"Le Rodriguez sono due copione": l'accusa della moglie di Bianbiany

Sara Da Silva con un lungo post su Instagram ha accusato le sorelle Belen e Cecilia Rodriguez di plagio. Le due argentine avrebbero copiato la linea dei costumi

"I copioni arrivano sempre secondi se pur più famosi": destinatario di questo messaggio sono Belen Rodriguez e Cecilia Rodriguez che stanno facendo affari anche con la loro collezione di costumi. Il mittente di questo attacco è Sara Da Silva, moglie del giocatore francese dell’inter Jonathan Biabiany. La Da Silva punta il dito contro le due sorelle Rodriguez e le accusa di plagio.

Il post e l'accusa contro le Rodriguez

La Da Silva ha pubblicato su Instagram una foto della sua campagna di costumi, corredata all'immagine un lungo post d'accusa contro le sorelle soubrette. "Famose da un milione di followers in Italia, proprietarie di Brand di bikini, che non solo ti copiano spudoratamente modelli che tu avevi precedentemente proposto nella tua prima collezione, oltre a copiare il concept della mia prima campagna fotografica, ma che mantengono anche gli stessi nomi dei modelli!!" E ancora: "Per la serie fantasia zero! La cosa ancor più gratificante è che gente così famosa non dovrebbe nemmeno essere al corrente della mia esistenza, ma a quanto pare non è così. Viva la Belaflorear! Sono felice che vi piacciono le mie idee, onorata. I copioni arrivano sempre secondi se pur più famosi" chiosa la brasiliana sposata con il neroazzuro Biabiany.

Un'accusa pesante e che per adesso non ha ancora ricevuto replice da Belen e Cecilia.