Valentina Nappi, campagna provocatoria per difendere l'aborto

Valentina Nappi ha pubblicato su Instagram tre aggiornamenti per spiegare la sua posizione sull'aborto: ecco cos'ha scritto la pornostar

Valentina Nappi si schiera a favore dell’aborto.

La pornostar ha pubblicato sul suo profilo Instagram una serie di scatti che la ritraggono - uno in lingerie, un altro è un primo piano e nel terzo è nuda - con sopra delle scritte per spiegare la sua posizione in relazione alla libera scelta.

L’ultimo aggiornamento risale a ieri. Sulla foto in cui Nappi è di spalle con addosso un completo intimo si legge: “Le donne incinte che fumano sono delle criminali. In tali casi, andrebbe imposto l’aborto e subito dopo sterilizzata la donna”. Nei giorni scorsi il volto della pornodiva campeggiava invece su Instagram coperto da queste scritte: “Aborto non è omicidio! Perché si possa parlare di omicidio è necessario un livello minimo di complessità del sistema nervoso centrale. Il discorso si applica anche a casi estremi di microcefalia”.

Il primo di questi post sulla libera scelta risale a quattro giorni fa. Nello scatto, Nappi è completamente nuda e coperta di scritte che recitano: “Aborto obbligatorio per chi non può offrire una vita agiata a un figlio”. E poi nella didascalia la celebrità del porno ha aggiunto: “Un figlio non è un diritto. Non ha chiesto lui di nascere, è stata una decisione unilaterale dei genitori. Ogni genitore è un assassino, perché mette al mondo un condannato a morte. Almeno dunque si preoccupi di offrire il meglio. E se non è in grado, meglio l’aborto”.

Al momento non è dato sapere se si tratti di pensieri in libertà o dell’ennesima provocazione a sfondo politico o religioso - tra gli hashtag figurano tra gli altri anche il nome di Papa Francesco. Qualche anno fa, Nappi si travestì da Madonna e passeggiò per le strade del centro storico di Napoli.

Commenti

beppechi

Sab, 09/02/2019 - 14:22

credo che questa ragazza potrebbe essere il nuovo segretario del PD, anche senza le primarie. La caratura morale è ok, la linea di pensiero pure e la carriera lavorativa degna di tutti gli ultimi 10 segretari

roberto.morici

Sab, 09/02/2019 - 14:59

Mi sembra giusto che alle donne sia riconosciuto il diritto d'aborto visto che...sono obbligate a rimanere incinte, non conoscendo l'uso dei numerosi contraccettivi in circolazione.

agosvac

Sab, 09/02/2019 - 17:20

Visto che l'unica cosa che si sa per certo è che non si può vivere in eterno e che chi nasce è destinato a morire, questa deficiente ha ragione. Ovviamente le sue motivazioni sono ridicole.

ostrogoto55

Sab, 09/02/2019 - 17:46

Questa squallida individua è solo in cerca di notorietà. I BAMBINI NON SI TOCCANO. Aborto = uccidere un bambino, ma non lo capiscono queste brutte mxxxe di esseri umani. Aborti solo terapeutici.... e se non si vuole farli ATTREZZATEVI, gli strumenti non mancano, ASSASSINI

Rottweiler

Dom, 10/02/2019 - 09:41

Se ci facciamo dettare il senso della morale da personaggi del genere, meglio l'islamizzazione

roberto.morici

Dom, 10/02/2019 - 14:56

Perché i genitori di questa tizia non hanno abortito? Perché?

Geegrobot

Lun, 11/02/2019 - 17:44

Con su i vestiti non l'avevo riconosciuta