"Gli Stadio non partecipano all'Eurovision Song Contest"

Una nota dall'account Twitter di Eurovision Rai ha dato la notizia subito dopo la vittoria del gruppo a Sanremo, ma il gruppo temporeggia

Neanche il tempo di festeggiare la vittoria alla 66esima edizione del Festival di Sanremo che arriva una notizia che lascia l'amaro in bocca. Da quel che si apprende dall'account Twitter Eurovision Rai, gli Stadio non intendono partecipare alla prossima edizione dell'Eurovision Song Contest, che si svolgerà sabato 14 maggio a Stoccolma.

Come l’anno scorso, l’Eurovision Song Contest è citato nel regolamento ufficiale del Festival di Sanremo 2016, conferendo al concorso musicale italiano di fatto il “bollino” di selezione ufficiale italiana per la rassegna europea. Si legge infatti fra le “disposizioni finali”: “L’artista vincitore nella Sezione Campioni avrà la facoltà di partecipare, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2016 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta di RAI. Qualora il suddetto artista non intenda avvalersi di tale facoltà, RAI e/o gli organizzatori della suddetta manifestazione si riserveranno il diritto di scegliere il partecipante secondo propri criteri”.

Il tweet di Eurovision Rai scrive: "Complimenti agli Stadio! Gli Stadio non intendono avvalersi della facoltà di rappresentare l'Italia all'#Eurovision di Stoccolma".

Qualche minuto, sempre sul social network, arriva una precisazione: "La Rai a norma del regolamento del Festival comunicherà prossimamente il proprio rappresentante per l'#Eurovision 2016".

Tuttavia, nella conferenza stampa che si è svolta dopo la finale, il gruppo ha precisato le intenzioni per il futuro. "Per l'Eurovision ci rifletteremo con calma", hanno detto ai giornalisti, mentre poi Curreri ha chiuso dicendo scherzosamente che, se non andranno loro, scriveranno una canzone per Francesca Michielin, desiderosa di partecipare.

Commenti

Adinel

Dom, 14/02/2016 - 09:50

Chissá poi perchê non partecipanoall'Eurovision 2016? Avete paura della Stampa estera o il confronto con i Paesi che inviano i loro talenti canori?!.