Allegri: "Si riparte da Cardiff. Dette tante cose non vere sulla Juventus"

Allegri ha parlato della finale di Champions e di Bonucci: "Quella partita ha screditato la stagione della Juve che è stata ottima. Bonucci? Scelta sua"

Massimiliano Allegri è carico in vista della prossima stagione e direttamente dagli Stati Uniti, dove la Juventus si trova in Tournée, è tornato a parlare della finale di Cardiff: "Si riparte da Cardiff. Dopo la finale sono state dette tante cose che neanche la fantasia del miglior regista poteva partorire. Quella partita ha screditato la stagione della Juve che è stata ottima. Dobbiamo ripartire con la convinzione di ripetere la stagione dell’anno scorso: sono arrivati giocatori importanti ma per dieci undicesimi siamo rimasti gli stessi"

Allegri ha poi parlato di Leonardo Bonucci, con il quale ha avuto più di un battibecco nella passata stagione, e del suo passaggio al Milan: "Io ho detto che sarebbe diventato il nostro leader? Ho sbagliato... Lui, semplicemente, ha fatto una scelta e la trattativa è stata molto veloce. Ripeto, Bonucci ha fatto una scelta personale comunicandola alla società, è stata una trattativa molto veloce. Capita a tanti altri allenatori o giocatori. Altri motivi della sua partenza non ce ne sono" . Il tecnico toscano ha poi parlato dell'eventualità di perdere Paulo Dybala, corteggiatissimo dal Barcellona di Messi e Valverde: "Dybala via dalla Juventus? Non ho assolutamente timore"