Adesivi choc con Anna Frank: è bufera sugli ultrà della Lazio

All'Olimpico gli adesivi con Anna Frank e la scritta "Romanista ebreo". La denuncia della Comunità ebraica: "Non è sport". Ma gli ultrà della Lazio: "Ripescati dal passato"

"Questa non è una curva, questo non è calcio, questo non è sport. Fuori gli antisemiti dagli stadi". È la presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello a postare su Twitter la foto che ritrae gli adesivi distribuito allo Stadio Olimpico ieri sera. Tra questi ce n'è uno che ritrae Anna Frank con la maglia della Roma. Su un altro, invece, c'è la scritta "Romanista ebreo" (guarda le foto)

La denuncia arriva dopo la partita di ieri sera. Sui vetri della curva sud dello Stadio Olimpico, dove si sono sistemati i tifosi della Lazio per assistere alla partita della squadra biancoazzurra contro il Cagliari, sono stati affissi gli adesivi con l'immagine di Anna Frank con la maglia della Roma e le scritte "Romanista ebreo" e "Aronne Piperno ebreo". Ieri sera i tifosi della Lazio non potevano accedere alla curva nord, cuore del tifo biancoazzurro, dal momento che era stata disposta la squalifica del settore. "È paradossale - commenta all'Adnkronos il vicepresidente della Comunità ebraica di Roma Ruben Della Rocca - che dopo che alla Lazio era stata chiusa la curva nord per i cori razzisti contro due giocatori di colore del Sassuolo venga aperta la curva sud a un euro e i tifosi laziali esportino il razzismo anche in curva sud".

Come spiega lo stesso Ruben Della Rocca, la foto postata su Twitter è stata presa dal profilo Instagram di un tifoso laziale che si vantava con altri tifosi scrivendo: "Ai romanisti abbiamo lasciato un ricordo... As Roma merda". Secondo i tifosi della Lazio, come riporta il Fatto Quotidiano, la fotografia sarebbe stata "ripescata" dal passato per screditare l'immagine del Lazio e dei tifosi biancoceleste.

In attesa che l'episodio sia verificato, la Figc ha deciso di aprire un'inchiesta. dal momento che gli adesivi sono stati distribuiti all'interno dello stadio.

Commenti

roberto.morici

Lun, 23/10/2017 - 18:11

Hanno ragione: non è sport. E' una emerita incivile sxxxxxxxa.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 23/10/2017 - 18:27

Cari Italiani, definito "fascismo" la ideologia della violenza la cui essenza é imporre il potere della abbiezione, sembra che di queste scorie di vigliacchi ce ne avete tanti dento casa ... Perché non iniziate con questi "fascisti" della lazio un recupero in un adeguato centro di internamento?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 23/10/2017 - 18:30

Nessuna differenza con i "fascisti" del terrorismo islamico ... Pura monnezza doc.

8

Lun, 23/10/2017 - 18:31

Quando due boiate s'incontrano.....

Lorenzo Cafaro

Lun, 23/10/2017 - 18:36

Mascalzoni

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 23/10/2017 - 18:41

Un po' di anni fa ho avuto tra le mani il libro "101 motivi per odiare la Lazio e tifare la Roma". Bene, ora ne ho 102!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 23/10/2017 - 18:42

Ammetto che per me è incomprensibile il comportamento di questi tifosi ultras laziali.

Cheyenne

Lun, 23/10/2017 - 18:44

QUESTI DEMENTI VANNO PUNITI CON ESTREMA SEVERITA'

vale.1958

Lun, 23/10/2017 - 19:01

Martina chi..? Qualcuno gli dica che se ci fanno votare lui Renzi e tutto il Pd non saranno piu' al governo....che axxo parla.,.,

frabelli1

Lun, 23/10/2017 - 19:06

È vergognoso, che; Primo, si insultino gli ebrei. Popolo a cui bisogna portar sempre rande rispetto, poi si prenda un'immagine di una ragazzina che è stata perseguitata dai nazisti cancellando così una giovane vita. Vorrei che TUTTI gli sportivi di TUTTE le discipline si dissociassero da questa meschina ed orribile violenza. No ho altre parole.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 23/10/2017 - 19:35

Quale meraviglia il volto di Anna Frank. Ritrovarmelo qui sul mio schermo con tutta la bellezza della sua natura, mi ha commosso inumidendomi gli occhi. 19,35 - 23.10.2017

Koch

Lun, 23/10/2017 - 19:37

Non sarebbe meglio ignorare queste idiozie di pessimo gusto, per evitare il triste fenomeno dell'emulazione?

Edith Frolla

Lun, 23/10/2017 - 19:37

Tutto questo polverone per adesivi. Un atto di vandalismo che, come molti altri, merita non più di due righe sulla cronaca locale. Fa più danno dare importanza agli stupidotti che hanno commesso la bravata che la bravata stessa.

pilandi

Lun, 23/10/2017 - 19:41

bisogna avere pazienza coi disadattati...

bruco52

Lun, 23/10/2017 - 19:49

Se la madre dei cxxxxxi è sempre incinta, quella dei tifosi laziali è particolarmente prolifica; certo non è che tutti i fans dei bianco-celesti sono così, ma c'è uno zoccolo duro che sembra non impari dagli errori del passato, ma persevera diabolicamente nel volersi distinguere, e che trascina drammaticamente anche gli altri nel vortice dell'intolleranza e del razzismo, facendo etichettare la Lazio come un covo di razzisti ed antisemiti. Ma finché non ci sarà una presa di posizione della S.S. Lazio e dei tifosi, diciamo "buoni", i razzisti prevarranno sempre, anche se minoranza. Se arriveranno altre squalifiche, i buoni continueranno a pagare per i cattivi....

baleno

Lun, 23/10/2017 - 19:51

Ignobile atto di dispregio verso una figura mite che ha testimoniato l' indecente indifferenza dell' Europa nei confronti dello sterminio di inermi. Il centrodestra liberale deve vigilare su questi elementi vigliacchi estromettendoli dalle proprie schiere, evitando qualsiasi apparentamento. La vicenda di Anna Franck pur nella sua specificità è monito sempre attuale per tutti.

gianrico45

Lun, 23/10/2017 - 19:52

Roba da dementi o da infiltrati.

Carlontano

Lun, 23/10/2017 - 20:13

Sarebbe un validissimo motivo per diventare della Roma!

michettone

Lun, 23/10/2017 - 20:28

....questa, non e' una notizia, ma solamente zizzania! Seminare zizzania, equivale a seminare odio! E si sa', chi semina odio, raccogliera' tempesta.....Non c'e' bisogno di dire o pensare, quello che uno sente, per stabilire l'equazione voluta dagli altri. Se uno odia gli Ebrei, sono affari suoi. Se uno odia i Mussulmani, sono sempre affari suoi. Se un'altro, infine, odia i Cristiani, sono affari suoi. Ma che volete, per forza, pronunciare pene di morte o dichiarazioni di guerra?! Non si puo', poiche' e' contro ogni logica di vita, ebrea, cristiana o mussulmana che sia .....Understand? Capito? E cercate di non fomentare......

giovanni951

Lun, 23/10/2017 - 20:36

che idioti

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 23/10/2017 - 22:32

Imbecilli. Vieterei ai tifosi Lazioali di entrare nello stadio.

Happy1937

Mar, 24/10/2017 - 08:30

Cercateli, trovateli, rinchiudeteli nella cella piu’ profonda dello scantinato e fondete la chiave.

AndyFay

Mar, 24/10/2017 - 08:52

Non è la prima volta che i cretini da stadio si esibiscono con comportamenti stupidi. A volte ce l’hanno con i neri altri volte con gli ebrei. Subito si innesca lo sciacallaggio dei media, le interviste ai presidenti, ai politici ai calciatori. Si gonfia il fatto ma poi alla fine stiamo parlando di una decina di dementi coccolati dalle società di calcio.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 24/10/2017 - 09:29

I COSIDDETTI TIFOSI SONO SPESSO DEI DROGATI IMBECILLI. RAMMENTO AI COMPAGNI CHE ANCHE STALIN E L'URSS HANNO PERSEGUITATO GLI EBREI. LA MIA SOLIDARIETÀ AL POPOLO EBRAICO E ALLA MEMORIA DI ANNA FRANK AUTRICE DI UN BELLISSIMO LIBRO.

Ritratto di emiliano65

emiliano65

Mar, 24/10/2017 - 09:34

Facile sparare sui tifosi della Lazio. Una cosa del genere può averla fatta chiunque, proprio con l'intento di danneggiare la società. Strano, nel momento in cui la squadra va bene esce con un tempismo perfetto sta cosa; tra l'altro nel momento in cui la curva nord è sotto squalifica. Ancora più strano è che proprio qualche giorno fa la Curva Nord aveva pubblicamente preso posizione contro ogni atteggiamento che potesse essere strumentalizzato come razzista, proprio per non danneggiare società e squadra. Caro PerSilvio46 le cxxxxxe che hai scritto nel post te le potevi anche risparmiare. I tifosi della Lazio sono di destra; e allora? con questo te hai trovato il colpevole che non può essere che un tifoso laziale, ammesso che possa parlarsi di tifosi. Stai bene in compagnia di quell'altro soggetto di Sarofranco. I tifosi laziali se ne faranno una ragione del tuo odio, ahh ridicolo!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 24/10/2017 - 10:12

quello che hanno fatto quelle bestie è agghiacciante. La Lazio dovrebbe giocare le restanti partite, campionato coppa Italia e coppe europee a porte chiuse. Il fatto di aver aperto le porte delle curve a solo 1euro configura il reato di connivenza da parte di Lotito Dunque denuncia di Lotito alla magistratura, 21 punti di penalizzazione alla Lazio da scontarsi in questo campionato. Non dimentichiamo che queste bestie sono recidive. Molice Linyi Shandong China

Franck Dubosc

Mar, 24/10/2017 - 10:20

Gesto idiota fatto da imbecilli che meritano una giusta punizione. Ma quante cretinate che ho letto contro la Lazio e i Laziali in questo forum. Astenersi dal commentare chi non è di Roma e non sa che esiste un "partito trasversale di estrema destra" tra romanisti e laziali. Quello che fa pena è vedere la santificazione dell'altra sponda senza sapere nulla

Franck Dubosc

Mar, 24/10/2017 - 13:16

@hardcock la tua indicazione di dare 21 punti di penalizzazione alla Lazio mi suggerisce invece che sei tu quello che si nutre di pane e pallone. Spiegami con un minimo di razionalità cosa c'entra la sqaudra con questo disgustoso avvenimento

Ritratto di emiliano65

emiliano65

Mar, 24/10/2017 - 15:12

robocop2000 bravo, cosa che molti ignorano volutamente. La persecuzione degli ebrei nell'accezione di oggi è imprinting di destra e quindi fascista.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 24/10/2017 - 16:15

X Dubosc ed emiliano65 La scelta della federazione di chiudere la curva per evitare l'ingresso dei facinorosi e fanatici è stata bypassata dalla dirigenza lazio di aprire l'altra curva a solo 1 euro per accogliere all'interno dello stadio tutto il marcio che sta intorno a tutte le squadre di calcio. Se è stato punito Agnelli e mi sta bene a Lotito? lo impiccheranno? In Inghilterra i famosi hooligans sono stati debellati in pochissimo tempo ed è da notare che gli hooligans facevano quello che hanno fatto ben riempiti di birra. In quel tristo paese le fanno da sobri cosa che mi fa pensare che il calcio serva a raggruppare il peggio della gioventù italiana da poter scatenare quando necessita far dimenticare qualcosa. Chiedevi perche le società calcistiche sono inquadrate come società non a scopo di lucro pur essendo Spa e non pagano tasse. Non ricordo chi il gran romano che disse governare è facile dai al popolo panem et circensem e il gioco e fatto Molice Linyi Shandong China

Franck Dubosc

Mar, 24/10/2017 - 18:08

@hardcock chi lo dice che non pagano le tasse? Prendi un qualsiasi bilancio di una società calcistica in forma di SpA e vedi alla voce Imposte...Secondo: l'apertura della curva sud è stata fatta perchè non si poteva colpire gente (stragrande maggioranza della curva) che non aveva fatto buu contro il Sassuolo: il Daspo collettivo non è previsto dalla legge. Terzo: sono contrario alla responsabilità oggettiva

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 24/10/2017 - 18:12

Parlando della demenza della violenza l´errore piú grossolano che si fa é distinguerla in di destra e in di sinistra ... É inequivocabilmente la stessa ... Dividerla in di destra e in di sinistra serve a non capirci piú niente e a rimanerci sottomessi ... "fascismo" é ideologia della violenza, la sua essenza di imporre il potere della bassezza e della abiezione nel singolo individuo e nella societá é esattamente uguale nel terrorismo islamico, nel terzo Reich, nello Stalinismo, nella repressione della Libertá della Catalogna da parte del prepotente e corrotto marciume della Spagna profonda e non ultimo nella imbecillitá profonda della tifoseria laziale.

Ritratto di emiliano65

emiliano65

Mar, 24/10/2017 - 22:10

Hard rock, leggi l'editoriale di Deodato "giù le mani dalla Lazio" vale più di qualsiasi cosa possa dirti io. Ma ho paura che sei come la maggior parte, preso solo dal desiderio di distruggere tutto, poco importa che ciò colpisca tutto un popolo che nulla ha a che fare con questo.