La Parietti sullo sconto: "Lo chiedo senza vergogna"

Alba Parietti non è persuasa dall'usanza del Black Friday, ma ha svelato di amare gli sconti e di essere solita chiederli durante lo shopping

Alba Parietti non è troppo convinta delle mode provenienti dagli Stati Uniti, come quella del Black Friday, ma non disdegna di domandare e ricevere gli sconti prescindendo dalle circostanze festive. La nota show girl e pasionaria di sinistra è stata intervistata dal Quotidiano.net.

All'interno dei virgolettati rilasciati, la Parietti ha detto che l'unico comportamento che la diverte per davvero, rispetto allo shopping, è quello che prevede di entrare in un'attività commerciale e di cercare di ottenere uno sconto. "Lo chiedo sempre - ha svelato - e lo faccio senza vergogna". Ma le viene concesso? Stando a quello che ha raccontato l'attrice pare proprio di sì: "Quasi sempre - ha specificato - dal 10 al 30%". La donna ha anche parlato di una caratteristica tipica dei personaggi dello spettacolo: l'essere "molto viziati". Alla conduttrice televisiva, tuttavia, non sembra piacere la calca che si crea in occasione del venerdì di dicembre in cui, per via dell'usanza americana, anche noi, da qualche tempo a questa parte, possiamo usufruire di sconti consistenti su tutta una serie di prodotti. Quella che ha definito "la battaglia per un cappottino" non sembra persuaderla.

Sarebbe meglio, insomma, tentare la conquista di un pagamento a minor prezzo rispetto a quello previsto: "Io sono fatta così: se vedo in vetrina una cosa che mi piace, entro e la compro. Chiedendo lo sconto, naturalmente".