Allegri-Adani, che scintille: "Zitto o me ne vado". La replica: "Zitto lo dici a tuo fratello"

Allegri è parso nervoso al termine di Inter-Juventus e si è scontrato con Adani: "Fammi parlare e stai zitto o me ne vado". Adani: "Ma cosa dici?"

La Juventus di Massimiliano Allegri ha giocato una discreta partita contro l'Inter di Luciano Spalletti che forse ai punti avrebbe meritato qualcosa in più rispetto ai bianconeri viste le tante occasioni avute. Al termine del match del Meazza, però, il tecnico toscano è stato protagonista di una lite antipatica con Daniele Adani, opinionista per Sky Sport: "Quanto posso influire nel bel gioco della mia squadra? ​Posso determinare e aiutare a migliorare i singoli giocatori per giocare meglio. Con l’Ajax abbiamo subito quattro ripartenze e non il gioco dell’Ajax. Più giocatori di qualità hai in campo, più la palla gira meglio. Ho avuto poche volte Douglas Costa, così come Cuadrado, Dybala nella prima parte della stagione ha fatto bene, poi ha avuto difficoltà. Durante la stagione le cose cambiano, ci sono diversi momenti".

Allegri è poi entrato nello specifico usando dei toni un po' troppo alti vista la discussione: "Fui criticato al Milan quando misi tre mediani, che mi hanno fatto vincere lo scudetto. Giocare bene a calcio è semplice, tra giocare bene e vincere c’è una cosa sottile che poi non è sottile. Far l’allenatore non è fare gli schemi tattici, stanno diventando tutti teorici. Io sono un pratico. Adani sei il primo che legge i libri e di calcio non sai niente, sei di lì non sai cosa succede. Sono l’allenatore che ha vinto sei scudetti, quindi stai zitto e fammi parlare. Se volete ora mi state a sentire, ora parlo io altrimenti me ne vado". A questo punto l'irreprensibile Adani si sente in dovere di replicare in maniera piccata all'allenatore della Juventus: "Ma cosa dici? Ma che vuol dire i due terzini di qualità? Zitto lo dici a tuo fratello". Infine, l'ex tecnico di Milan e Cagliari abbandona il collegamento.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 28/04/2019 - 00:19

La classica arroganza e presunzione degli ignoranti. Alla Juve anche l'ultimo dei magazzinieri se facesse l'allenatore vincerebbe i campionati. Basta comprarli.

hellas

Dom, 28/04/2019 - 08:51

Allegri frustrato, arrogante, maleducato e gobbo!

Ritratto di pao58

pao58

Dom, 28/04/2019 - 08:57

Educazione e capacità di saper accettare risultati sgraditi son cose che a Torino si perdono facilmente....

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 28/04/2019 - 09:00

Allegri non è un simpaticone ed ha la tipica boria di chi ha vinto ; Adani è la quintessenza della vacuità .Spessissimo i suoi tentativi di discorso non hanno nè capo nè coda.Meglio sarebbe fare a meno di questi assurdi incontri/commenti pre e post partita.

COSIMODEBARI

Dom, 28/04/2019 - 10:37

Allegri ancora fa finta di non rendersi conto che lo scudetto al Milan lo vince per quella parte importante di imponderabile che c'è nel calcio. Quello scudetto del Milan sta allo scudetto del Cagliari e allo scudetto del, e se proprio ci deve essere un merito dell'allenatore, il mmerit va al vero allenatore di quel Milan, che fu Silvio . C'è da capire Allegri, non proprio allegro, dopo aver vinto sopratutto quest'anno il triplete.

Trefebbraio

Dom, 28/04/2019 - 11:03

Dal video direi che il giornalista dovrebbe imparare a lasciare il tempo di rispondere. Fanno a gara a far domande "intelligenti" perchè non sanno più cosa inventarsi per tenere gli spettatori incollati alla tv e poi non danno il tempo a chi deve rispondere. Credo che Allegri stesse cercando di spiegarsi, è che Adani non sia in grado di commentare il lavoro di un allenatore di serie A, uno qualunque. Allegri può fare il mestiere di Adani nel tempo libero, da dimostrare il contrario. Adani, zitto e a cuccia!

Kamen

Dom, 28/04/2019 - 12:15

Anna 17:dovrebbe evitare di scrivere i commenti guardandosi allo specchio.