Le orge (finte) sui social: ecco chi è Travers Beynon

Le immagini Instagram di Travers Beynon sarebbero il frutto di una serie di scenografie create solo per stupire: questa la rivelazione di una delle giovani presenti

Le immagini della Candy Shop Mansion di Travers Beynon sono dei fake? È quello che sostiene una ex delle "girls" del magante australiano del tabacco, solito ingolosire i suoi tantissimi fan con immagini Instagram dove sesso e lusso trasudano da ogni foto. Beynon è un personaggio molto amato e venerato dalla rete proprio per i party esagerati che organizza, dove nudo e sesso sarebbero gli ingredienti principali, ma anche per la sua incredibile villa dove trascorrerebbe le giornate tra sfarzo, lusso e donne quasi sempre nude. Secondo le rivelazioni il magnate avrebbe sia una moglie che una fidanzata, ma anche un parterre di fanciulle più che disinibite pronte a condividere letto e lenzuola in orge focose.

Una di queste avrebbe squarciato la tela dell'idilliaco quadretto rivelando retroscena e gossip, principalmente specificando come tutto sia in realtà una grande opera scenografica, a cui tutte le ragazze si prestano volontariamente. La ventiduenne Ashley, oggi moglie del musicista Jesse Sunset e nuora del giornalista Terry Willesee, ha deciso di spiegare tutto attraverso un video rilasciato su YouTube. Nei 13.30 minuti di girato, la giovane avrebbe confessato i retroscena della sua presenza presso la villa del magnate in qualità di Candy Shop Girl, avvenuta nel 2018. L'ex cameriera avrebbe raggiunto la dimora per diventare una delle piccanti ragazze della mansion, trovando però un ambiente completamente diverso da quello proposto in foto.

Feste selvagge, orge, dissolutezza: nulla di tutto ciò sarebbe reale, se non per necessità fotografiche e quindi di scena. La quotidianità nella villa risulterebbe del tutto normale con Travers intento ad allenarsi in palestra sin dal mattino presto, prima di andare al lavoro: la sua sarebbe una presenza limitata alla cena ed ai momenti di svago casalinghi, come ad esempio un film da vedere tutti insieme la sera. Le ragazze condividerebbero incombenze casalinghe aiutando nella preparazione dei pasti e nelle pulizie, per poi spartire con lui il letto a più piazze, ma solo per necessità fotografiche. Le immagini sarebbero tutte organizzate e curate nel dettaglio, comprese quelle delle orge notture, create ad arte solo per questioni di immagine: per il resto del tempo le giovani vivrebbero da sole all'interno della villa. Una routine lussuosa che offrirebbe loro la possibilità di prendere parte alle feste del magnate, di cenare gratuitamente nei locali più scintillanti e viaggiare sul suo yatch. Nulla di più, per il resto solo giornate interminabili passate a fare le pulizie, ad abbronzarsi ed a dipingersi le unghie, una routine in apparenza poco stressante ma che Ashley ha lasciato quasi subito.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?