Moric nelle prime battute del suo commento. Aggiungendo, in seguito, altri esempi di italiani e non caduti vittime di questa presunta tendenza, tra cui “Lippi, Drogba, Luiz Adriano ecc..”.

Infine, dopo averlo già implicitamente definito un giocatore mediocre o finito, la showgirl e modella di origini croate ha lanciato il suo ultimo avvertimento all'ormai ex calciatore del Southampton, protagonista assoluto delle ultime ore di calciomercato: “Pellè ti pagheranno coi buoni pasto”, concludendo il suo commento con l'hashtag “#nuvoledidrago”.