Ancelotti esonerato. Tornerà al Milan?

Il tecnico lascia il Real. Galliani a Madrid per convincerlo a sedere di nuovo sulla panchina rossonera

Carlo Ancelotti non è più l’allenatore del Real Madrid. Il previsto annuncio dell'esonero è arrivato stasera dopo un incontro tra il tecnico e il presidente dei Blancos Florentino Perez.

"È stata un decisione molto difficile", ha detto Perez, che ha ringraziato Carlo Ancelotti per il lavoro svolto e ha spiegato che il nome del nuovo allenatore sarà annunciato la prossima settimana. Come ampiamente previsto, è quindi finita l’avventura del tecnico italiano al Real, nonostante il pieno e convinto gradimento della squadra. Ancelotti ha condotto l'anno scorso il Real Madrid alla vittoria della decima Champions League, ma paga l'esito negativo della stagione attuale con il secondo posto in campionato e l'eliminazione contro la Juve in Europa.

Adesso può avere davvero inizio la missione di Adriano Galliani - arrivato a Madrid nel primo pomeriggio - per tentare di convincere Ancelotti a riprendere in mano le redini del Milan. Stasera incontro forse decisivo per la causa rossonera. Una possibilità però piuttosto remota visto che l’allenatore italiano aveva espresso la volontà di fermarsi un anno in caso di esonero.

Commenti

moichiodi

Lun, 25/05/2015 - 22:51

E chi glieli dà al Milan i soldi per l'ingaggio!

moichiodi

Lun, 25/05/2015 - 22:52

A meno che non esistono allenatori a parametro zero