Da "Salsiccia" a "Bubba", tutti i soprannomi della Royal Family

Come ogni famiglia normale, anche i reali inglesi amano chiamarsi tra loro con dei teneri nomignoli. La Regina Elisabetta detiene probabilmente il record: sono tanti e alcuni molto buffi

Alla fine la Royal family è una famiglia come tante, dove al di là del protocollo, delle uscite pubbliche e della formalità c’è amore e affetto. Anche loro, nel quotidiano, amano chiamarsi con dei nomignoli. Per ciascun membro ce n’è almeno uno, come racconta un articolo su Vanity fair.

La Regina Elisabetta II è probabilmente il membro della famiglia con più soprannomi. Il marito Filippo la chiama ironicamente "Cavolo" o "Salsiccia". Mentre il nipote William, non essendo capace da bambino di pronunciare la parola "nonna", cioè "grandmother" o "granny" in inglese, ha sempre chiamato Sua Maestà "Gary". Per la stessa ragione, il figlio George ha coniato il nomignolo "Gan gan", diminutivo di "great grandmother", cioè "bisnonna".

Anche il principe Carlo e Camilla Parker hanno dei soprannomi: fin da quando erano amanti, i due si chiamano reciprocamente "Fred" e "Gladys". Si dice che in occasione del matrimonio reale tra Carlo e Diana, l’amante avesse regalato allo sposo dei gemelli, con incise le iniziali "F" e "G". Venendone a conoscenza, Lady Diana andò su tutte le furie.

Anche la defunta principessa amava usare i soprannomi per chiamare i suoi bambini: William era "Wombat", come il marsupiale australiano, mentre Harry "Ginger", il temine usato in Gran Bretagna per indicare le persone con i capelli rossi. Ora che è adulto, William è soprannominato dalla moglie Kate Middleton "Babe", mentre lui la chiama "amore" o "Babykins", cioè "piccola bimba".

Anche i loro primi due figli, George e Charlotte, hanno tanti nomignoli. I genitori e i compagni di scuola chiamano il principino "PG" per abbreviare, ma lui ama farsi chiamare "Archie", già da prima che nascesse il cuginetto. Charlotte, invece, è soprannominata ""Lottie" o "Mignonette", perché è piccola e dolce, ma anche "Principessa guerriera”, visto il suo carattere da "maschiaccio".

Anche i Sussex hanno dei nomi usati nell’intimità: Meghan Markle è chiamata in famiglia "Meg", e Archie "Bubba". La ex attrice ha anche un altro soprannome, datole dal suocero: "Tungsten", per sottolineare la sua forza e fermezza.