La parodia dei talk firmata Gialappa's

Con il Mago Forest il trio comico torna su Italia 1: «Gossip e attualità»

La Gialappa's Band riporta a Mediaset la propria impronta, con un programma tutto suo, che ha l'intento di stravolgere e fare parodia sul mondo dei talk televisivi. Il collettivo comico nato nell'85, composto da Carlo Taranto, Marco Santin e Giorgio Gherarducci, sbarca in prima serata con Mai dire talk, da domani per quattro puntate su Italia1, con la conduzione del Mago Forest. Un talk-non talk, del tutto sui generis, con l'aroma della saga storica di Mai dire nata nel '90, «non fatto di sole imitazioni, per non annoiare il pubblico della prima serata», spiega Santin. Parlerà di gossip, attualità, politica, sport, cultura, cinema e spettacolo.

Al fianco di Forest due volti femminili Mediaset, Stefania Scordio di TgCom24 e Greta Mauro di Matrix che, nell'arco della prima puntata, si contenderanno il ruolo di vincitrice e chi la spunterà tra le due affiancherà Forest nei successivi appuntamenti. Gli ingredienti sono vari e variegati, ospiti dai social, highlights sul meglio e peggio della settimana, fake news, commenti surreali, parodie, incursioni comiche. Un programma che darà vita a un giovedì a tutta Gialappa's, dato che a Mai dire Talk seguirà Mai dire Grande Fratello.

Grandi spalle, però.

Tra queste, la delirante comicità di Maccio Capatonda, con le parodie dei più famosi trailer cinematografici e le inchieste di Jerry Polemica. E poi Marcello Cesena, nelle vesti del baronetto Jean Claude di «sensualità a corte». Spazio anche alla comicità rosa. Brenda Lodigiani, nei panni della «brieffatrice», addestrerà gli ospiti ad affrontare al meglio un talk e in quelli della «sussurratrice» cercherà di conquistare followers sul web a colpi di video sussurrati. Poi Liliana Fiorelli (che imiterà Giorgia Meloni e Elisa Isoardi), Francesca Manzini nei panni di Asia Argento e Le coliche (nei panni di Piero e Alberto Angela). Con Francesco Marioni, nelle vesti di Tommaso Paradiso, il duo sarà anche protagonista della parodia del gruppo TheGiornalai.

Punto forte anche gli opinionisti in studio, che si alterneranno di puntata in puntata. Tra questi l'ex Gieffina Marina La Rosa, Maurizia Cacciatori, Barbara De Rossi, Aurora Ramazzotti e i sondaggi di attualità di Renato Mannheimer. Non poteva mancare anche una (surreale) rubrica di cultura. Nella prima puntata due scrittori cercheranno di stupire Giulia De Lellis, che ha dichiarato di non aver mai letto un libro, cercando di convincerla a leggere la propria opera...