Vampire Diaries, choc anafilattico per Nina Dobrev ricoverata in ospedale

La star del telefilm cult "The Vampire Diaries" è finita in ospedale, in gravi condizioni, a causa di una violenta reazione allergica. Le foto pubblicate dall'attrice sui social hanno fatto preoccupare i fan

"Ora sto bene. Sono di nuovo a casa. Il gonfiore è praticamente sparito. Siamo tutti bene qui. Vi voglio bene". Con queste parole l'attrice Nina Dobrev ha rassicurato fan e follower dopo esser stata colpita da un violento choc anafilattico. La protagonista della serie cult "The Vampire Diaries" è stata ricoverata in gravi condizioni nella notte tra l'11 e il 12 novembre in seguito a una forte reazione allergica. Le foto del suo ricovero in una clinica di Los Angeles, pubblicate dalla collega e amica Julianne Hough, hanno fatto preoccupare i suoi fan, diventando virali sui social in poche ore.

La notizia è iniziata a circolare nella tarda serata di lunedì, quando la Hough ha pubblicato un selfie insieme a Nina Dobrev, mentre quest'ultima si trovava distesa in un letto di ospedale con occhi gonfi e maschera dell'ossigeno sul volto. La Dobrev è stata cosi subissata di messaggi e commenti, tanto da dover spiegare il motivo del ricovero sul suo account personale. Con una serie di fotografie che la immortalano nel letto dell'ospedale, occhi gonfi e viso stravolto, l'amata Elena Gilbert (questo il suo nome nella serie) ha spiegato il motivo delle sue pessime condizioni di salute. "Molte persone hanno espresso la loro preoccupazione dopo aver visto la story di Julianne. Sto bene. È quasi una routine, mi è già capitato diverse volte perché ho molte allergie. In base all’intensità (delle allergie, ndr) qualche volta vado in shock anafilattico con questo risultato (mostra la faccia gonfia, ndr). Ma Jules era con me e i dottori al Cedars sono stati fantastici, per cui sono tornata a casa e sto bene. Apprezzo i vostri pensieri, sto bene e starò bene!".

Nei messaggi scritti nelle storie del suo profilo Instagram, Nina Dobrev ha spiegato di esser rimasta in osservazione all'ospedale di West Hollywood, California, per alcune ore prima di essere dimessa. Il tempo necessario affinché la violenta reazione regredisse, grazie a ossigeno e altre terapie assunte dall'attrice. La Dobrev, che nel 2017 era stata accostata al nome di Orlando Bloom con il quale sembra abbia avuto una relazione, poche settimane fa aveva fatto sognare i fan della serie dedicata ai vampiri, postando sui social un video con Paul Wesley (Stefan Salvatore nel telefilm). Nel filmato i due scherzavano sul fatto di "odiarsi" durante le riprese della prima stagione ma di essersi poi apprezzati con il passare degli anni. Un messaggio che molti seguaci hanno interpretato come possibile spiraglio per un sequel della serie.