Pippo Baudo rivela: "Così è nata la rivalità fra Heather Parisi e Lorella Cuccarini"

Il conduttore in un'intervista alla rivista Tv, Sorrisi e Canzoni ha deciso di prendersi la "colpa" per aver causato la rivalità tra le ballerine

Pippo Baudo conosce molto bene le nemiche-amiche, Lorella Cuccarini e Heather Parisi, e ha deciso di parlare di loro. Nell’intervista rilasciata alla rivista Tv, Sorrisi e Canzoni, alla vigilia dei festeggiamenti per i suoi 60 anni di carriera, il conduttore ha spiegato come è nata la rivalità tra le due ballerine.

A essere scoperta per prima da Pippo Baudo fu Heather Parisi: “Alla fine degli Anni ‘70 era in vacanza in Calabria, dove vivevano i suoi parenti. Le feci un provino. Era un po’ grassottella ma bravissima”. Successivamente la ballerina statunitense iniziò a lavorare in molti programmi Rai, e proprio qui conobbe Lorella Cuccarini.

La showgirl italiana, di cinque anni più giovane, era nel corpo di ballo che accompagnava Heather Parisi. Ma Pippo Baudo riconobbe anche nella Cuccarini un talento e decise di darle una possibilità. Così nacque il duo Parisi-Cuccarini e la loro rivalità. Heather non era affatto d’accordo con questa decisione e pare che avesse definito Lorella una “ballerinetta” in confronto a lei. “Non mi hai perdonato la proposta di far coppia con Lorella -ha rivelato Pippo Baudo-. Ma non potevo farci niente”. Erano entrambe bionde, ballerine e quasi coetanee: il duo, televisivamente parlando, funzionava.

La competizione ha passato degli alti e bassi, e negli anni è diventata anche questa una forma di “spettacolo”. Recentemente Heather Parisi aveva attaccato la collega per la sua gaffe sulle elezioni in Italia. “E così dopo la ballerina sovranista, la ballerina ‘Maître à pensere’. In verità sempre più Maître e sempre meno pensere", aveva twittato la showgirl statunitense. La provocazione aveva provocato un “dibattito” social duraturo.

Il 7 giugno su Rai Uno Lorella Cuccarini sarà tra gli ospiti di Buon compleanno… Pippo. E Heather Parisi? Il rischio di un nuovo battibecco è alle porte.