Superenalotto, il vincitore: “Sono milionario ma mi sento solo”

Il vincitore di 35 milioni di euro consiglia chi ha vinto 200 milioni di non fidarsi di nessuno. Il figlio è controllato a vista da una guardia del corpo

Il vincitore di 35 milioni di euro al Superenalotto è stato intervistato da Marco Liorni e ha raccontato come è cambiata la sua vita. In peggio. Ha poi dato alcuni consigli al neovincitore dei 200 milioni di euro, raccomandandogli di non fidarsi di nessuno. L’uomo ha aperto la sua casa alle telecamere di Rai1 e ha accettato di apparire in video solo con il volto coperto. Ha confessato “Vivo in un comprensorio con la vigilanza. A mio figlio ho dovuto mettere una guardia del corpo. Non sto più nel paese dove ero prima, lì lo sanno tutti che ho vinto”.

Ha poi raccontato di aver avuto un desiderio, quello di comprare la Lazio. E per poco non l’ha realizzato. Almeno una cosa positiva è arrivata nella sua vita: un figlio. Grazie alla vincita al Superenalotto infatti lui e la moglie hanno potuto ricorrere alla fecondazione assistita e, a 51 anni, la sua consorte ha avuto un bambino. Adesso però ha raccontato di sentirsi solo, nonostante le tante persone che ha aiutato.

“Ho fatto del bene a tanta gente, ho coperto debiti di amici. Ma adesso mi sento solo”. E questa situazione gli ha fatto perdere fiducia nel prossimo, tanto da arrivare a dire “Al vincitore dei 200 milioni di Lodi direi non ti fidare di nessuno. Il 90% della gente che si avvicina è solo perché vuole soldi”. Proprio il caso di dire che i soldi non danno la felicità.

Segui già la pagina di gossip e spettacoli de ilGiornale.it?

Commenti

killkoms

Ven, 11/10/2019 - 23:50

facciamo a cambio?

cgf

Sab, 12/10/2019 - 00:00

solo il 90%? anche il 99,9% ti avvicina per avere dei soldi

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 12/10/2019 - 08:27

Giusto i soldi non fanno la felicità...però purtroppo servano eccome....

dagoleo

Sab, 12/10/2019 - 09:40

se ora vivi isolato da tutti non ti preoccupare, ti aiuto io. dammi i soldi e prendo io il tuo posto. mi assumerò questa croce.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 12/10/2019 - 12:16

Mi sacrifico io.facciamo cambio