Oscar 2015: Academy Awards ricorda gli artisti scomparsi

Gli Oscar 2015 hanno ricordato in un video, introdotto da Meryl Streep, alcuni degli artisti del cinema scomparsi nell'ultimo anno

Tutti gli anni segnano delle perdite nel mondo dell'arte e il cinema non fa differenza. Così, anche stanotte agli Oscar è giunto in momento di commemorare gli scomparsi del mondo del cinema nell'ultimo anno.

Il compito della commemorazione è toccato a Meryl Streep, che ha esordito citando Joan Didion. «Quando scompare una persona - ha detto l'attrice - il nostro mondo è vuoto. Esattamente come stanotte ci troviamo a riflettere sulla perdita di così tante persone di talento quest'anno, il vuoto è palpabile. Qualunque ruolo queste persone abbiano avuto nei film, ci hanno emozionato. Con le loro opere hanno condiviso un'anima e ci mancano come ci mancherebbe un vecchio amico».

In un filmato si sono susseguite le immagini di molti degli artisti scomparsi, dai più noti come Robin Williams, Mickey Rooney, Anita Ekberg, Lauren Bacall Richard Attenborough, Bob Hoskins e l'italiana Virna Lisi, fino a caratteristi come James Rebhorn o Edward Hermann, fino a talentuosi registi come Mike Nichols o scrittori come Gabriel Garcia Marquez, produttori, editor, scenografi indimenticabili come H.R. Giger.

Come riporta Badtaste, non sono stati menzionati nel filmato artisti come Francesco Rosi, il che in Italia ha scatenato qualche piccola polemica, e Joan Rivers.