Raz Degan beve sangue di capretto, Asia Argento incredula

Esploratore in Etiopia per conto di Sky, Raz Degan si ritrova a bere sangue di un capretto appena ucciso, sotto gli occhi di una Asia Argento incredula: ecco cos'è successo

Dall'Isola dei Famosi a esploratore senza confine per tre settimane, Raz Degan è protagonista di una scena choc che ha lasciato Asia Argento letteralmente incredula: su richiesta di una tribù etiope, beve sangue di un capretto appena ucciso.

L'ex modello israeliano è protagonista di Raz and The Tribe, una mini-serie in tre puntate in onda su Sky Atlantic a partire dal 4 giugno, in cui va alla scoperta di territori e realtà sconosciute e incontaminate, che vivono ancora in maniera primitiva. Ad accompagnarlo nei tre episodi Luca Argentero, Asia Argento e Piero Pelù.

Proprio l'attrice, figlia di Dario Argento, assiste a una scena cruenta. Ospiti di una tribù dell'Etiopia, la Hamar, che si trova nella valle dell'Omo, i due volti noti della Tv italiana partecipano a un rituale tribale di iniziazione che prevede lo sgozzamento di un capretto. Così, vengono invitati a berne il sangue appena raccolto in una ciotola: Asia chiede scusa e rifiuta, mentre Raz acconsente sotto gli occhi disgustati della sua compagna d'avventura.

Non solo questa, immortalata nel fotogramma in alto tratto dalla trasmissione di Sky Atlantic, ma anche altre scene esplicite come questa faranno parte del viaggio di Raz Degan per questo documentario targato Sky, in cui l'attore farà tappa non solo in Etiopia ma anche in West Papua e Sumatra. Nel primo episodio (4 giugno, dalle ore 23:15) lo si vedrà insieme a Luca Argentero vivere con la tribù dei Dani; nel secondo, con la tribù etiope proprio con Asia Argento e nel terzo, invece, con il rocker Piero Pelù si avventurerà nella giungla per conoscere le tradizioni del tatuaggio Mentawai e le pratiche dei sciamani sikerei.