Per il sorriso di un bambino

A Rimini va di scena la tredicesima edizione di “Per il sorriso di un bambino”, una serata condotta da Massimo Giletti e Anna Falchi. Grandi ospiti. Tutto per regalare un sorriso a bambini e famiglie impegnati in percorsi dolorosi e difficili

Da sempre musica, arte e spettacolo fanno rima con solidarietà. Un connubio che domani sera 23 giugno alle ore 20 a Rimini, presso il Giardino del Centro Congressi Sgr, prenderà la forma della tredicesima edizione di “Per il sorriso di un bambino” in una serata condotta dal bravissimo (e sensibile alle tematiche solidali) Massimo Giletti, con la bellissima Anna Falchi. Un appello alla solidarietà cui hanno già risposto “presente” diverse aziende e vari personaggi.

Tra gli ospiti presenti quest’anno, Salvatore Bagni, Alessandro Bianchi, Massimo Bonini, Alberto Zaccheroni. Non mancheranno, poi, rappresentanti del mondo del food come Iginio Massari, Gino Fabbri e Roberto Rinaldini. Tra i volti noti del cinema e dello spettacolo ci saranno invece Irene Cioni, Paolo Cevoli, Stefano Dionisi, Alessia Fabiani, Piero Maggiò, Maurizio Mattioli, Federico Moccia, Simone Montedoro, Andrea Montovoli, Alessandro Pellegrini, Samuele Sbrighi con la fidanzata l’attrice Sara Zanier.

Tutti i partecipanti della serata di gala saranno affascinati dalle performance dei maestri di "Ballando con le stelle", Samanta Togni e Samuel Peron, che alterneranno le loro esibizioni a sfilate di moda beachwear. Lo chef Silver Succi aprirà l’evento con un aperitivo gourmet cui seguirà cena placée. L’Accademia dei Maestri Pasticcieri presentata da Roberto Rinaldini conquisterà il palato degli ospiti con squisite varietà di dessert. La cena si concluderà con lo spettacolo dal titolo evocativo Magia di luci e stelle a cura del campione del mondo di fuochi pirotecnici Antonio Scarpato. Le scene saranno accompagnate dalla suggestiva performance musicale di Federico Mecozzi al violino, di Stefano Zambardino alle tastiere e di Massimo Marches alla chitarra acustica. Impegnata da anni in attività di volontariato per aiutare i bambini di tutto il mondo, Sgr Solidale ha scelto di concentrare la propria attenzione anche su di un progetto italiano particolarmente meritevole.

I fondi raccolti saranno così destinati ad Arop Onlus, un’organizzazione con sede all’interno dell’Ospedale “Infermi” di Rimini, che aiuta i bambini affetti da malattie oncoematologiche e da altre patologie croniche dell’età pediatrica, con l’obiettivo prioritario di migliorare la qualità della vita dei piccoli pazienti e delle loro famiglie. Ad esprimere soddisfazione per l’impegno è Micaela Dionigi, presidente del gruppo Sgr e di Sgr Solidale Onlus: “Il tema dell'accoglienza delle famiglie, soprattutto per i bambini malati è fondamentale. La casa, da sempre punto di riferimento significativo, acquista maggior valore soprattutto per le famiglie che affrontano un percorso in salita. Quello che da anni stiamo cercando di mettere in piedi, sostenendo con il nostro aiuto Arop, è ora un obiettivo a portata di mano. Si tratterà di uno spazio sereno e rispettoso del desiderio di vita che ogni bambino, anche malato, porta con sé. Per riuscire a portarne a termine la costruzione abbiamo bisogno del cuore, dell’energia, della sensibilità e della generosità del maggior numero possibile di persone”.

Degni di lode e fortemente apprezzati anche i contributi di tante aziende locali e nazionali e dei campioni dello sport e della cultura. Per citarne qualcuno: Francesco Totti, storico capitano della Roma, Ciro Immobile, calciatore della Lazio e della nazionale Italiana; Enea Bastianini, motociclista del Motomondiale; l’attore e regista premio Oscar Roberto Benigni con la moglie, l’attrice Nicoletta Braschi; il pianista e compositore Ludovico Einaudi; il cestista della nazionale Italiana di Pallacanestro Giuseppe Poeta; la pallavolista Maurizia Cacciatori, Marco Morosini. Chi non potrà essere presente alla cena, ha contribuito alla raccolta fondi di Sgr Solidale donando numerosi oggetti battuti all’asta sul portale Charitystars.com.

Gli hashtag ufficiali dell’evento sono: #perilsorrisodiunbambino e #sgrsolidale. Tutto questo per regalare un sorriso ai bambini (e rispettive famiglie) impegnati in percorsi dolorosi e difficili.