Il pubblico contro Gué Pequeno a La notte della Taranta

La presenza di Gué Pequeno al festival itinerante della musica popolare made in Salento è stata fortemente contestata dal pubblico

Lo scorso 24 agosto è stata trasmessa su Rai 2 La notte della Taranta, la trasmissione dedicata al festival volto ad omaggiare l'importanza della musica popolare made in Salento.

E a condurre l'evento registratosi in Puglia è stato il duo formato da Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Sia sull'evento sia sui due ritrovati coniugi-conduttori dello spettacolo salentino sono giunte in rete numerose critiche. Il popolo del web si è infatti scatenato, riportando sui social molte contestazioni, tra cui quelle scritte sul conto di alcuni cantanti partecipanti all'evento musicale. E, tra gli ospiti musicali, particolarmente criticato è stato l'ex coach di The Voice of Italy, Gué Pequeno.

Gué Pequeno contestato durante La notte della Taranta

Tra i messaggi critici destinati al noto rapper, si legge su Twitter: "Della notte della taranta non me n’è mai fregato più di tanto, ma ora vedendo Guè Pequeno che canta sta pu**anata, che fa “più di un film, più di un drink, più della marijuana" tra le canzoni della tradizione, mi dispiace di non essere sotto il palco di Melpignano con una granata". E un altro utente commenta così: "A proposito di Crisi. Ho ascoltato solo ora il rap di Gué Pequeno a La Notte della Taranta. Io vi denuncio. Non lo fate mai più"; "#Guepequeno che canta per #lanottedellataranta è l’emblema dell’essere fuori luogo. Apprezzo l’impegno, ma no"; "Comunque Gué Pequeno sta alla #Nottedellataranta come Conte a un nuovo governo con Salvini #taranta22".

Tralasciando le critiche, l'intento di Pequeno era quello di coniugare il suo rap con la tradizione made in Salento. "Penso che il suono sia un bell’esperimento e che questa manifestazione, non parlo di politica - aveva dichiarato il rapper nel corso delle prove previste per il Festival- ma dal punto di vista visivo e sonoro dà di per sé un messaggio universale sicuramente super ‘love’ e positivo".