Sanremo, Salvini al Festival si sederà in platea

Matteo Salvini e Elisa Isoardi al festival di Sanremo saranno in platea e non in prima fila (invitati da Giovanni Toti)

Alla quarta serata del Festival di Sanremo ci saranno anche loro due. Matteo Salvini e Elisa Isoardi. La presenza del leader della Lega è di per sé una notizia che farà parlare. Se verranno inquadrati, le telecamere dovranno escludere dalla scena il politico per via della par condicio e mostrare solo la bella compagna del ruspante Salvini.

"Siamo stati invitati dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - ha detto la Isoardi al Corriere - E poi Sanremo è come la Santa Messa, bisogna anche andare a seguirlo dal vivo". I biglietti sono stati regalati, ma il corrispettivo le due figure pubbliche lo hanno versato in beneficenza. I due, comunque, non saranno in prima fila ma più indietro, in mezzo alla platea. Tra il pubblico "normale".

Oltre la vita social, dove entrambi sono molto attivi, la coppia resiste nonostante le difficoltà nel far coincidere gli orari di due figure pubbliche. Di cui una perennemente in campagna elettorale. "Abbiamo sempre poco tempo - spiega la Isoardi - adesso sono due giorni che non riusciamo nemmeno a sentirci, ci stiamo inseguendo: lui chiama e io sono in onda, io richiamo e lui sta facendo un comizio". Quando però sono insieme, la vita di Salvini-Isoardi è come quella di tutti: "guardiamo un film, facciamo le cose che fanno tutte le coppie", spiega lei al Corriere. E se lei preferisce la voce di Noemi, la cantante denunciata per aver insultato un uomo della sicurezza al Festival, Salvini pare non abbia avuto "neppure il tempo di ascoltare una canzone". Si rifarà, giura la Isoardi, con la fiction su De Andrè in onda prossimamente su Rai1: "È il suo cantante preferito", spiega la fidanzata.