Twitter listato a lutto per Katy Perry dopo la sconfitta di Hillary Clinton

Gli elettori americani hanno consegnato alla Storia un altro risultato e per la cantante è iniziato un momento difficile

La cantante Katy Perry è stata una delle più ardenti sostenitrici di Hillary Clinton durante la campagna elettroale per la corsa alla Casa Bianca, partecipando attivamente ai comizi della candidata democratica, cantando alla convention del partito e addirittura spogliandosi pur di convincere gli americani che l'ex Segretario di Stato, sarebbe stata la scelta migliore per sostituire Barack Obama, alla scadenza del suo mandato.

Purtroppo però gli elettori americani hanno consegnato alla Storia un altro risultato e per la cantante è iniziato un momento difficile, di sconforto e disperazione, anzi di vero e proprio lutto.

E così, Katy Perry ha deciso di listare a lutto il proprio account Twitter, tingendo di nero l'immagine di profilo e quella di copertina. Oltre a questo, la postar continua a pubblicare messaggi che incintano alla rivoluzione, rifiutano il risultato elettorale e invitano a non accettare l'esito di un'elezione democratica.

E nonostante la notizia di scontri e manifestazioni violente in diverse città degli Stati Uniti, la cantante incita i suoi sostenitori a continuare: